La tendenza capelli

Capelli grigi 2021: lunghi, naturali e tinti, tagli sfumature

Capelli grigi lunghi, un look sempre più di moda. A chi stanno bene, riflessi, tagli e sfumature, come curarli per mantenerli sempre belli e luminosi

17 novembre 2020 08:24
Capelli grigi 2021: lunghi, naturali e tinti, tagli sfumature

I capelli grigi lunghi non sono un tabù, anzi. Sfoggiati dalle celebs anche sul red carpet- come nel caso di Kim Kardashian e Alexandra Grant, la fidanzata di Keanu Reeves- è un colore che, dopo il boom di qualche anno fa, assume sfumature e contrasti sempre più fashion.


La ricrescita non è un dramma e si può sfoggiare una chioma bianca o grigia con orgoglio: se fino a qualche tempo una tinta per coprire i primi segni del tempo era d’obbligo, ora i capelli color argento sono un’opzione molto cool per cambiare look. Sia in versione naturale che creata ad hoc dal parrucchiere.

 

Capelli grigi lunghi 2021:

Le nuance di moda alternano al colore silver, naturale o tinto, dei riflessi dalle tonalità pastello, particolarmente delicate, che servono a dare un tocco in più alla chioma.

 

Rosa, celeste o lilla per chi ha i capelli biondi; mentre il blu è indicato per chi ha i capelli più scuri.

 

Un modo per sperimentare (tenendo sempre in considerazione il colore della pelle) e, se naturali, per avvicinarsi al bianco in maniera graduale.

 

Lo stile “silver hair” ha però un piccolo lato negativo: i capelli grigi tendono a ingiallire, quindi richiedono una certa manutenzione. Oltre all’utilizzo di prodotti specifici, come uno shampoo anti-ingiallimento.

 

Capelli grigi, a chi stanno bene?

Il look “granny”, ormai sdoganato e non più sinonimo di trascuratezza, sta bene con la carnagione fredda ma anche calda, quindi soprattutto con i contrasti.

 

Chi ha gli occhi chiari può optare per un silver all over; mentre chi ha gli occhi scuri, un tono ombré e leggermente più scuro può essere la scelta migliore.

 

Ma i capelli grigi richiedono una cura particolare anche del make up e degli outfit.

 

Il rossetto è d’obbligo, per mettere in risalto il colore, in una tonalità che sia particolarmente luminosa.

 

Per quanto riguarda l'abbigliamento, ovviamente il grigio è da evitare: la parola d’ordine è “colore”. Spazio quindi all’arancio, al rosso, al blu e al viola.

 

Capelli grigi lunghi: i tagli più indicati

Con un effetto “sale e pepe”, o con un colore dalle tonalità dal silver al bianco, i capelli vanno tenuti in ordine, molto di più che con altri colori.

 

I capelli grigi lunghi si adattano con tagli scalati, proprio come la moda del momento richiede: lisci o ricci non ha importanza, è il colore a fare davvero la differenza.

 

Se invece si vuole puntare a una lunghezza media, il caschetto classico è perfetto. L’ha sfoggiato anche Alessandra Amoroso in versione silver qualche tempo fa.

 

Anche i tagli corti donna vanno bene con chiome argentee: un pixie cut con ciuffo può essere una soluzione davvero molto trendy.

 

I capelli grigi invecchiano?

Sfatiamo questo mito: il grigio sui capelli non invecchia. Anzi: se viene scelto come colore e realizzato da parrucchieri esperti, può diventare una nuance molto interessante che sottolinea ancora di più un viso privo di rughe.

 

Se invece viene sfoggiato da chi ha qualche anno in più, può essere reso ancora più affascinante da qualche sfumatura pastello.

 

L’aspetto importante, sempre e comunque, è di indossarlo con sfrontatezza. Molte dive del cinema, come Meryl Streep, Jane Fonda e Hellen Mirren hanno dimostrato che si può essere bellissime anche con questo look.

 

 

Capelli grigi lunghi, come curarli a casa

I capelli grigi e bianchi naturali hanno una particolarità: sono spesso più spessi e anche più secchi rispetto agli altri.

 

Il consiglio è quindi di curarli con prodotti specifici, che li mantengano lucenti e idratati.

 

Mentre se il color argento dei capelli è il risultato di una seduta di qualche ora dal parrucchiere- il processo è solitamente molto lungo, che richiede decolorazione e tinta- allora i capelli vanno curati con shampoo e balsamo tonalizzanti, facendo attenzione a non stressarli eccessivamente con lavaggi frequenti, phon e piastre.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA