Spaghetti Cacio e Pepe: ricetta tipica romana con pecorino romano

«ricetta , Spaghetti Cacio e Pepe, a base di pecorino, pasta e pepe nero in grani, ricetta della cucina tradizionale romana, diverse sono le varianti gustose»

La ricetta Cacio e Pepe è una delle più antiche della tradizione culinaria romana, infatti, si narra che questo delizioso piatto, famoso in tutto il mondo, sia derivato dalla necessità dei pastori romani di garantirsi un piatto sempre fresco e veloce quando erano sui pascoli.

 

La ricetta originale vede quindi nel cacio il Pecorino Romano Dop stagionato che manteneva inalterate, nel lungo periodo, le sue qualità proteiche, di sapidità e di gusto, il Pepe Nero, invece, era facilmente reperibile a quei tempi e consentiva ai pastori una buona dose di calore, calorie, basti pensare che l’apporto calorico è di circa 580 cal a persona, e protezione dal freddo pungente dei monti laziali.

 

Nel corso dei secoli, questa semplice ricetta dei pastori romani ha subito molte varianti a seconda del territorio e di alcune scoperte come lo strutto di maiale che fece giungere alla ricetta anche il guanciale dando vita a quella che venne chiamata Gricia, nome derivato dai pastori dei monti dell’Abruzzo che provenivano appunto dal Cantone dei Grigioni.

 

Spaghetti Cacio e Pepe: Ingredienti

Ingredienti Spaghetti Cacio e Pepe, ricetta originale tradizionale romana:

  • Spaghetti (300 grammi);

  • Pecorino Romano Dop (150 grammi); 

  • Pepe Nero in Grani (q.b.);
  • Sale Grosso (q.b.).

 Altre informazioni utili:

  • Difficoltà: Facile;
  • Tempo: 14 minuti;
  • Dosi: 4 persone;
  • Calorie: circa 575 cal per porzione;
  • Costo: Basso.

 

Ricetta Cacio e Pepe tradizionale romana ingredienti:

Gli ingredienti della ricetta Cacio e Pepe tradizionale romana ha come base essenziale l’utilizzo di 3 prodotti: 

1) Spaghetti n°5 che devono essere scolati al dente

2) Cacio: pecorino doc Romano

3) Pepe nero, meglio se in granuli e pestato al momento nel mortaio

Consiglio 1: lasciare sempre un po’ di acqua di cottura prima di scolare completamente la pasta, servirà ad amalgamare meglio i vari ingredienti, ottenendo così una crema omogenea e priva di granuli.

 

Preparazione Spaghetti Cacio e Pepe ricetta tradizionale romana:

Mettere a cuocere gli Spaghetti in abbondante acqua bollente e leggermente salata.

Nel frattempo versare il Pecorino Romano dop in una ciotola e aggiungere il Pepe ridotto in polvere, con l’utilizzo del mortaio o di altro strumento.

Consiglio 2: la giusta proporzione del pepe deve essere di circa un cucchiaino raso a persona, o anche meno a seconda dei gusti personali.

Versare nella ciotola un cucchiaio di acqua di cottura della pasta, mescolare bene ed energicamente fino a creare una crema liscia e densa, priva di granuli.

Scolare la pasta al dente, e versare la crema precedentemente preparata e servire subito.

 

Spaghetti Cacio e Pepe: varianti ricetta classica

Bucatini Cacio e Pepe;

Rigatoni Cacio e Pepe;

Pasta Cacio e Pepe Bianco;

Pasta Cacio e Pepe con i Carciofi;

Pasta Cacio e Pepe con Tartufo;

Pasta Cacio e Pepe con Parmigiano;

Pasta Cacio e Pepe con Cozze;

Pasta Cacio e Pepe con Fiori di Zucca;

Pasta Cacio e Pepe con Pancetta.

 

Spaghetti Cacio e Pepe abbinamento vino rosso laziale:

Il vino da abbinare agli spaghetti cacio e pepe è un buon vino rosso laziale da scegliere tra un vino rosso dei Castelli Romani nelle sue varietà amabile, secco, dolce o frizzante.

Il vino più tipico di questa zona rimane ovviamente il Merlot Castelli Romani rosso amabile che si distingue per il suo aroma armonico e ben strutturato grazie al suo affinamento non inferiore ai 4 anni.

Un altro vino laziale ottimo con la nostra ricetta tipica romana, la cacio e pepe, è un vino prodotto a Viterbo, il Velletri rosso, un vino tipicamente frizzante ed estremamente gradevole con una gradazione alcolica mai inferiore ai 12,5 gradi.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?