Classifica fitness

Boom di App per fare gli esercizi in casa: ecco la classifica 2021

A stilare la classifica è SensorTower. Boom di download, + 50,5% in più rispetto al 2019. La pandemia cambia il fitness, le diete e il conto delle calorie

Boom di App per fare gli esercizi in casa: ecco la classifica 2021

Con palestre e piscine chiuse, e con limitazioni alle possibilità di spostamento, cambiano anche le abitudini in tema di fitness. Nell’anno della pandemia gli italiani hanno scoperto (e in alcuni casi ri-scoperto) un nuovo modo di tenersi in forma, ma anche di informarsi sulla salute e l’alimentazione, grazie alla App. I dati lo confermano: secondo le analisi di SensorTower, nel 2020 le applicazioni che si occupano di questo settore sono cresciute sia dal punto di vista del fatturato che dei download. Gli “incassi” sono arrivati a 22 milioni di dollari, segnando una crescita del 64,2% in più rispetto al 2019.

In aumento anche i download. Ecco quali le App più scaricate.

 

Classifica app più scaricate 2021: 1° posto Immuni

Secondo i dati di SensorTower, nel 2020 i download sono stati 57,8 milioni, pari al 50,5% in più rispetto all’anno prima. Si tratta di App che fanno parte della categoria salute e fitness, anche se queste non sempre coincidono. E’ il caso di Immuni, la App del Governo messa a punto per il tracciamento dei contagi Covid e che, con circa 10 milioni di download a gennaio 2021, ha contribuito a trainare il settore. Ma quali sono le altre applicazioni che invece forniscono informazioni su come fare esercizi fisici in casa o all’aperto, o su quali diete seguire?

 

Classifica App di fitness 2021:

Al 2° posto nella classifica delle più scaricate si trova Yazio, che permette di contare le calorie e di tenere un proprio diario alimentare. Al 3° posto del “podio” dei download ecco, invece, Nike Training Club, che figura però anche in vetta alla classifica delle applicazioni dedicate esclusivamente al fitness. Se si prendono in considerazione sia il mondo delle App sportive che di quelle specializzate in alimentazione, l’Italia rappresenta il sesto mercato in Europa per numero di download e anche di incassi.
Ecco invece la classifica app più scaricate del 2020. 

 

Se la pandemia fa “guadagnare”

Il momento dell’anno in cui si è registrato il maggior numero di richieste per questo tipo di strumenti è stato nel secondo trimestre, in pieno lockdown da prima ondata pandemica, con 257 milioni. Nei tre successivi, cioè da giugno a settembre, invece, si è toccato il record di incassi, pari a 148 milioni. “I consumatori si sono rivolti più che mai agli smartphone” hanno commentato gli analisti di SensorTower, aggiungendo: “L’ondata di nuovi download mostra quanto i consumatori desiderassero rimanere in buona salute, sia fisicamente che mentalmente. L'aumento più rapido della spesa dimostra quanto abbiano preso sul serio l'impegno.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA