I nuovi aiuti post DPCM

Bonus collaboratori 1000 euro: a chi spetta a novembre, Dl Ristori

Bonus 1000 euro collaboratori nel decreto Ristori 2020 tra gli aiuti per chi deve chiudere anche contributo una tantum ai co.co.co. per il mese di novembre

23 novembre 2020 17:05
Bonus collaboratori 1000 euro: a chi spetta a novembre, Dl Ristori

E' ufficiale nel nuovo decreto Ristori di novembre 2020, approvato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale, c'è una nuova tranche del bonus per i co.co.co. come confermato sia dal premier Conte nella conferenza stampa di domenica che dal Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e dal vice Misiani.

 

Tra gli aiuti promessi dal governo a favore di imprese e lavoratori più penalizzati dalle chiusure o parziali serrate decise dal nuovo DPCM 25 ottobre, ci sarà anche il bonus collaboratori da 1.000 euro.

 

Ricordiamo che l'ultima mensilità ai collaboratori è stata erogata a maggio per effetto del Decreto Rilancio (dlgs 34/2020) ed è stata pari a 600 euro, per la nuova tranche il premier Conte ha parlato di 1.000 euro.

 

Decreto Ristori 2020 cosa prevede:

ristori contenuti nel nuovo decreto Ristori arriveranno direttamente sul conto corrente dei diretti interessati con bonifico bancario attraverso l’Agenzia delle Entrate, sistema già utilizzato e rilevato rapido ed efficace.

 

In particolare si tratta di:

  • nuovo credito d’imposta per gli affitti commerciali per i mesi di ottobre e novembre;

  • proroga della cassa integrazione;

  • misure di sostegno a favore della filiera agroalimentare.

In questo modo chi sarà costretto a sospendere o rallentare a propria attività, potrà contare su un nuovo sostegno economico per affrontare le prossime settimane.

 

Bonus co.co.co. da 1.000 euro, decreto Ristori:

Con l’entrata in vigore delle nuove restrinzioni previste dal DPCM 25 ottobre molte attività vedranno una forte riduzione del fatturato ed è per questo che il governo è al lavoro per prevedere nuove forme di ristoro per le imprese e i lavoratori. Previsti quindi dei nuovi contributi a fondo perduto, bonus una tantum per alcune categorie di lavoratori, la proroga CIG fino a fine anno, credito d'imposta affitti.

 

Per chi ha un basso reddito ci sarà poi un’ulteriore mensilità del Reddito di emergenza, mentre per i Co.Co.Co. che a causa delle restrizioni introdotte hanno perso il rapporto di collaborazione spetterà una nuova tranche del bonus da 1.000 euro.

 

Ancora da verificare se saranno mantenute gli stessi requisiti stabiliti dal Decreto Rilancio e la stessa platea di beneficiari, quali:

 

Collaboratori coordinati e continuativi che:

  • risultano iscritti in via esclusiva alla Gestione separata;

  • non percepiscono la pensione;

  • hanno cessato involontariamente la collaborazione nel periodo che va dal 24 febbraio al 19 maggio 2020.

 

Bonus collabotatori novembre 2020 nuova domanda?

E' quasi certo che coloro che hanno diritto al bonus collaboratori di 1000 euro a novembre 2020 non debbano presentare alcuna domanda, in quanto sarebbe riconosciuto in automatico a quanti hanno ricevuto il contributo a maggio.

 

Per coloro invece che hanno perso la collaborazione dopo il 19 maggio, ma comunque entro la data di entrata in vigore del nuovo provvedimento, dovranno necessariamente presentare domanda.

 

Per avere maggiori informazioni occorre attendere l'approvazione del decreto Ristoro 2020.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA