EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
La grande fiction

“Sky Rojo”, nuova serie tv Netflix: trama, cast, uscita in Italia

“Sky Rojo” è la nuova serie tv Netflix creata da Alex Pina e Esther Martinez Lobato, gli autori de “La casa di carta”: trama, cast, uscita, curiosità

Arriva su Netflix il 19 marzo “Sky Rojo”, la nuova serie tv di Álex Pina e Esther Martínez Lobato, gli stessi autori de “La casa di carta”. 

 

Sky Rojo,  la trama

“Sky Rojo” è la storia adrenalinica della cubana  Carol, di Wendy, spagnola, e di Gina, che è argentina. Le ragazze sono tre prostitute che non ne possono più di quella vita e decidono di liberarsi dalla schiavitù del loro protettore, Romeo. Scappano dallo strip club nel quale lavorano, ma i pericoli sono in agguato. La fuga delle ragazze rischia di fallire inseguite come sono da Romeo e i suoi scagnozzi Moisés e Christian.

Carol, Wendy e Gina sono costantemente in pericolo, ma non possono chiedere aiuto a nessuno, tantomeno alla polizia perché hanno commesso una serie di crimini. In questa fuga verso la libertà, le ragazze capiscono una cosa importante: unite diventano più forti, possono vincere su chi le vuole morte e il riscatto è possibile.

 

Sky Rojo, cosa dice l’autore

“E’ una serie ad alto rischio – ha detto Álex Pina - non solo a causa del tema, che è la prostituzione e il traffico di esseri umani, ma anche per l'approccio che stiamo proponendo. Si affrontano i temi dell'impunità, dell'ambiguità e la brutale realtà della prostituzione, fornendo nel contempo un ritratto psicologico di coloro che si trovano all'interno e all'esterno di questo mondo. E’ una serie piena di azione, umorismo nero e tanta adrenalina.”

 

Sky Rojo, il cast

Nel cast di Sky Rojo troviamo, tra gli altri, due volti noti della fiction spagnola vale a dire Miguel Ángel Silvestre (famoso per Sense8 e Velvet ma che vedremo anche nell'ultima stagione de La casa di carta) e Verónica Sánchez Il Molo Rosso, degli stessi autori). Il resto del cast comprende Lali EspositoAsier EtxeandiaYany Prado e Enric Auquer.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA