Ritratti dei club

Inter 2020-21: storia del club scudetti vinti coppe, miglior giocatore

Una storia da ripercorrere per le sue sfaccettature leggendarie. Una società nata come oppositrice che ha giunto più volte il tetto del mondo. Zanetti icona

13 dicembre 2020 17:02
Inter 2020-21: storia del club scudetti vinti coppe, miglior giocatore

L'Inter è una squadra italiana storica, tra le più forti del paese da 114 anni. Tante vittorie, giocatori straordinari e finali da brividi. Dalla nascita in un ristorante a Milano  alla gestione Moratti che ha regalato sogni alla tifoseria nerazzurra. Anni di difficoltà, critiche nel 2006 per lo scudetto a tavolino. Una storia ampia che merita di essere raccontata per estendere la cultura di questa leggendaria casacca.

 

Inter 2020-21, storia del club: anno di fondazione, origini, nome

L'Internazionale Football Club, meglio nota come Inter, nasce il 9 marzo 1908, ad un ristorante di Milano, “L’Orologio”. La squadra fu fondata da un gruppo di oppositori, che non  apprezzava le politiche instaurate dall’altra parte della città, il Milan. Questo contrasto ha dato vita al nuovo team, che fu battezzato con questo nome poiché ai tempi non si poteva predisporre di quasi nessun giocatore estero e loro avrebbero voluto invece ribaltare questo scenario. Nella serata di fondazione, i colori scelti furono il nero e azzurro, da buoni antagonisti dei cugini. 

 

Il primo presidente dell'Inter fu Giorgio Muggiani, un pittore, che seppur non era certo il solo nel creare la nuova squadra, era considerato comunque il leader del team. Nei primi anni la giovane società, appena emergente, riuscirà ad imporsi poco, vincendo solo due scudetti nel giro di dieci anni. Il grande tratto che li contraddistingue dalle altre è che non sono mai retrocessi, nemmeno una volta, in Serie B.

 

Mentre le altre big hanno fatto tutte  almeno una puntata nei campionati cadetti, i nerazzurri hanno difeso questo record, stabilendosi definitivamente come regina del massimo campionato italiano, per permanenza.  

 

Quanti scudetti ha vinto l'Inter?

Il primo storico scudetto vinto dell'Inter è nell’anno successivo alla fondazione, stagione 1909-1910, dopo lo spareggio con la Pro Vercelli per la vittoria finale. Non era entrata ancora in una fase costante di vittorie, ma dal 1937, anno del terzo scudetto, iniziò a sbloccarsi dando continuità ai risultati. Arrivarono cinque scudetti negli anni successivi, determinati anche da Sandro Meazza, per molti considerati il giocatore iconico della squadra nerazzurra.  Lo stadio venne dedicato a lui il 2 marzo 1980. 

 

Nella stagione 1988-1989 con Giovanni Trapattoni in panchina venne vinto il titolo dei record: l'Inter raggiunse lo scudetto il 28 maggio, con un mese d'anticipo dalla conclusione del campionato. I giocatori chiave ai tempi furono diversi: una squadra fortissima ed imbattibile. Tra i pali Zenga, Bergomi in difesa. Matthaus in mezzo e Serena (capocannoniere) davanti. Il team delle meraviglie. 

 

Gli scudetti totali sono 18, ultimo nel 2010 l’anno in cui l’Inter vinse il triplete con presidente Massimo Moratti. Lo scudetto arrivò all’ultima giornata contro il Siena, merito di un goal di Milito. Grazie a tale vittoria si riuscì a raggiungere i rivali del Milan nell’albo d’oro delle vincenti, piazzandosi entrambe al secondo posto dietro alla Juventus

 

Inter competizione internazionali

Nove volte è stata sollevato un trofeo internazionale per l’Inter, che si rivela essere uno dei team più vincenti tra le italiane all’estero. 

 

Conquistarono due Champions League di fila nelle stagione 1963-64 contro il Real, divenendo la seconda squadra (dopo il Milan) a ottenere un trofeo europeo e 1964-65 con goal del centrocampista brasiliano Jair contro il Benfica, dopo una semifinale rocambolesca a Anfield con il Liverpool  (finita 3-4). La più memorabile delle finali resta però  quella del 20101. Era l’era di José Mourinho. Dopo un girone di difficoltà vi è stato un percorso storico, tra Barcellona, Chelsea e Bayern a Madrid. Fu proprio il principe Milito a sigillare con una doppietta lo storico trofeo. 

 

Oltre le Champions League, sono state alzati altri sei trofei: tre Europa League, record di conquiste insieme alla Juventus dal 90’ in poi. La prima nella stagione 1990-1991 in una doppia sfida tutta Italiana con la Roma, 1993-1994, l’Inter affrontò e vinse contro il Salisburgo. Infine nel 1998 vinse un’altra finale Italiana, stavolta in gara secca con la Lazio. Fu la partita di Ronaldo in un 3-0 secco e dominante. Lo scorso anno arrivarono in finale dopo 22 stagioni, perdendo però per 2-1 con il Siviglia.

 

In aggiunta vi sono due coppe intercontinentali nel 1964 e 1965, con il Mondiale per club nel 2010 contro il Mazembe si chiude l’ampio circolo di trofei internazionali. 

 

Inter Coppa Italia

L’Inter alzò la sua prima Coppa Italia nel 1939. Da lì in poi ci fu un lungo periodo, dove non arrivò neanche una vittoria, sino al 1978-1979 in cui Graziano Bini siglò una rete a tre minuti dalla fine, concludendo così la maledizione. Così come nel 82’ in cui Altobelli e i suoi sconfissero il Torino.

 

Gli anni 2000 regalarano maggiori soddisfazioni ai nerazzurri in coppa quattro trionfi nel 2004-2005, 2005-2006, 2009-2010 e infine nel 2010-2011. Quest’ultima ai danni del Palermo con doppietta del Re Leone Eto’o.

 

Zanetti, il miglior giocatore dell'Inter:

Javier Zanetti dal 1995 al 2014 è stato un simbolo dell’Inter, diventando il simbolo di questa gloriosa società. Ecco tutti suoi record in maglia nerazzurra:

  • Giocatore straniero con più presenze in Serie A: 613;

  • Giocatore straniero più anziano ad aver giocato una partita di Serie A: 40 anni e 259 giorni. Giocatore con più presenze nell’Inter: 856 in tutte le competizioni;

  • Giocatore con più presenze consecutive nell’Inter: 162 (dal 28 ottobre 2006 al 13 dicembre 2009). Il giocatore con più presenze consecutive in campionato: 137 partite;

  • Giocatore dell’Inter con più presenze nei derby: 47;

  • Giocatore con più presenze in Champions League da capitano: 82;

  • Giocatore con più presenze in Supercoppa Italiana: 7;

  • Trofei vinti con l’Inter: 15.


Inter, il presidente Massimo Moratti

L’amore  è iniziato nel 1995 ed è continuato sino al 2013 , confermandosi il più longevo nella storia del club nerazzurro, con cui ha vinto sedici trofei.

 

Anni di presidenza colma di vittorie e grandi emozioni. Più grande acquisto della sua gestione fu Ronaldo nel 1997 per 48 miliardi di lire. È riuscito a conquistare diversi record, tra cui il triplete nel 2010 che sarà l’ultima grande e storica vittoria.

 

Nel 2006 grazie a calciopoli gridò giustizia da un campionato che avrebbe meritato, lottando contro chi non voleva accettare la realtà dei fatti sino alla fine.

 

Palmares Inter: scudetti, coppe, Champions, supercoppe

Finora l'Inter ha vinto:

  • Inter scudetti vinti: 18 (1909-1910, 1919-1920, 1929-1930, 1937-1938, 1939-1940, 1952-1953, 1953-1954, 1962-1963, 1964-1965, 1965-1966, 1970-1971, 1979-1980, 1988-1989, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010);

  • Inter Coppe Italia: 7 (1938-1939, 1977-1978, 1981-1982, 2004-2005, 2005-2006, 2009-2010, 2010-2011);

  • Inter Supercoppe italiane: 5 (1989, 2005, 2006, 2008, 2010);

  • Inter Coppe dei Campioni/Champions League: 3 (1963-1964, 1964-1965, 2009-2010);

  • Inter Coppe Intercontinentali: 2 (1964, 1965);

  • Inter Coppe UEFA/Europa League: 3 (1990-1991, 1993-1994, 1997-1998);

  • Inter Coppa del Mondo per club FIFA: 1 (2010)

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA