Bignè di San Giuseppe: ricetta classica romana, al Forno e Fritti

«la ricetta dei Bignè di San Giuseppe fritti e al forno secondo la cucina tradizionale romana, hanno come ripieno una soffice e deliziosa crema pasticcera»

I Bigné di San Giuseppe, nella tradizione laziale sono i dolci tipici del periodo di carnevale insieme a frappe e a castagnole, oltre ad essere ovviamente il dolce dedicato alla festa di San Giuseppe, il 21 marzo e alla festa del papà che cade 2 giorni prima il 19 marzo.

Per fare degli ottimi bignè occorre preparare in anticipo la crema pasticcera, vediamo gli ingredienti e la preparazione:

 

Bignè di San Giuseppe al Forno e Fritti: Ingredienti

Ingredienti per i Bignè di San Giuseppe al Forno e Fritti nella ricetta classica romana:

  • Farina (200 grammi);
  • Burro (100 grammi);
  • Uova (4 intere + 2 rossi);
  • Zucchero (1 cucchiaio);
  • Limone scorza grattugiata (1);
  • Zucchero a velo Vanigliato (q.b.);
  • Crema Pasticcera (q.b.);
  • Olio per Friggere (q.b.).

Altre informazioni utili:

  • Difficoltà: Media;
  • Tempo: 60 minuti;
  • Dosi: 6 persone;
  • Calorie: per 100 grammi 385 cal, per ogni bignè di media grandezza 150 cal.;
  • Costo: Basso.

 

Bignè di San Giuseppe fritti ricetta classica romana preparazione:

Preparazione Bignè di San Giuseppe fritti ricetta classica romana:

Versare in una casseruola 2,5 dl di acqua fredda e aggiungere il burro e un pizzico di sale, accendere il fuoco e portare ad ebollizione, dopodichè spegnere il fuoco e aggiungere la farina.

Mescolare bene con un cucchiaio di legno la farina nell’acqua e rimettere sul fuoco, continuando a girare fino ad ottenere un composto elastico e compatto, privo di grumi che facilmente si stacca dalle pareti della casseruola, spegnere il fuoco.

 

Lasciare intiepidire il composto, perché altrimenti le uova cuoceranno, e incorporare prima i 2 rossi d’uovo e poi le altre 4 uova intere, precedentemente sbattute, facendo attenzione a versarle a filo in modo da non creare grumi.

Lavorare l’impasto con le uova fino a quando non compariranno le prime bolle, aggiungere poi lo zucchero, scorza grattugiata del limone e continuare a mescolare.

 

Togliere il composto dalla casseruola e formare una palla, facendo attenzione a coprirla con un telo e lasciarla riposare in luogo fresco per circa 30 minuti o più.

Prendere una padella dai bordi alti e versare l’olio per friggere e portarlo a temperatura.

Staccare dalla palla pezzi d’impasto facendo delle piccole palline grandi quanto una noce e immergerli nell’olio.

 

Fare attenzione a friggere a fuoco moderato e muovere la padella di tanto in tanto per non fare attaccare i composto.

Quando i bignè di San Giuseppe si gonfiano aumentare il calore del fuoco fino a quando non assumeranno una colorazione dorata a quel punto scolare e asciugare su carta assorbente.

Riabbassare il fuoco prima di aggiungere le altre pallette di pasta e ripetere l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto.

 

Mettere la crema pasticcera, precedentemente preparata come sopra descritto, in una siringa per dolci e riempire abbondantemente i bignè. 

Cospargere i bignè di San Giuseppe con lo zucchero a velo.

 

Bigné di San Giuseppe come preparare la Crema Pasticcera:

Ingredienti crema pasticcera per Bigné di San Giuseppe:

4 uova (solo i tuorli);

500 ml di latte;

4 cucchiai di zucchero;

3 cucchiai di farina;

1 limone.

Preparazione della Crema per riempire i Bignè:

Sbattere i rossi d’uovo e zucchero con uno sbattitore elettrico e aggiungere la farina.

Nel frattempo portare ad ebollizione il latte con la buccia di limone, far bollire per 1 minuto.

Versare il composto con le uova nella terrina del latte, continuando a mescolare facendo attenzione a non far attaccare la crema al fondo della terrina, cuocere fino a quando la crema non apparirà omogenea, liscia e consistente.

Lasciare freddare la crema su un piano di ceramica, avendo premura di togliere prima la buccia di limone.

 

Bignè di San Giuseppe cotti al Forno:

I bignè di San Giuseppe cotti al forno, sono la variante più leggera e "light" dei tradizionali bignè fritti, per la cottura al forno, è necessario preparare un impasto più morbido, quasi della stessa consistenza di una crema. Lavorare bene l’impasto e con una saccapoche formare delle grosse palline direttamente sulla placca da forno precedentemente imburrata. Mettere al forno preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti se il forno è ventilato cuocere a 180°. Quando i bigné si saranno raffreddati, staccarli dalla piastra e riempirli con la crema.

 

Bignè di San Giuseppe abbinamento vino

I Bignè di San Giuseppe, e i bignè ripieni di crema pasticcera possono essere abbinati con un vino Frascati SuperioreFrascati Cannellino e "Frascati Spumante

Il vino Frascati è ottimo anche per antipasti, minestre, primi piatti, secondi piatti di pesce e carni bianche, formaggi di media stagionatura, ottimo anche come aperitivo e accompagnamento a dessert.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?