Focolaio in Nazionale

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani per polmonite

Le condizioni di Daniele De Rossi diventano preoccupanti a causa del focolaio in Nazionale di una settimana fa: l’ex Roma ha una brutta polmonite bilaterale

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani per polmonite

Cresce l’allarme per Daniele De Rossi. Le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate a poco più di una settimana dal contagio in Nazionale. Una situazione critica che ha spinto i sanitari a ricoverarlo all’ospedale Spallanzani, centro d’eccellenza per le cure anti-covid. Visto che febbre e tosse non passavano, i medici hanno consigliato di fare una tac, che ha evidenziato una brutta polmonite bilaterale. Da qui l’immediato ingresso in ospedale.

 

Con il possibie trasferimento in terapia intensiva se il quadro dovesse aggravarsi. Grande preoccupazione della famiglia e degli amici, con  l’ex Roma che paga l’ennesima beffa (alla prima esperienza nello staff di Mancini), dimostrando che la pausa Nazionale ha provocato ancora una volta, più danni del previsto. Dopo il primo focolaio durante la pausa di Novembre, si sospettava che le multiple trasferte estere dei vari club nazionali, potesse causare diversi problemi ai giocatori, e ai vari staff.

 

Negli ambienti federali non si è ancora spenta la positività di Bonucci, Florenzi, Verratti, Grifo, Cragno, Bernardeschi e Sirigu. Ora tutti si augurano che il Daniele Nazionale esca al più presto dal tunnel.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA