Assegni familiari 2020: domanda modulo, a chi spettano calcolo importo

Assegni familiari 2020 cosa sono e come funzionano, a chi spettano, requisiti, limiti di reddito ISEE domanda INPS e calcolo nuovi importi tabelle ANF

9 luglio 2020 11:04
Assegni familiari 2020: domanda modulo, a chi spettano calcolo importo

Gli Assegni familiari 2020 sono una prestazione a sostegno del reddito in denaro che l'INPS eroga, previa apposita domanda di autorizzazione al rilascio degli ANF, a lavoratori e pensionati, al fine si sostenere il reddito delle famiglie che rientrano in specifici limiti reddituali.

 

VI ricordiamo che l'importo degli assegni familiari 2020 è calcolato in base alla tipologia del nucleo familiare, n° dei componenti e del reddito complessivo del nucleo, pertanto, spetterà un importo maggiore a coloro che si trovano in particolari condizioni di disagio, tra cui nuclei monoparentali o con componenti inabili.

 

L’importo ANF dell’assegno è pubblicato annualmente dall’INPS in tabelle valide dal 1° luglio di ogni anno, fino al 30 giugno dell’anno seguente.

 

Vediamo quindi l'assegno nucleo familiare cos'è e come funziona, come richiederlo all'INPS, quali sono le nuove tabelle ANF 2020/2021 importi e limiti di reddito ISEE.

 

Cosa sono gli Assegni familiari 2020?

Cosa sono gli assegni familiari 2020 Inps?

  • Gli assegni familiari 2020 Inps conosciuti a anche con l'acronimo di ANF, assegno nucleo familiare, sono una agevolazione volta a sostenere il reddito dei nuclei familiari composti da più persone, che hanno redditi inferiori ai limiti stabiliti, rivalutati ogni anno, dalla legge.

  • Gli assegni al nucleo familiare pertanto sono un beneficio che spetta alle famiglie di lavoratori dipendenti e di pensionati, qualora il loro reddito non superi le soglie reddituali prefissate dall'Inps con le ANF tabelle assegni familiari 2020.

 

Assegni familiari 2020 a chi spettano?

A chi spetta l'assegno nucleo familiare 2020? Gli assegni nucleo familiari, ANF 2020, sono riconosciuti a pensionati e dipendenti, e anche ai lavoratori iscritti alla gestione separata, lavoratori domestici e dipendenti agricoli.

 

In altre parole, l'assegno nucleo familiare 2020 spetta a:

- Lavoratori dipendenti;

- Pensionati;

- Iscritti alla gestione separata INPS;

- Dipendenti agricoli;

- Lavoratori domestici: colf, badanti, cameriere, governanti, baby sitter ecc.

 

Altresì, gli assegi familiari spettano anche agli Stranieri residenti di lungo periodo per familiari all'estero; per maggiori informazioni su come fare la domanda quale modulo, requisiti lavoratori e assegni familiari 2020 stranieri.

 

Assegni familiari 2020 Inps: da quando spettano e durata

Assegni familiari da quando spettano?

  • Una volta presentata ed accettata la domanda ANF da parte dell'INPS, l'erogazione dell'assegno nucleo familiare inizia dal primo giorno del periodo di paga o di pagamento della prestazione previdenziale, nel corso del quale si verificano le condizioni che danno diritto al beneficio.

  • Qualora spettino gli assegni giornalieri, il diritto parte e finisce dal giorno in cui si verificano o vengono a mancare le suddette condizioni prescritte.

  • Non possono essere erogati complessivamente più di 6 assegni giornalieri per ciascuna settimana e 26 per ogni mese.

  • Per i pagamenti che necessitano dell'autorizzazione INPS, la data iniziale dell'erogazione e quella di scadenza sono indicate nell'autorizzazione.

ANF arretrati: è possibile fare domanda degli ANF arretrati entro 5 anni, secondo il termine di prescrizione quinquennale.

 

Domanda online assegni familiari 2020:

Nuova domanda assegni familiari 2020:

Le famiglie di lavoratori dipendenti e pensionati, iscritti alla gestione separata, domestici o dipendenti agricoli, possono presentare domanda ANF 2020 al proprio datore di lavoro compilando l’apposito modulo ANF/DIP (SR16), fino al 31 marzo 2019. 

 

Dal 1° aprile 2019 per cui anche nel 2020 c'è l'obbligo domanda online assegni familiari 2020.

Per i lavoratori dipendenti privati, lavoratori domestici, operai agricoli dipendenti a tempo indeterminato o iscritti alla gestione separata, la domanda assegno nucleo familiare va presentata per via telematica direttamente all’INPS, se si dispone del PIN dispositivo INPS, oppure, rivolgendosi a CAF e Patronati, intermediari autorizzati o Contact Center INPS per far inviare online la domanda assegni familiari.

 

Tabelle assegni familiari 2020: nuovi importi ANF

Le tabelle con i nuovi importi Assegno nucleo familiare 2020 con i nuovi limiti di reddito, sono state da poco pubblicate dall’INPS con un'apposita circolare che di fatto ha riconfermato che gli importi assegni familiari rimangono invariati rispetto l’anno precedente.

 

Le nuove nuove tabelle ANF 2019 – 2020 sono state pubblicate con la Circolare 66 del 17 maggio.

 

In applicazione alle attuali norme per la perequazione automatica delle pensioni, il trattamento minimo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti è risultato essere fissato dal 1° gennaio 2020 e per l'intero anno nell'importo mensile di 557,99 euro.

 

In relazione a tale trattamento, i limiti di reddito mensili da considerare ai fini dell'accertamento del carico (non autosufficienza economica) e quindi del riconoscimento del diritto agli assegni familiari risultano come di seguito fissati per tutto l'anno 2020: 

  • 725,39 euro per il coniuge, per un genitore, per ciascun figlio od equiparato; 

  • 1269,43 euro per due genitori ed equiparati.

I nuovi limiti di reddito valgono anche, secondo le disposizioni già in vigore e a suo tempo rese note, in caso di richiesta di assegni familiari per fratelli, sorelle e nipoti (indice unitario di mantenimento).

 

Leggi anche assegni familiari 2020 Noipa.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA