EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
Il serial killer

Michael Gargiulo, lo “squartatore di Hollywood” condannato a morte

Pena capitale per il serial killer che ha ucciso Ashley Ellerin e Maria Bruno, tentato di ammazzarne un’altra e indagato per l’omicidio di Tricia Pacaccio

Michael Gargiulo, lo “squartatore di Hollywood” condannato a morte

Pena capitale per Michael Gargiulo, conosciuto come lo squartatore di Hollywood, è stato condannato a morte per avere ucciso due donne e tentato di ammazzarne un’altra. La decisione è stata presa dal giudice di Los Angeles Larry Fidler. “Da qualsiasi parte è andato, è stato seguito da morte e distruzione”, ha detto il magistrato. Nel 2001, a Los Angeles, Gargiulo uccise Ashley Ellerin, la studentessa che frequentava l’attore Ashton Kutcher

 

Quella sera del 21 febbraio Ashley e Kutcher avevano un appuntamento, ma l’attore era in ritardo e quando arrivò a casa della ragazza non trovò nessuno. Bussò più volte alla porta senza ricevere risposta. “Ho bussato più volte – dirà poi Kutcher al processo contro Gargiulo- ho pensato che si fosse arrabbiata perché ero in ritardo e fosse già uscita”. L’attore ricordò di aver sbirciato attraverso la finestra, e di avere notato delle macchie sul pavimento, pensò che fosse vino: Ashley era stata massacrata con 47 coltellate

 

L’altra vittima si chiamava Maria Bruno, aveva 32 anni e quattro bambini: dopo l’omicidio Gargiulo le aveva tagliato il seno per rimuovere le protesi. 

 

Chi è riuscita a salvarsi è stata invece Michelle Murphy, che aveva reagito all’aggressione del killer riuscendo a scappare: grazie alla sua testimonianza gli investigatori avevano arrestato Gargiulo. L’uomo si è sempre dichiarato innocente e in aula, prima della sentenza che lo condanna a morte ha detto: “Vengo condannato a morte in modo ingiusto e ingiustificato. Volevo testimoniare ma mi hanno fatto stare zitto”.

Il serial killer verrà ora probabilmente estradato in Illinois, dove è accusato di aver ucciso nel 1993 la 18enne Tricia Pacaccio: la ragazza era stata accoltellata davanti alla porta di casa. 

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA