Cronaca Festival

Sanremo 2021: Achille Lauro e Boss Doms è show. Fiorello è il quadro

Festival di Sanremo 2021 quarta serata Barbara Palombelli e Beatrice Venezi sul palco, Gaudiano vince le Nuove Proposte, Ibrahimovic è “un supereroe”

Fiorello apre la quarta serata del festival di Sanremo indossando una parrucca di lunghi capelli neri, una citazione anni Ottanta (lo aveva già annunciato nella terza serata) e scende la scalinata sulle note di Wake me up before you go-go ( Wham, 1984), ieri si era tagliato anche i baffetti e ora scherza con Amadeus: "Con i baffetti tagliati mi dicono che assomiglio a D'Alema senza baffetti", saltella sul palco dell’Ariston e incita i telespettatori a fare sport: “Muovetevi, o non ci arrivate alla mia età, da ragazzini si fa il calcio, poi il calcetto, poi il tennis, poi le bocce: più il tempo passa, più le palle rimpiccioliscono".

 

Inizia la gara è c’è il primo vincitore di Sanremo 2021 per la sezione Nuove proposte: è Gaudiano con la sua Polvere da sparo.  Emozionato dice: "Dedico il premio a mio padre, alla mia famiglia, due anni fa mio padre è andato via ma adesso lo sento qui con me".

 

Premiati anche WrongonyouLezioni di volo, che conquista il Premio della Critica "Mia Martini",  e Davide ShortyRegina, che vince il  Premio della sala stampa "Lucio Dalla". Alla finalissima era arrivato anche Folcast con Scopriti. La madrina dei giovani è la direttrice d'orchestra Beatrice Venezi, e arriva sul palco anche Mahmood, simbolo di Sanremo Giovani, che ha vinto il Festival nel 2019. 

Ecco invece le pagelle ai look della quarta serata di Sanremo 2021.

 

Sanremo 2021 quarta serata, la gara dei Big

Prima in gara nella quarta serata di Sanremo 2021 per la categoria dei big è Annalisa (Dieci), seguono Aiello (Ora) e Maneskin con(Zitti e Buoni). E' Barbara Palombelli, la co-conduttrice di questa serata a presentare Noemi (Glicine), la giornalista a Sanremo in passato c’era già stata, ma per questa edizione così unica parla di "un segnale di ripartenza per tutto lo spettacolo dal vivo".

 

Tocca a Orietta Berti con (Quando ti sei innamorato) e riecco Ibrahimovic, che Amadeus definisce "un supereroe" dopo l'avventura della sera prima: il campione bloccato nel traffico rischiava di non arrivare in tempo all’Ariston e ha un passaggio in moto a uno sconosciuto.

 

E’ la volta di Colapesce e Dimartino (Musica leggerissima), e  di un sorprendente Max Gazzè (Il farmacista) è Dalì.

 

Fiorello e gli animali

Sono gli animali e il loro sesso l’argomento della performance di Fiorello: "Gli animali sono meglio di noi. L'essere umano è troppo legato all'aspetto esteriore, alla bellezza. Gli animali no, perché non lo sanno. Non è che un leone se perde peli sulla criniera si fa il riporto. L'argonauta è un mollusco: quando vede una che gli piace, la guarda, il suo si stacca da lui e la va a cercare. Io vorrei sapere, ma ritorna? Il polpo, mi chiamerà l'Api, l'associazione polpi, non puoi fare battute né sui polpi né su Zingaretti. Il polpo ha otto tentacoli, ma uno degli otto non è un tentacolo. Solo che quando te lo servono non te lo dicono. Non voglio fare il Greto Thumberg, ma gli animali vanno rispettati".

 

Fiorello e il quadro di Achille Lauro:

E’ il momento del quadro di Achille Lauro che vestito da sposa entra in scena con la bandiera dell’Italia bacia il bassista Boss Doms e canta Me ne frego e Rolls Royce con Fiorello vestito di nero con in testa una corona di spine  Finita la performance Amadeus si avvicina a Fiorello che rimane muto e immobile, Amadeus gli parla, insiste e Fiorello sussurra “Non posso muovermi, sono il quadro”.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA