per la qualificazione

Mondiali 2022, Italia-Lituania: orario, dove vederla, formazioni

La Nazionale Campione d’Europa ha avuto un improvviso stop nelle ultime due gare, con soli due punti tra Svizzera e Bulgaria. Stasera la gara del riscatto.

Mondiali 2022, Italia-Lituania: orario, dove vederla, formazioni

L’Italia di Mancini è chiamata, incredibilmente, ad una prova del nove che probabilmente nessuno si aspettava, o quasi. Quasi perché da sempre settembre non è il mese delle soddisfazioni azzurre, visti anche i risultati in precedenza, nelle scorse stagioni. In questo caso però i Campioni d’Europa arrivano da due pareggi consecutivi, che gli hanno visti più fragili sia mentalmente, che fisicamente. L’avversario è la Lituania e la sfida è valida per le qualificazioni ai prossimi Mondiali in Qatar.

 

Gli avversari sono ultimissimi del girone e dopo 2 punti tra Svizzera e Bulgaria, con un solo goal fatto, bisogna velocemente riprendersi, anche perché la classifica dice che di certezze non vi sono. Certo Mancini è in difficolta dopo l’innumerevole quantità di infortunati che hanno dovuto lasciare il ritiro prima del previsto: a casa Immobile per un problema al flessore, che avrebbe sicuramente gradito riscattarsi dopo le tante critiche ricevute. Poi Insigne, partito per assistere all’operazione che dovrà urgentemente effettuare il padre, Chiesa e Sensi hanno risentimenti al flessore, mentre Zaniolo ha sentito tirare la coscia. Pellegrini è tornato tre giorni fa a Roma per il solito problema alla caviglia. L’unica nota positiva è il probabile ritorno di Bastoni, dopo lo stop per contusione. 

 

"La formazione? Oggi non la so neanch’io…”così introduce la conferenza stampa pre gara il tecnico ex Inter, che avrebbe voluto effettuare del turnover per far giocare tutti e far rifiatare i titolari in vista del campionato, tra tre giorni. Le idee invece devono mutare in fretta e negli ultimi allenati il coach ha provato la formazione con più certezze possibile, anche se alcune novità arriveranno per forza di cose. È vero che la Lituania si può battere anche con le seconde linee, ma la condizione psicologica dei giocatori azzurri. ”Se potessi non considerare che ci sono sei giocatori che hanno giocato sia contro la Bulgaria che contro la Svizzera, lo farei: ma anche se i giocatori dicono sempre di essere pronti, poi bisogna vedere se effettivamente non sono stanchi. E qualcuno alla fine della partita contro la Svizzera era un po’ stanco".

 

Su tutti Jorginho, che risultava in difficoltà già nell’ultima gara e che ha bisogno di un turno. 

Dunque davanti a Donnarumma si destreggeranno Di Lorenzo e la sorpresa Biraghi sulle fase, con Bonucci e Acerbi a fare muro in mezzo (anche se Bastoni rimane in ballottaggio con il laziale). In mezzo spazio a Pessina, con Sensi e Locatelli. Un centrocampo giovane, del futuro, che ha finalmente l’occasione di mettersi in luce, senza gli intoccabili. Davanti Bernardeschi e Berardi hanno il posto assicurato, ma chi giocherà come 9? Il ballottaggio era tutto neroverde, tra Scammacca e Raspadori, anche se quest’ultimo sembrerebbe in realtà in netto vantaggio per la prima poltrona da titolare.

 

Italia-Lituania: Mapei Stadium ore 20:45, canali TV

Italia-Lituania, si gioca stasera 8 settembre alle ore 20:45 in diretta dallo stadio Mapei Stadium, ecco dove vederla:

  • Rai 1 (canale 1, digitale terrestre).


Italia-Lituania, le probabili formazioni 

Italia (4-3-3): Donnarumma, Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Biraghi, Sensi, Locatelli, Pessina, Berardi, Raspadori, Berarndeschi. All: Mancini

 

Lituania (4-5-1): Setkus; Lasickas, Satkus, Utkus, Baravykas; Novikovas, Slivka, Verbickas, Megelaitis, Jankauskas; Kazlauskas. All: Razanauskas.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA