Il calendario e l’Isee

Pagamento reddito di cittadinanza febbraio 2021: quando arriva? Isee

Quando arriva il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio 2021 per i beneficiari già titolari del beneficio. La data pagamenti, l’Isee e il rinnovo

Pagamento reddito di cittadinanza febbraio 2021: quando arriva? Isee

Quando arriva il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio 2021? Per i beneficiari già titolari del beneficio, la data dei pagamenti delle ricariche RdC solitamente viene disposta dall’Inps a Poste tra il 22 ed il 24 del mese e poi Poste effettua materialmente l’accredito a partire dal 27 del mese, ma può anche capitare che il pagamento venga effettuato il 26 o anche il 28 perché molto dipende da come cadono questi giorni della settimana nel calendario del mese in corso. Per febbraio il 27 cade di sabato per ciò è possibile che possa esserci anche un ritardo e andare in pagamento il 1 marzo.

 

Inoltre non tutti i beneficiari prenderanno il reddito di cittadinanza febbraio 2021 in questa data perché ad esempio chi ne fatto domanda (nuova o di rinnovo) entro il 31 gennaio, riceverà l'accredito sulla carta RdC entro il 15 febbraio.

 

Possibile però anche una sospensione del pagamento RdC di febbraio per due categorie di beneficiari:

1) per chi non ha provveduto a presentare l'Isee 2021 entro il 31 gennaio 2021, ed in questo caso la sospensione dell'INPS e finché non si presenta la documentazione aggiornata e,

2) per chi a gennaio 2021 ha terminato le 18 mensilità ed ha la sospensione dei pagamenti per 1 mese.

 

Pagamento Reddito di cittadinanza dal 27 febbraio 2021: per chi é?

Il pagamento Reddito di cittadinanza dal 27 febbraio 2021 è per tutti i beneficiari del reddito di invece il pagamento avverrà come di consueto alla fine del mese.

Ecco dunque un riepilogo di quando arriva il pagamento in base a quando è stata presentata la domanda RdC:

 

- Se la domanda RdC è stata presentata prima di febbraio 2021: il pagamento della ricarica RdC di febbraio arriva a partire dal 27 febbraio 2021 che cadendo di sabato, potrebbe slittare anche al 1° marzo.

 

- Se la domanda RdC è stata presentata entro il 28 febbraio 2021: le disposizioni di pagamento vengono inviate a partire dal 15 febbraio 2021 a Poste Italiane che ne cura poi la distribuzione della card con già accreditata la somma spettante di RdC.

 

- Nuova domanda presentata entro il 28 febbraio: l'elaborazione e le relative disposizioni di pagamento vengono inviate a partire dal 15 marzo 2021 a Poste che ne curerà poi la distribuzione delle card con già accreditata la somma spettante di RdC.

 

Reddito di cittadinanza febbraio 2021: chi non lo riceverà?

Non riceveranno il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio 2021, tutti coloro che hanno ricevuto il primo accredito ad agosto 2019 e che nel mese di febbraio dovranno fare richiesta per il rinnovo avendo terminato le prime 18 mensilità. In questi casi, pertanto, occorre presentare una nuova domanda a febbraio e osservare 1 mese di stop per i pagamenti, così come previsto dalla legge. Ecco come fare domanda di rinnovo reddito di cittadinanza a febbraio.

 

Reddito di cittadinanza, sospensione a febbraio senza Isee 2021:

E' importante ricordare che tutti i beneficiari RdC che non hanno provveduto a presentare entro il 31 gennaio 2021, il nuovo Isee 2021 RdC, scatta la sospensione dei pagamenti a partire dal mese di febbraio, l'Inps, infatti, li terrà fermi fino a quando non verrà presentata la nuova DSU. L'anno scorso, per i ritardatari che hanno presentato il rinnovo dell'Isee entro la prima metà di febbraio, i pagamenti RdC sono ripresi dal 13-15 marzo. Ecco come riattivare il reddito di cittadinanza sospeso da febbraio.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA