EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
Mostra del cinema 2021

Venezia 78, nona giornata: i fratelli D’Innocenzo con “America Latina”

Tra i film in programmazione oggi alla Mostra del Cinema 2021 anche “ Leave no traces” e il fuori concorso “Les Choses Humaines” con Charlotte Gainsbourg

Venezia 78, nona giornata: i fratelli D’Innocenzo con “America Latina”

Mostra del cinema di Venezia 2021, la provincia profonda e senza speranza dei fratelli D’Innocenzo e la Polonia degli anni ’80, i film più attesi di oggi giovedì 9 settembre: fuori concorso c'è Charlotte Gainsbourg.

 

America Latina

È una storia di degrado ambientale e morale (come in Favolacce), questa di America Latina dei fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo: siamo a Latina (nel Lazio non in Sudamerica), con le sue paludi, le bonifiche e le centrali nucleari dismesse. Massimo Sisti (Elio Germano) è un dentista gentile, pacato, con una famiglia (moglie e due figlie), che ama e che lo accompagna in ogni cosa.
La felicità di Massimo è il risultato di un’esistenza vissuta con correttezza e sacrificio. Ma un giorno su questa tranquillità piomba l’imprevedibile: il dentista va in cantina e l’assurdo invade la sua vita. “Abbiamo scelto di raccontare questa storia perché, semplicemente, era quella che ci metteva più in crisi come esseri umani, come narratori, come spettatori – hanno detto i registi - una storia che sollevava in noi domande alle quali non avevamo (e non abbiamo, nemmeno a film ultimato) risposte che non si contraddicessero l’una con l’altra. Interrogarci su noi stessi è la missione più preziosa che il cinema ci permette e America Latina prende alla lettera questa possibilità, raccontando un uomo costretto a rimettere in discussione la propria identità”.

 

Leave no traces

Leave no traces del regista polacco Jan P. Matuszy?ski, mette in scena un drammatico caso di cronaca che nel 1983 scosse il suo Paese: Grzegorz Przemyk, un liceale venne pestato a morte dalla milizia.
La storia è ripercorsa con lo sguardo dell’unico testimone, Jurek, diventato il nemico numero uno del regime, che con i servizi segreti, milizia, media e tribunali, si mette in moto per distruggere Jurek, la sua famiglia e le altre persone coinvolte nel caso. 

 

Les Choses Humaines

Fuori concorso è in programma “Les Choses Humaines” di Yvan Attal, dal romanzo di Karine Tuil con la moglie Charlotte Gainsbourg e Mathieu Kassovitz. È la storia dei Farel una super- coppia: Jean, è un importante opinionista, Claire una saggista nota per il suo femminismo radicale. Quando, dopo una festa, il figlio viene accusato di stupro dalla figlia dell’amante della madre, la macchina mediatico-giudiziaria scatta inesorabile, rivelando verità opposte.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA