EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
Tragedia Indonesia

Terremoto in Indonesia, diverse vittime e centinaia di feriti

Un terremoto di magnitudo 6,3 ha colpito l'Indonesia: il bilancio è tragico e sembra destinato ad aumentare. Distrutto ospedale, vittime e numerosi feriti

Terremoto in Indonesia, diverse vittime e centinaia di feriti

Sono almeno 35 le vittime del terremoto di magnitudo 6,3 che ha colpito la provincia dell’isola Sulawesi in Indonesia all’1.28 ora locale.

Il potente sisma ha fatto crollare decine di palazzi, uno degli edifici governativi, e ha distrutto anche un ospedale: una donna è stata estratta viva, ma sotto le macerie ci sarebbero ancora una ventina di persone tra medici e pazienti.

 

Terremoto Indonesia: vittime, feriti e sfollati

Secondo gli ultimi aggiornamenti degli uomini della Protezione civile si parla di oltre 600 feriti, 200 sarebbero in gravi condizioni e di 2000 sfollati. Il bilancio dato dal capo della Protezione civile, Ali Rahman riferisce anche di 26 persone rimaste uccise solo nella città di Mauju, e, secondo Rahman, “purtroppo i numeri sono destinati a salire”.

L'ufficio meteorologico e geofisico dell'Indonesia ha escluso minacce di tsunami. La gente è corsa sulle spiagge in preda al panico.
   

Dalle rilevazioni dell’Emsc, il Centro Sismologico Euro Mediterraneo- l’epicentro è a sei chilometri dal distretto di Majene, a una profondità di 10 chilometri. Già ieri pomeriggio era stata registrata una scossa di magnitudo 5,9.

In un video diffuso dall’Agenzia nazionale per la mitigazione dei disastri si vedono il crollo di un ponte, case rase al suolo e una ragazza intrappolata tra le macerie che chiede disperatamente aiuto.

 

Il 7 gennaio del 2020 un forte terremoto, di magnitudo6,2 colpì il nord-ovest dell’Indonesia, l’anno prima, il 14 novembre del 2019 un sisma di magnitudo 7,1 si verificò tra l’isola di Sulawesi e la parte settentrionale delle Molucche.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA