Privacy social

TikTok, novità per profili degli utenti under 16: ecco cosa cambia

TikTok ha annunciato nuove restrizioni per la salvaguardia della privacy dei giovanissimi. I profili under 16 diventeranno privati di default (e non solo)

13 gennaio 2021 15:31
TikTok, novità per profili degli utenti under 16: ecco cosa cambia

Importanti novità sono state annunciate per il social network più amato dai giovanissimi, ossia TikTok.

Da oggi 13 gennaio tutti i profili degli utenti con meno di 16 anni diventano privati di default.

Lo ha reso noto la stessa società attraverso un comunicato, in cui ha illustrato le misure attivate a supporto della privacy.

 

TikTok ha infatti deciso di imporre una serie di restrizioni per gli iscritti con età compresa tra i 13 e 15 anni, valide sia in Europa che negli Stati Uniti.

Come si legge sulla nota, “solo i follower approvati dall’utente potranno vedere i suoi video”.

 

TikTok, cambia la privacy per gli utenti più giovani

Il profilo privato in automatico, introdotto per “permettere agli utenti più giovani di scegliere in maniera consapevole cosa condividere e con chi”, non è l’unica novità annunciata da TikTok

 

Infatti nella chat è stata eliminata la voce 'Tutti' per i commenti ai video: l’utente dovrà scegliere tra 'Amici' o 'Nessuno'. Di conseguenza è stata disattivata anche l’opzione “suggerisci il tuo account agli altri”.


Ulteriori modifiche sono state introdotte alle impostazioni dei Duetti e della funzione Stitch, con cui è possibile tagliare scene e inserirle nei propri video: l’obiettivo è di renderli disponibili solo per i contenuti creati da utenti con o più di 16 anni.

Per gli iscritti al social network compresi nella fascia d’età tra i 16 e i 17 anni, l'impostazione di default di queste funzioni è ora su 'Amici'.


Ma non solo. Potranno essere scaricati solo i video realizzati da utenti sempre con età superiore ai 16 anni.

Tutti gli altri possono decidere se permettere il download dei loro contenuti, mentre per i tiktoker tra i 16 e i 17 anni, l'impostazione è di disattivata di default e quindi impostata su "off" (ma può essere successivamente attivata).


Come specificato dalla stessa società, intervenire sulle impostazioni per la privacy è un modo per rendere l’esperienza su TikTok più sicura per i giovanissimi.

 

Proprio pochi giorni fa, il 22 dicembre 2020, il Garante della Privacy italiano ha aperto un'indagine sulla privacy dei minori su TikTok, una delle app più scaricate del 2020.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA