Crediti cedibili

Cessione crediti 2021: guida Agenzia entrate alla piattaforma online

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato una guida per spiegare cos’è, a cosa serve, come funziona, chi può usare piattaforma online per Cessione dei Crediti

Cessione crediti 2021: guida Agenzia entrate alla piattaforma online

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato una utile guida relativa al funzionamento della “Piattaforma Cessione Crediti”, nella quale confluiscono tutti i passaggi relativi all’utilizzo o allo scambio dei crediti d’imposta cedibili a terzi quando si scelgono opzioni alternative all’utilizzo diretto delle detrazioni.

 

Vediamo cos’è la Piattaforma per la cessione dei crediti, a cosa serve e come funziona.

 

Agenzia delle Entrate: online la guida sulla piattaforma Cessione crediti

Recenti disposizioni normative hanno introdotto la possibilità di cedere ad altri soggetti il credito d’imposta spettante, come ad esempio quello per il Superbonus al 110%. Chi riceve il credito ha, a sua volta, facoltà di cederlo ulteriormente, oppure può utilizzarlo in compensazione nel modello F24.

 

Per gestire al meglio le ulteriori cessioni di questi crediti, l’Agenzia delle entrate ha messo a punto un’apposita procedura web, denominata “Piattaforma Cessione Crediti”, nella quale far confluire tutti i vari passaggi dei crediti d’imposta “cedibili” a terzi. Cos’è e a cosa serve?

 

Nella guida dell’Agenzia delle entrate sulla piattaforma per la cessione dei crediti si legge che alcune informazioni su alcuni crediti cedibili sono già presenti e visibili nella Piattaforma (bonus vacanze, spese di sanificazione e per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale DPI, spese per l’adeguamento degli ambienti di lavoro) altre invece non sono note all’Ade, come crediti relativi:

  • ai canoni dei contratti di locazione di botteghe e negozi (articolo 65 del decreto legge n. 18/2020) o degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda (articolo 28 del decreto legge n. 34/2020), di cui sono titolari i locatari e gli affittuari;

  • alle detrazioni per Superbonus e altri interventi edilizi, di cui sono titolari i soggetti che hanno sostenuto le relative spese.

 

Questi crediti non presenti in automatico nella piattaforma devono essere preventivamente comunicati dal titolare attraverso le apposite procedure presenti nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia. In questo modo il credito viene caricato nella piattaforma a nome del cessionario. Effettuato l’accesso all’area riservata si può raggiungere la piattaforma seguendo il percorso “La mia scrivania / Servizi per / Comunicare “e poi scegliendo il servizio “Piattaforma Cessione Crediti”.

 

Piattaforma cessione crediti Agenzia entrate: da chi può essere utilizzata

Nella guida pubblicata dall’Agenzia delle entrate sulla piattaforma per la cessione dei crediti, viene specificato che la piattaforma in questione deve essere utilizzata:

 

- dai soggetti titolari dei crediti già inseriti in automatico nella piattaforma, in qualità di cedenti, per comunicare l’eventuale cessione del credito ad altri soggetti;

 

- dai cessionari dei crediti e dai fornitori che hanno realizzato gli interventi relativi ai crediti non inseriti nella piattaforma, al fine di:

  • confermare l’esercizio dell’opzione e accettare il credito;

  • comunicare l’eventuale ulteriore cessione del credito a soggetti terzi, in luogo dell’utilizzo in compensazione tramite modello F24.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA