RIDUZIONE CUNEO FISCALE

Bonus Irpef giugno 2021: quando arriva e a chi spetta? Il calendario

Il pagamento bonus Irpef di giugno 2021 in busta paga o bonifico Inps dall’importo massimo di 100 euro arriva dal 23 giugno a chi spetta e limiti di reddito

Bonus Irpef giugno 2021: quando arriva e a chi spetta? Il calendario

Quando arriva il pagamento del bonus Irpef di giugno 2021 in busta paga? Il bonus Irpef fino a 100 euro, quale beneficio derivante dalla riduzione del cuneo fiscale, e che spetta ai lavoratori dipendenti pubblici e privati con redditi fino a 28 mila euro, ai lavoratori dipendenti e assimilati incapienti con reddito inferiore a 8.145 euro e infine ai beneficiari delle prestazioni Inps come Naspi, DIS COLL, disoccupazione agricola, maternità, congedo, ecc arriva a partire dal 23 giugno in poi.

Ma cos’è e come funziona esattamente il bonus Irpef che il datore di lavoro o l'Inps pagano in base al calendario Inps pagamenti giugno 2021? Andiamo a spiegarlo nel dettaglio.

 

Bonus Irpef giugno 2021: cos'è e a chi spetta

Come previsto dall'ultima Legge di Bilancio nel 2021 è in vigore l'estensione del cd. bonus Irpef 2021, ex bonus Renzi, per i percettori delle prestazioni economiche a sostegno del reddito. Pertanto, il bonus Irpef dall'importo massimo fino a 100 euro spetta:

  • ai lavoratori dipendenti pubblici e privati; 

  • ai lavoratori dipendenti e assimilati incapienti;

  • ai percettori di indennità INPS come la disoccupazione NASpI e DIS-COLL, di maternità per congedo obbligatorio, congedo papà, indennità di tirocinio, dell'assegno emergenziale previsto dal Fondo del Credito e dal Fondo del Credito Cooperativo, assegno per le attività socialmente utili, ecc. 

Sono invece esclusi dal bonus Irpef 2021: TFR, Reddito di Cittadinanza e NASpI anticipata.

 

Bonus Irpef giugno 2021 quando arriva in busta paga?

Quando viene pagato il bonus Irpef di giugno 2021? Il pagamento del bonus Irpef 2021 per quanto riguarda il mese di giugno arrivano a partire dal 23 del mese. Il beneficio derivato dal taglio del cuneo fiscale è pagato:

  • direttamente in busta paga dal datore di lavoro in caso di lavoratori dipendenti pubblici e privati;

  • direttamente dall’Inps in caso di indennità e prestazioni concesse dall'Istituto.

Si ricorda che il bonus Irpef di 1.200 euro all'anno di trattamento integrativo, non concorre alla formazione del reddito.

 

Bonus Irpef giugno: importo e limite reddito

Quanto spetta di bonus Irpef a giugno 2021? L'importo massimo del bonus è di 100 euro mensili - 1200 euro anni - e decresce all’aumentare del reddito del lavoratore. 

  • Bonus Irpef di 100 euro al mese per i redditi tra 26.600 euro e 28.000 euro;

  • Bonus Irpef pari a 80 euro al mese per i redditi tra 28.000 e 35.000 euro;

  • Bonus Irpef da 80 euro fino a zero per i redditi tra 35.000 e 40.000 euro.

Si ricorda infine che il bonus Irpef, detto anche bonus cuneo fiscale 2021, potrebbe essere oggetto di restituzione da parte del lavoratore qualora in sede di dichiarazione dei redditi, vi sia un conguaglio con eventuali altri redditi oltre a quello da dipendente.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA