Il differenziale

Aumenta lo Spred a 124,5. Venerdì nero per tutte le Borse europee

Spread aumenta il differenziale tra Btp e Bund e tocca i 124,5 punti base, anche le Borse europee sono tutte in calo influisce aumento contagi covid in Ue

Aumenta lo Spred a 124,5. Venerdì nero per tutte le Borse europee

Aumenta lo spread tra Btp e Bund e tocca i 124,5 punti base per la prima volta da novembre scorso. Il rendimento del titolo decennale del Tesoro è in aumento allo 0,74%.

 

Venerdì nero per le Borse europee che proseguono la seduta in calo, a pesare l'aumento dei contagi dell'Eurozona e i timori di nuovi lockdown nei Paesi membri. In calo energia, petrolio e banche.

 

Milano (-2,2%) è il peggior listino in Europa, in rosso anche Madrid che perde l'1,5%), Parigi  con -1,2%, Francoforte con -1% e Londra -0,6%.

 

Perché è importante lo spread?

Per capirlo riprendiamo un articolo della nostra giornalista economico-finanziario Cristina D'Amicis che in un precendente articolo sullo Spread ha scritto "lo Spread  è un differenziale utile per capire lo stato di salute di un Paese. In un certo senso misura la capacità dell’emittente di rifinanziare il proprio debito pubblico. Maggiore è lo spread del BTP italiano con il Bund, minore sarà questa capacità, in quanto i tassi d’interesse salgono su livelli sempre più alti fino a livello massimo di sostenibilità per il Paese. Limite massimo che potrebbe portare addirittura al default di una nazione. Si parla di insolvenza sovrana quando uno Stato non riesce più a ripagare i debiti contratti a causa dell’elevato rendimento offerto. In tal caso lo spread di questa nazione sarà altissimo".

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA