Il calendario Naspi

Naspi gennaio 2021: ecco quando arriva il pagamento Inps

Pagamento Naspi gennaio 2021 quando arriva secondo il calendario pagamenti Inps e quali le novità disoccupazione Naspi 2021 nella nuova Legge di Bilancio

24 gennaio 2021 11:58
Naspi gennaio 2021: ecco quando arriva il pagamento Inps

Naspi gennaio 2021 pagamento quando arriva: solitamente il pagamento dell'indennità di disoccupazione Naspi arriva a partire dal 10 del mese in poi ma molto dipende da quando si è presentata la domanda all'INPS, per cui potrebbe arrivare anche dalla seconda metà di gennaio. 

 

Per cui in merito a quando arriva il pagamento della Naspi 2021, la risposta è che indicativamente il pagamento da parte dell’INPS è dal 10 gennaio in poi e riguarda la mensilità di dicembre mentre verso il 10 febbraio arriva la mensilità relativa alla Naspi di gennaio.

 

Vi ricordiamo però che la data può cambiare da persona a persona perché dipende anche da quando è stata presentata la domanda di disoccupazione all’INPS.

 

Inoltre, la data di pagamento può cambiare anche nei confronti dei beneficiari che aspettano la ricezione del primo assegno della disoccupazione Naspi.

 

Naspi gennaio 2021: come e dove verificare il pagamento

Per verificare il pagamento Naspi 2021 del mese di gennaio, o di qualsiasi altra mensilità, è molto semplice basta consultarlo online tramite il sito INPS. Per farlo è sufficiente seguire la seguente procedura:

  • Accedere al sito www.inps.it 

  • andare sul servizio /fascicolo previdenziale/ del cittadino,

  • inserire il codice fiscale ed il codice Pin online o spid. 

 Ecco invece il calendario pagamenti Inps genanio 2021.

 

Le novità Naspi 2021 in Legge di Bilancio:

Per quanto riguarda, invece, le novità per la Naspi 2021 con la nuova Legge di Bilancio 2021 troviamo il cd. assegno di ricollocazione riaperto dal 2021 ai percettori della disoccupazione e non solo ai beneficiari del reddito di cittadinanza. La novità secondo l'emendamento proposto da Debora Serracchiani ed approvato in via definitiva con il testo della nuova Manovra riguarda anche i percettori della DIS-COLL, disoccupazione collaboratori e di cassa integrazione.

 

Grazie all'emendamento sulla Naspi 2021, viene sostituito l’articolo 57, e si dispone che “parte delle risorse relative al “Fondo per l’attuazione di misure relative alle politiche attive rientranti tra quelle ammissibili dalla Commissione europea nell’ambito del programma React EU” siano utilizzate per l’istituzione di un Programma nazionale denominato Garanzia di occupabilità (GOL), finalizzato all’inserimento occupazionale.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA