Tortino di purè: ricetta con patate viola e gialle e con salmone

«La Ricetta del tortino di purè di patate viola e gialla è bella da vedere e da mangiare, servita con salmone e scalogno, ideale per una cena romantica »

Tortino di purè di patate viola e gialle con salmone e scalogno: è un piatto che ben si adatta ad essere servito anche come antipasto ma anche come secondo.

Essendo poi molto scenografico e di grande effetto, è fantastico per una cena romantica a due, magari utilizzando invece del coppapasta tondo uno stampino a forma di cuore, ideale quindi anche come idea per una cena di San Valentino, un anniversario di fidanzamento o di matrimonio.

L’esecuzione del tortino è molto facile e semplice solamente un po’ lunga ma il risultato è sicuramente di grande effetto sia in termini di sapore che di vista, poiché se ben eseguito, il tortino ha una sfumatura di colori veramente interessante che parte dal viola scuro delle patate viola, passando per il color lavanda e arriva fino al giallo intenso delle patate gialle.

Il tortino si completa poi il contrasto delll’arancio del salmone e il verde dell’erba cipollina.

 

Tortino di purè di patate viola e gialle con salmone e scalogno: Ingredienti

Ecco gli ingredienti per preparare il Tortino di purè di patate viola e gialle con salmone e scalogno:

  • Patate Viola (400 grammi);
  • Patate Gialle (200 grammi);
  • Burro (40 grammi);
  • Latte (100 grammi);
  • Parmigiano (n.2 cucchiai);
  • Salmone Affumicato (200 grammi);
  • Scalogno (n.1);
  • Olio extravergine di Oliva (q.b);
  • Pepe Nero in Grani (q.b);
  • Erba Cipolina (n.1);
  • Noce Moscata (qb).

Altre informazioni utili sul piatto:

  • Difficoltà: Facile;
  • Tempo: 50 minuti;
  • Dosi: 4 persone;
  • Costo: Medio - Basso.

 

Tortino di purè di patate viola e gialle e salmone: preparazione

Come preparare il Tortino di purè di patate viola e gialle con salmone e scalogno:

Mettere le patate viola e gialle a cuocere al vapore, lasciandole intere e con la buccia per non disperdere l’amido.

Una volta cotte le patate, schiacciarle con lo schiacciapatate o con il passaverdure, utilizzando 2 ciotole diverse in base al colore e facendo attenzione a non lasciare grumi. 

 

Preparare il Purè di patate Viola:

Prendere 1 casseruola e versarci la purea di patate viola con 50 grammi di latte, 1 cucchiao di parmigiano, 20 grammi di burro, un pizzico di noce moscata, aggiustare di sale e pepe.

Accendere il fuoco e continuare a mescolare fino a quando il purè sarà liscio e compatto.

La consistenza giusta del purè deve essere soffice ma si deve staccare dal fondo e dai lati della casseruola.

 

Preparare il Purè di patate gialle:

  • Ripetere l’operazione con le patate gialle.
  • Ottenuti i due purè, uno viola e uno giallo, prendere un’altra ciotola e versare 2 cucchiaio di purè viola e 2 di purè giallo, mescolare per far amalgamare i due colori.
  • Il purè così ottenuto sarà di color lavanda e servirà per fare lo strato intermedio del tortino.
  • Prendere una teglia da forno e ricoprirla di carta forno o ritagliare 4 quadrati di carta stagnola un po’ più grandi rispetto alle dimensioni del coppapasta. 
  • Accendere il forno a 200° gradi.
  • Nel frattempo, preparare lo scalogno. Prendere una casseruola e versare 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e far appassire lo scalogno tagliato a rondelle molto fini.

 

Composizione del tortino:

  • Per preparare il tortino con le 3 sfumature create, è necessario prendere un coppapasta, adagiarlo sulla placca da forno o sul quadrato di carta stagnola e iniziare a versare prima un cucchiaio di purè viola, avendo cura di schiacciarlo molto bene per farlo aderire sulle pareti e sul fondo.
  • Dopodiché occorre versare sopra 2 cucchiai di purè color lavanda e infine un cucchiaio di purè giallo, livellare la superficie. Mettere sopra 1 cucchiaio di scalogno.
  • Togliere delicatamente il coppapasta e ripetere l’operazione per gli altri tortini.
  • Una volta preparati i 4 tortini, mettere al forno per 5 minuti, dopodichè posizionare il tortino sul piatto di portata e mettere su ciascun tortino il salmone formando delle piccole rose o a forma di corona. Guarnire con un filo di erba cipollina, pepe appena macinato e un cucchiaio di scalogno intorno al tortino e Servire.

  

Tortino di purè di patate viola e gialle e salmone: abbinamento Vino

Tortino di purè di patate viola e gialle con salmone e scalogno quale vino scegliere

La scelta del vino da abbinare ad una preparazione a base di patate e salmone, deve necessariamente orientarsi verso un vino bianco, rosato o rosso, ma sempre secco, fresco e non corposo. Preferire comunque un vino bianco giovane e secco con un bouquet leggermente aromatico.

 

Vino Gewurztraminer: vino autoctono italiano prodotto in Alto Adige, nel Termeno (Treminer è infatti il nome del piccolo paese nella provincia di Bolzano dal quale il vino prende parte del nome mentre la parole Gewurz significa speziato).

E’ un vino aromatico dal profumo molto delicato con note fruttate e fiorate, con sentori di spezie.

E’ un vino che si abbina perfettamente con antipasti, formaggi, verdure, piatti a base di pesce e patate. Va servito fresco, nel calice da vino bianco. 

 

Vino Müller Thurgau: vino autoctono della zona della Valle Isarco, conca di Bolzano, Oltradige, Bassa Atesina, Val Venosta, Valle dell’Adige.

E’ un vino bianco con un profumo delicato con note erbacee e di noce moscata, sapore fresco e aromatico che ben si adatta ad antipasti, pesce bollito, patate al vapore.

Va servito ad una temperatura di 10-12 C.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?