Il risparmio idrico

Bonus bagno 2021: fino a 1000€ cos'è come funziona il bonus idrico

Nuovo bonus bagno 1000 euro Legge di Bilancio 2021 per il risparmio idrico per chi cambia rubinetti e vasi sanitari, cos'è come funziona cosa prevede novità

1 gennaio 2021 15:12
Bonus bagno 2021: fino a 1000€ cos'è come funziona il bonus idrico

Il bonus bagno 2021 è una nuova agevolazione fiscale prevista in un emendamento alla Legge di Bilancio 2021 approvato dalla commissione Ambiente della Camera dei Deputati ed in via definitiva nella Manovra Finanziaria 2021, nel 2021, i contribuenti possono ottenere un contributo economico di 1.000 euro per le spese sostenute per la sostituzione di rubinetti e vasi sanitari del bagno, ottenendo risparmio idrico.

 

L'emendamento, frutto della “fusione” di due provvedimenti simili presentati da Mauro Rotelli di Fratelli d’Italia e da Alessia Rotta del Partito Democratico, prevede un contributo economico per gli interventi di risparmio idrico realizzati all’interno del bagno.

 

Bonus bagno 2021: cos’è e come funziona, Legge di Bilancio

Che cos'è il bonus bagno 2021? Il bonus idrico 2021, che non va confuso con il bonus ristrutturazioni 2021 o l'Ecobonus, è una nuova misura prevista da un emendamento alla Legge di Bilancio 2021 approvato dalla commissione Ambiente della Camera dei Deputati. Ed ora approvato in via definitiva, da quest'anno sarà possibile beneficiare del cd. bonus bagno 2021 per il risparmio idrico che prevede un contributo economico di 1.000 euro (tetto di spesa massimo) per gli interventi di riqualificazione idrica dei servizi igienici di casa.

 

Bonus bagno 2021 come funziona la novità in legge di Bilancio 2021: il contributo economico fino a 1000 euro, sempre se l'emendamento alla legge di Bilancio 2021 sarà approvato in via definitiva, sarà riconosciuto per i seguenti interventi:

  • Vasi sanitari: per la fornitura e posa in opera di vasi con volume massimo di scarico di 6 litri;

  • Rubinetti: per le spese di fornitura e installazione. Il testo dell’emendamento approvato prevede che i dispositivi per il controllo del flusso dell’acqua devono avere una portata uguale o inferiore ai 6 litri d’acqua al minuto.

  • Soffioni doccia e colonne doccia a risparmio idrico: fornitura e posa, aventi una portata limitata a un massimo di 9 litri d’acqua al minuto.

La commissione parlamentare ha stanziato una dotazione di 15 milioni di euro e l’erogazione del bonus avverrà fino a esaurimento fondi. Il bonus, inoltre, non concorrerà alla formazione del reddito e tantomeno dell’ISEE.

 

Bonus bagno fino a 1000 euro rubinetti, sanitari e doccia: come richiederlo?

Dal momento che il bonus bagno 2021 è stato appena approvato dalla legge di bilancio, per avere maggiori informazioni su come richiedere il bonus fino a 1000 euro per la fornitura e posa di rubinetteria, vasi sanitari e soffioni doccia che prevedono un risparmio idrico, occorre attendere l'è ma azione del decreto attuativo.

 

Quindi il bonus bagno 2021 è stato approvato, ma serve il decreto del Ministero dell’Ambiente per definirne la procedura e le modalità per l'invio della domanda e i requisiti per beneficiare dei mille euro.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA