Italia

Adil, sindacalista ucciso a Novara: la disperazione dell’amico Karim

“Manifestava per i suoi diritti ed è morto. Tutto ciò è assurdo” ha sottolineato Gino Orsini, coordinatore nazionale di Si Cobas e amico della vittima

"Era un amico. No, un fratello. Ancora non riesco a credere che sia morto. Pensare che la prossima settimana sarebbe dovuto andare dai suoi figli che non vedeva da sette mesi". È incredulo e sgomento Karim, amico di Adil, il sindacalista morto dopo essere stato investito da un camion durante una manifestazione sindacale a Biandrate, vicino Novara.

 

"Non si può morire così, a 37 anni, mentre scioperi per i tuoi diritti. Perché è quello che stavamo facendo: manifestando per i nostri diritti di lavoratori", aggiunge Gino Orsini, coordinatore nazionale di Si Cobas.

 

Immagini di Luca Perillo

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Video vai alla sezione