Aiuti genitori separati

Sostegni, Fondo genitori separati o divorziati: assegno fino a 800€

Passa l’emendamento della Lega al decreto Sostegni che prevede la creazione di un fondo dedicato ai genitori separati o divorziati in difficoltà economica

Sostegni, Fondo genitori separati o divorziati: assegno fino a 800€

Il fondo per genitori separati o divorziati mette d’accordo tutte le forze politiche della maggioranza. L’emendamento al decreto Sostegni proposto dalla Lega, approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato, istituisce un fondo per i genitori separati o divorziati che non riescono più a mantenere gli impegni presi con i figli e gli ex coniugi a causa del Covid, in particolare per aver cessato, ridotto o sospeso l’attività lavorativa.

 

L’assegno di mantenimento fino a 800 euro al mese sarà garantito da un fondo ad hoc per il quale verranno stanziati 10 milioni di euro.

 

Fondo genitori separati o divorziati: stanziati 10 milioni di euro

In arrivo nuovi aiuti per le famiglie in difficoltà, in particolare per quelle con genitori separati o divorziati. La Lega ha presentato un emendamento al decreto Sostegni per creare un fondo ad hoc per i genitori separati o divorziati, considerando che a causa della crisi economica Covid molti non hanno potuto versare l’assegno di mantenimento ai figli ed ex coniugi a causa di problemi con il lavoro.

 

Primo firmatario dell’emendamento approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato, il leader del Carroccio, Matteo Salvini, con il plauso di tutte le forze politiche che parlano di sensibilità condivisa. “Di fronte a buone proposte, anche quando provengono da altre forze politiche, noi ci siamo”, ha dichiarato il relatore del Sostegni per la Commissione Bilancio Daniele Manca, in forza al Pd.

 

Stanziati per l’anno 2021 10 milioni di euro.

 

Bonus genitori separati fino ad 800 euro al mese per assegno mantenimento

Il Fondo per genitori separati o divorziati dovrebbe coprire il mancato o parziale versamento dell’assegno di mantenimento da parte degli ex coniugi in difficoltà lavorative fino ad un massimo di 800 euro mensili.

 

Si attende la definizione dei criteri e dei requisiti per l’accesso al contributo, con le modalità di erogazione del bonus genitori separati che verranno stabiliti da un successivo decreto in accordo con il Ministero dell’Economia e delle finanze entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge.

Mentre il governo si appresta a vare il decreto Sostegni bis, infatti, il Parlamento sta procedendo con la conversione in legge del primo decreto Sostegni con al seguito molti emendamenti.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA