Le regole per i minori

Green Pass per i minorenni: come funziona per bambini e adolescenti

Cosa serve per viaggiare a seconda delle fasce d’età. Quando è valido il certificato italiano all’estero e quando no, cosa dicono le norme per i minori

Green Pass per i minorenni: come funziona per bambini e adolescenti

Dal 1° luglio è entrato in vigore il Green Pass europeo, per potersi spostare all’interno dell’Unione. Per gli adulti viene rilasciato dopo la vaccinazione anti-Covid, o se guariti dal Covid oppure a fronte di un tampone molecolare o antigenico negativo.

 

Ma per bambini e adolescenti, per i quali non c’è ancora un vaccino? Cosa occorre per viaggiare o per accedere a eventi come matrimoni se si hanno figli piccoli?

 

Green Passi bambini, fino a due anni

Al di sotto dei due anni non è necessario il Green Pass né per viaggiare all’interno dell’Unione europea, né per partecipare a eventi come cerimonie religiose, come battesimi, comunioni o cresime, o feste di matrimonio, ecc. I genitori che li accompagnano, invece, devono esserne muniti.

 

Dai 2 ai 5 anni

A differenza dei bambini fino a due anni, che non sono tenuti ad avere un certificato vaccinale, dai due ai cinque occorre invece richiederlo. Non sarà richiesto, però, un tampone negativo. Le modalità di rilascio e i requisiti sono però in via di definizione, quindi chi intende uscire dall’Italia per raggiungere un altro Paese Ue deve chiamare il numero 1500, per ricevere informazioni precise che possono variare a seconda dello Stato di destinazione.

 

Dai 5 ai 12 anni

Anche per questa fascia di età non è ancora disponibile un vaccino, ma è possibile (e obbligatorio) sottoporsi a tampone nel caso in cui si voglia viaggiare in Europa. In alternativa è possibile ottenere il Green Pass in caso di guarigione da Covid.

 

Green Pass per i minorenni, dai 12 ai 18 anni

In questo caso è disponibile il vaccino, dopo l’autorizzazione alla somministrazione, giunto dall’Aifa, l’Agenzia italiana per il Farmaco, e l’Ema, l’agenzia europea. Non è, però, obbligatorio per ottenere il Green Pass, che può essere rilasciato anche in caso di tampone molecolare o antigenico negati, o se si è guariti dal Covid.

 

Green Pass: come e quando ottenerlo

Il Green Pass può essere scaricato con le stesse modalità previste per gli adulti, quindi o tramite il sito del Governo, oppure tramite App Immuni o IO (dove il certificato sarà caricato automaticamente).


Per chi fosse meno avvezzo con la tecnologia, è sempre possibile rivolgersi al proprio medico di fiducia oppure in farmacia, richiedendo il fascicolo sanitario. Sarà richiesta la tessera sanitaria. È importante ricevere il QR code, stampandolo in modo da portelo esibirlo anche in caso ci si trovi in assenza di connessione internet.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA