Bonus casa 2020: Ecobonus, bonus ristrutturazioni mobili, bonus verde

«Bonus casa 2020 cos'è e come funziona, come si applica, quali sono, Ecobonus, sismabonus, ristrutturazioni e il bonus verde della legge di Bilancio 2020»

Bonus casa 2020: proroga Ecobonus, bonus ristrutturazioni, Sismabonus, bonus mobili e bonus verde.

 

Le novità di quest'anno prevedono quindi la conferma di Ecobonus, il bonus ristrutturazione e bonus mobili, il sismabonus e il verdebonus.

Scopriamo nel dettaglio cosa c'è di utile per cittadini ed imprese italiane, nel dettaglio: Bonus casa 2020 cos'è e come funziona, come si applica, quali sono.

 

Bonus casa 2020 proroga Legge di Bilancio:

La Legge Finanziaria 2020 che dovrà essere approvata entro la fine dell'anno, riconfermerà tutte le detrazioni fiscali bonus casa 2020.

 

I bonus che il Governo giallorosso intende confermare nella Legge di Bilancio 2020 prevedono una serie di interventi che hanno il fine di spingere privati e condomini a rendere le strutture ecosostenibili e antisismiche.

 

Per i prossimi 12 mesi, pertanto, confermata nella Legge di Bilancio 2020 proroga Ecobonus, bonus ristrutturazioni e bonus verde giardini e sismabonus anche per capannoni e imprese, i bonus saranno attivi su tutto il territorio.

 

Bonus casa 2020 cos'è?

Cos'è il Bonus casa 2020? Il bonus casa consiste in una serie di agevolazioni fiscali che spettano a cittadini e imprese che si trovano sul territorio italiano e che effettuano dei lavori mirati su case e impianti.


Non a caso una delle principali novità è quella legata al sismabonus, ovvero una detrazione per chi mette in sicurezza la propria abitazione quando questa si trova nelle zone a rischio sisma.

 

Scopriamo come funzionano i bonus che saranno riconfermati dalla nuova Legge di Bilancio 2020.

 

Bonus casa 2020 come funziona e quali sono:

Come funziona il bonus casa 2020 e quali sono:

Il bonus casa si applica verso determinati interventi che vengono eseguiti nelle abitazioni private e nei condomini.

 

Il bonus casa 2020 che sarà prorogato in legge di bilancio 2020 prevede:

Ecobonus: detrazione o sconto pari al 65% o 50% per tutti coloro che effettuano interventi di risparmio energetico, per un massimo di spesa pari a 100 mila euro da suddividere sempre in 10 anni o con sconto immediato in fattura. 

 

Bonus ristrutturazione: detrazione che si applica a chi fa degli specifici interventi di ristrutturazione nella sua proprietà.

 

Sisma bonus: si tratta di una detrazione fiscale che viene applicata verso quei soggetti che effettuano lavori di ristrutturazione per rendere un immobile antisismico.

Ogni bonus prevede una chiara detrazione che andiamo a scoprire nei paragrafi che seguono.

 

bonus verde, con detrazione al 36% per la riqualificazione urbana con interventi agevolabili per i privati e condomini per terrazzi, balconi e giardini e per chi finanzia lavori per il verde pubblico.

 

Bonus caldaie: in vigore il nuovo bonus caldaia a condesazione.

 

Bonus mobili: agevolazione che prevede una detrazione pari al 50% per le spese sostenute per l’acquisto di mobili e di elettrodomestici, sarà riconfermata per il 2020.

 

Bonus unico condomini: solo per i lavori di riqualificazione energetica condominiali, sismabonus + ecobonus, con detrazione spese all'80% o 85%, a seconda del grado di riduzione del rischio raggiunto con gli interventi stessi.

 

Bonus zanzariere e tende anti-insetto se dotate di schermature solari.

 

Bonus tende da sole e bonus tende da interni: detrazione IRPEF pari al 50%.

 

Bonus finestre ed infissi: agevolabile sia con l'Ecobonus che con il bonus ristrutturazioni. In entrambi i casi la detrazione o lo sconto delle spese è al 50%.

 

Bonus condizionatori con e senza ristrutturazione, con sconto immediato sul prezzo di vendita grazie al decreto Crescita.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA