Esenzione Irpef agricola 2020 e bonus contributi agricoltura under 40

«Nuove agevolazioni agricoltura proroga Esenzione Irpef agricola e bonus contributi agricoli under 40 per le nuove imprese e nuove iscrizioni previdenza Inps»

Per le imprese agricole italiane, sono in arrivo diverse novità con l'ultima Legge di Bilancio 2020, quali:

 

1) la proroga Esenzione Irpef agricola 2020;

 

2) Esonero contributivo per gli agricoli under 40 che aprono una nuova impresa;

 

3) Investimenti per il made in Italy.

 

4) Bonus agricoltori 2020.


Vediamo in dettaglio le nuove agevolazioni agricoltura introdotte dalle Manovre.

 

In base al testo della Legge di bilancio 2020, andiamo a vedere le attuali agevolazioni agricoltura 2020 con la proroga esenzione IRPEF per i coltivatori diretti e IAP, ricordando che il bonus contributi agricoli che prevede l'esonero al 100% dal versamento dei contributi per gli under 40 che aprono una nuova impresa, è stato rinnovato nel 2020.

 

Agevolazioni in agricoltura 2020_

Tra le agevolazioni agricoltura 2020 previste dalla Legge di Bilancio 2020 e dal decreto fiscale 2020 c'è:

  • la proroga dell'esenzione IRPEF per i redditi dominicali e agrari;

  • la proroga bonus assunzione 2020 giovani under 40;

  • mutui a tasso zero, fino a 300mila euro, per aziende agricole condotte da donne che investono nel settore agricolo e in quello della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli;

  • aiuti alle imprese agricole colpite dalla cimice asiatica;

  • Fondo per la competitività delle imprese agricole

  • misure green new deal, relative al potenziamento del settore della sostenibilità ambientale e il Piano Made in Italy.

  • Fondo PMI garanzia gratuita fino a 20mila euro per sviluppo di tecnologie innovative, agricoltura di precisione, tracciabilità dei prodotti con tecnologie blockchain.

 

Proroga Esenzione IRPEF agricola 2020:

Prevista dalla Legge di Bilancio 2020 la proroga esenzione IRPEF 2020 per i redditi dominicali e agrari, che va a quindi a modificare il comma 44 della legge 232/2016.

 

Anche nel 2020, i redditi agricoli non concorrono quindi alla formazione della base imponibile ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche dei coltivatori diretti e degli imprenditori agricoli professionali di cui all’articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola.

Dal 2021, invece, l’esenzione IRPEF scende al 50%.

 

In arrivo nel 2020 anche un avvio di riforma fiscale con la modifica delle aliquote Irpef 2020.

 

Bonus contributi agricoli 2020 per under 40 cos'è come funziona? Requisiti:

Il nuovo bonus agricoltura ha una durata di 24 mesi e consente l'importante esonero al 100% dei contributi previdenziali obbligatori Inps nel settore agricoltura.

La novità nel settore agricolo è quella di aver riconfermato un nuovo bonus contributi agricoli, per gli under 40.

 

Che cos'è il bonus agricoltori? Il bonus agricoltori è uno sgravio contributivo, ossia, un esonero totale dei contributi agricoli Inps da versare da parte degli agricoli sotto i 40 anni che risultano iscritti alla previdenza agricola tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2020.

 

Esonero contributivo agricoltura a chi spetta? Il bonus, ossia, la possibilità di non versare i contributi agricoli, è per chi non ha compiuto 40 anni ed apre una nuova impresa nel corso del 2020.

 

Come funziona il nuovo esonero contributi agricoli? Per gli agricoli under 40 che aprono una nuova impresa, è previsto dalla legge di Bilancio la possibilità di essere esonerati dal pagamento dei contributi al 100% per 2 anni. 

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA