L’originale iniziativa

Covid Usa, in Ohio la lotteria vaccini: premi di 1 milione di dollari

L’idea arriva dallo stato dell’Ohio: il governatore ha annunciato la singolare iniziativa tramite una serie di tweet, non senza scatenare polemiche

Covid Usa, in Ohio la lotteria vaccini: premi di 1 milione di dollari

Chi si vaccina contro il Covid-19 potrebbe vincere un milione di dollari.

Il governatore dello stato dell’Ohio, Mike DeWine, ha deciso di lanciare una lotteria per convincere il più alto numero di persone a scegliere di sottoporsi alla somministrazione.

“So che qualcuno dirà: 'DeWine, sei pazzo! Quest'idea della lotteria da un milione di dollari è uno spreco di denaro!' Io credo invece che il vero spreco, giunti a questo punto della pandemia quando i vaccini sono disponibili per chiunque li voglia, sia perdere un'altra vita a causa del Covid-19” si legge su un tweet.

Questa decisione sta suscitando diverse reazioni: c’è chi ritiene l'iniziativa “geniale”, chi invece si chiede se una cifra del genere non possa invece essere destinata ad altre cause.

 

Ohio, lotteria per i vaccinati: come funziona

Come evidenziato dal governatore DeWine, potranno partecipare alla lotteria i residenti in Ohio, dai 18 anni in su che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. Le estrazioni saranno 5, una alla settimana dal 26 maggio, e i fortunatissimi vincitori saranno annunciati ogni mercoledì.

I fondi per sostenere l’iniziativa, per un totale di 5 milioni di dollari, arriveranno dai fondi già esistenti, istituiti per far fronte alla pandemia.
Contemporaneamente, il 26 maggio sarà estratto un vincitore anche nella fascia di età 12-17 anni che ha ricevuto il vaccino: il premio in palio, in questo caso, è una borsa di studio presso un’università statale dell’Ohio.

Infatti nei giorni scorsi, negli Stati Uniti, il vaccino Pfizer/Biontech è stato autorizzato anche per gli adolescenti.

 

 

Premi e ricompense degli stati USA per spingere i cittadini a vaccinarsi

Non c’è solo la lotteria scelta dall’Ohio. Negli Stati Uniti gli incentivi per convincere i più scettici a vaccinarsi comprendono ricompense in denaro, birre gratis (nel New Jersey, come già accaduto in Israele con i vaccine bar), buoni del tesoro da 100 dollari (nel West Virginia). Anche alcune aziende private e catene di ristoranti hanno previsto omaggi e convenzioni per i dipendenti che sceglieranno di sottoporsi alla vaccinazione.

Infatti, nonostante oltre la metà della popolazione adulta abbia ricevuto almeno una dose di vaccino, come sottolineato dal presidente Biden, e che  verranno superate le 250 milioni di dosi somministrate da quando è in carica, nel Paese sta crescendo il numero di persone che, per diversi motivi, non intende ricevere il siero.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA