L’attacco

Senato, Salvini: “squallido balletto di compravendite di senatori”

Fiducia al Senato, Matteo Salvini attacca duramente la maggioranza e tuona “il Paese è in crisi e loro pensano ai senatori a vita”. Centrodestra compatto

Senato, Salvini: “squallido balletto di compravendite di senatori”

"C'è uno squallido balletto di compravendite di senatori. Mancano rimborsi alle imprese, vaccini, autobus, insegnanti e questi vanno a caccia di senatori di notte. Scene imbarazzanti. Il Paese è in crisi - ha attaccato il senatore Matteo Salvini - e loro pensano ai senatori a vita che vanno e che vengono o ai fuoriusciti da convincere a suon di poltrone. L'Italia vera è fuori da qua".

 

"Conte, Renzi, Di Maio e Zingaretti se la stanno cantando e suonando da soli. Noi ci saremmo occupati di altro. Sono preoccupato perché i governatori stanno fermando i piani di vaccinazione, ho sentito gli studenti e gli insegnanti e i rappresentanti delle imprese che non hanno visto un euro. Scuola, lavoro, e salute e siamo qui a parlare di Mastella. E' squallido. A me va bene tutto purché l'Italia riparta, le elezioni ci sono in mezza Europa. A me dei toni e della forma interessa zero. E' passato un anno e mezzo lascio giudicare a chi ci guarda giudicare se abbiamo fatto un passo avanti", ha infine detto Salvini.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA