EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
La grande fiction

Domina, serie tv Sky su Livia Drusilla: trama, cast, uscita 14 maggio

“Domina” è la nuova serie tv Sky Original con Kasia Smutniak sulla storia della nobildonna romana Livia Drusilla: trama, cast, data di uscita e curiosità

Domina, serie tv Sky su Livia Drusilla: trama, cast, uscita 14 maggio

La storia di Livia Drusilla, da nobildonna a imperatrice romana è raccontata in Domina, la nuova serie Sky Original in arrivo su Sky e Now il 14 maggio.

 

La trama di Domina

Domina è un dramma epico che racconta la lotta per il potere dal punto di vista delle donne e l’ascesa di Livia Drusilla ( Kasia Smutniak), una ragazza ingenua il cui mondo va in frantumi con l’assassinio di Giulio Cesare. Ma Livia riesce a rialzarsi e lo fa sposando Gaio Ottaviano ( il primo imperatore romano Cesare Augusto interpretato da Matthew McNulthy), l’uomo che le aveva tolto ogni cosa. Livia scopre presto che il potere una volta conquistato però bisogna saperlo mantenere: spinta dal desidero di vendicare il padre e di garantire il potere ai suoi figli Livia e le altre donne si muovono in una società brutale fatta di intrighi, strategie, cospirazioni e omicidi. Livia Drusilla vissuta 86 anni (dal 57 a.C. al 29 d.C.), finisce per segnare le sorti dell’Impero romano ridefinendo le aspirazioni che a quel tempo una donna poteva perseguire.

 

Kasia Smutniak nel ruolo di Livia Drusilla

“Sono molto felice ed emozionata di avere la possibilità di interpretare un personaggio così complesso come Livia Drusilla – ha detto l’attrice - una figura quasi invincibile, temuta e adorata allo stesso tempo, la prima a difendere i diritti delle donne. Una donna talmente forte da aver segnato le sorti dell’Impero Romano”.

 

Domina, curiosità

I costumi sono stati realizzati dal Premio Oscar Gabriella Pescucci (L’età dell’innocenzaC’era una volta in America).

La serie, una produzione internazionale è stata girata presso i Cinecittà Studios di Roma, in otto episodi. Domina è stata ideata e scritta da Simon Burke (Zen, Fortitude) e alla guida di un gruppo di registi c’è australiana Claire McCarthy (OpheliaThe Luminaries).

 

Il cast

Accanto a Kasia Smutniak un grande cast internazionale: Matthew McNulty (Misfits) nei panni del futuro imperatore Gaio Ottaviano nei primi due episodi interpretato da Tom Glynn-Carney (Dunkirkll reTolkien), Claire Forlani (Vi presento Joe Black) interpreta Ottavia, sorella di Gaio, Christine Bottomley è Scribonia, prima moglie di Gaio e nemica di Livia, Colette Dalal Tchantcho (The Witcher) interpreta Antigone, fidata ancella e poi amica di Livia,  Ben Batt  interpreta Agrippa, amico d’infanzia di Gaio Ottaviano, suo generale e poi console. Insieme a loro Liam Cunningham (Ser Davos de Il Trono di Spade) nel ruolo di Livio, padre di Livia Drusilla, e Isabella Rossellini in quello di Balbina.

A interpretare la giovanissima Livia nei primi due episodi è  Nadia Parkes (Doctor Who, The Spanish Princess).

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA