EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
La grande fiction

Penny Dreadful: City of Angels, la nuova serie su Sky. Cast e trama

Penny Dreadful: City of Angels è lo spin off della serie horror Penny Dreadful, in onda su Sky Atlantic a partire dal 5 dicembre. Cast, trama e curiosità

9 dicembre 2020 17:03
Penny Dreadful: City of Angels, la nuova serie su Sky. Cast e trama

Su Sky Atlantic dal 5 dicembre, Penny Dreadful: City of Angels, lo spin-off di Penny Dreadful ambientato nella  Los Angeles degli anni Trenta.  

 

Genere: Poliziesco, fantasy

 

La trama 

Penny Dreadful: City of Angels , lo spin-off della serie horror Penny Dreadful, è ambientata nella Los Angeles del 1938: una città piena di contrasti, divisa tra la Hollywood dorata e le tensioni razziali,  con la faida fra la polizia e gli immigrati messicani. Sullo sfondo, l'ascesa della propaganda radiofonica degli evangelisti e le azioni di spionaggio del Terzo Reich. Al centro della storia troviamo il giovane detective Tiago Vega (Daniel Zovatto), il primo investigatore messicano  della polizia di Los Angeles, e il suo collega più esperto, il veterano ebreo Lewis Michener (Nathan Lane). I due si ritrovano a indagare su un complicato caso di omicidio, e restano  invischiati in una serie di eventi legati alla costruzione della prima autostrada della città. Ma lo spin-off di Penny Dreadful (entrambe le serie sono state create da John Logan ), non può ignorare l’elemento del soprannaturale ed ecco  la lotta fra due divinità: Santa Muerte (interpretata da Lorenza Izzo), dea benigna che accompagna le anime in Paradiso, e  il demone Magda (Natalie Dormer di Game of Thrones), che vuole distruggere il genere umano . E l’investigatore Tiago  dovrà fare i conti anche con la malvagità di Magda, capace di assumere qualsiasi  sembianza.  

 

La serie

In Penny Dreadful: City of Angelssi passa dall’ambientazione gotica della Londra vittoriana vista nella serie madre, alle atmosfere luminose  ( ma non per questo rassicuranti),  della  Los Angeles degli anni Trenta.  John Logan  ha spiegato di avere voluto mettere in scena la rinascita dell’estremismo politico, del nazionalismo, del razzismo e dell’antisemitismo. Anche se forse la serie mette in ballo troppi argomenti: le tensioni  sociali, la vita familiare del protagonista, il crime, la guerra divina, e le spie di Hitler, è comunque  uno spettacolo ben costruito, un  impietoso e affascinante racconto del genere umano. 

 

Curiosità

Se vi siete persi  la serie madre, Penny Dreadful, potete rivederla su Sky on demand (anche se i due show non sono collegati).

La seconda stagione di City of Angels è stata cancellata (almeno per ora), i motivi? Showtime non ha dato grandi spiegazioni, in un comunicato ha solo annunciato che la serie non sarà rinnovata. La causa potrebbe essere la pandemia che ha messo in difficoltà molte produzioni. 

 

Il cast

Nel cast  oltre a Daniel Zovatto,  Natalie Dormer e Lorena Izzo,  troviamo Michael Gladis, Thomas Krestschmann, Ethan Peck, Adam Rodriguez, Dominic Sherwood, Rory Kinnear e Piper Perabo.

 

La nota

Nel primo Penny Dreadful  i mostri si sprecavano,  qui in realtà, c’è  un mostro solo: l’uomo. Tocca riflettere.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA