L’origine del virus

Covid, origine del virus: pipistrelli nel laboratorio di Wuhan

Dopo le pressioni statunitensi per scoprire l’origine del virus e quelle del G7, che ha chiesto un’indagine, tiene banco un video girato a Wuhan. Cos’è

Covid, origine del virus: pipistrelli nel laboratorio di Wuhan

La notizia ha fatto il giro del mondo nell’arco di poche ore, partendo dall’Australia attraversando i continenti. A far discutere, infatti, sono le immagini girate da SkyNews Australia, dalle quali emergerebbe che l’Istituto di Virologia di Wuhan avrebbe tenuto pipistrelli vivi in gabbia.


Le immagini smentirebbero, dunque, la versione dell'Organizzazione mondiale della Sanità sull’origine del Sars-Cov2 e darebbero credito all’ipotesi, che la stessa Oms aveva bollato come "cospirazionismo", che il coronavirus causa della pandemia Covid sia nato proprio in laboratorio.

 

Il filmato girato a Wuhan

Come chiarito da SkyNews Australia, il filmato è stato realizzato dall'Accademia cinese delle scienze in occasione del lancio del laboratorio di biosicurezza nel maggio del 2017. Vi si vedono addetti che nutrono i pipistrelli. Il problema è che il laboratorio si trova proprio a Wuhan, lì dove tutto ha avuto origine con il primo focolaio Covid.

 

La replica cinese: “Ipotesi priva di fondamento”

"Non so come si è arrivati a questo, al gettare costantemente spazzatura contro scienziati innocenti" ha ribattuto Shi Zhengli, numero due dell'Istituto di Wuhan, soprannominata Batwoman per le sue ricerche sui pipistrelli nelle grotte sperdute dello Yunnan. In un'intervista al New York Times, la virologa cinese ha definito “priva di fondamento” l’ipotesi che il virus responsabile del Covid sia sfuggito dal laboratorio di Wuhan.

 

L’ipotesi della fuga dal laboratorio

Si tratta, però, di un’idea mai del tutto scomparsa. Il primo a sostenerla era stato l’ex Presidente statunitense, Donald Trump, che aveva sempre definito il Sars-Cov2 come China Virus. Di recente, però, anche il virologo americano Anthony Fauci, non certo vicino a Trump e spesso in disaccordo con il tycoon, è tornato a non escludere l’ipotesi e a chiedere chiarezza.

 

 

La stessa invocata dal G7 in Cornovaglia, che ha chiesto un'indagine trasparente sul caso. I sostenitori della teoria della fuga del laboratorio ritengono che gli scienziati del laboratorio di Wuhan potrebbero aver contratto il virus in una grotta dai pipistrelli, o potrebbero averlo creato per errore o volontariamente. In ogni caso il virus sarebbe successivamente sfuggito dal laboratorio, forse tramite l'infezione di uno dei dipendenti.

 

A insospettire era stata anche la recente notizia del ricovero di 7 ricercatori del laboratorio di Wuhan, risalente a novembre scorso, con sintomi Covid compatibili.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA