Il servizio innovativo

Se lo smartphone è scarico, ora arriva il powerbank a noleggio

L’iniziativa, per ora solo a Milano, coinvolge le edicole. Sarà possibile prendere “in affitto” un caricabatterie in modo da non restare “off”. Ecco come

Se lo smartphone è scarico, ora arriva il powerbank a noleggio

È il peggior incubo per migliaia (o milioni) di utenti: restare con lo smartphone scarico, senza la possibilità di poter chiamare, ricevere telefonate o comunicare tramite chat e messaggi. Colpa delle batterie che possono “morire” mentre ci si trova fuori casa.

Ma per risolvere questo inconveniente ora arriva un servizio in più: si tratta della possibilità di noleggiare un powerbank e di farlo in edicola.

 

Il noleggio batterie tra i giornali e riviste

È proprio così e la soluzione arriva dalla “città da bere”, quella frenetica Milano dove il lavoro (e il bisogno di rimanere connessi” sono un must. Ecco, allora che è stato messo a punto un servizio di noleggio di powerbank presso le edicole aderenti all’iniziativa.

Promosso da Chimpy e m-dis Distribuzione Media Spa è un vero e proprio caricabatteria portatile con un cavetto a cui collegare il proprio dispositivo.

 

Si parte da Milano

Di colore verde, con il logo che rappresenta una scimmietta, il servizio per ora è disponibile a Milano e conta su una rete di 60 edicole del capoluogo lombardo, che si trovano in luoghi simbolo e soprattutto nevralgici della città, come piazzale Luigi Cadorna, nelle stazioni della metropolitana Sant'Agostino, Buonarroti, Loreto e Lambrate.

È sufficiente, dunque, rivolgersi agli edicolanti per chiedere il caricabatteria, che è compatibile con qualsiasi cellulare.

 

Ricaricare…a energia solare

Il device è anche “green” non solo nel colore, perché utilizza l'energia solare per accumulare carica per gli smartphone rimasti “a zero”. Per usufruire del servizio non occorre necessariamente scaricare la App relativa, né serve una registrazione.

Il noleggio costa 3 euro per la prima settimana, a cui andranno aggiunti 15 euro di cauzione che sarà restituita una volta riconsegnato il powerbank in qualsiasi edicola convenzionata del circuito.

 

Le alternative

Non si tratta dell’unico servizio analogo. Per esempio, anche “Caricami” offre la possibilità di caricare il proprio smartphone quando si è fuori casa e senza caricabatteria con sé. Necessita, però, di scaricare l’apposita App, tramite la quale si possono localizzare le stazioni di ricarica più vicine, presso i locali della propria città. Lo stesso accade anche con “Beepower”, che prevede il download della App e un costo di 50 cent ogni 30 minuti. In caso di noleggio continuo, invece, viene applicata una tariffa giornaliera di 8€, ma sono disponibili anche costi agevolati tramite codici promo.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA