Carta RdC 2019: requisiti Isee, modulo domanda, cos'è e come funziona

«Carta RdC 2019 cos'è come funziona e come richiederla a Poste italiane, Carta reddito di cittadinanza requisiti Isee modulo domanda, importo e durata»

Carta RdC 2019 cos'è come funziona e come richiederla a Poste italiane, Carta reddito di cittadinanza requisiti Isee modulo domanda, importo e durata, cosa comprare: in base a quanto previsto dal decreto reddito di cittadinanza e Quota 100  DL 4/2019 pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed ora approvato in via definitiva dopo l conversione in legge, andiamo a vedere come funziona la Carta RdC ossia la Carta reddito di cittadinanza cui hanno diritto da maggio 2019, i cittadini beneficiari della nuova misura, qualora la loro domanda venga accettata dall’Inps.

 

Da ricordare inoltre che il fatto di ottenere il riconoscimento del diritto non basta a garantire il prosieguo dei pagamenti in quanto il mantenimento del RdC, o la sua revoca, è in funzione all’osservanza delle regole e degli obblighi sottoscritti in sede di stipula del patto di lavoro, patto di inclusione sociale per coloro che hanno un forte disagio sociale o patto d formazione.

 

Alla luce di quanto previsto dal reddito di cittadinanza decreto legge, andiamo a vedere la Carta RdC 2019 cos’è e come funziona, i requisiti per ottenerla e le condizioni per mantenerla, dove fare la domanda e quanto spetta, per cui gli importi se vive da soli o in famiglia.

 

Carta RdC 2019 cos’è?

Che cos’è la Carta RdC?

La nuova Carta RdC 2019 è la modalità di pagamento che il governo gialloverde ha scelto per pagare i famosi 780 euro del reddito di cittadinanza, riparametrati al numero di componenti il nucleo, che spettano ai cittadini beneficiari del RdC.

 

In base a quanto previsto dal testo decreto reddito di cittadinanza 2019, infatti, dal prossimo aprile diventa operativo in Italia, il nuovo aiuto contro la povertà chiamato appunto RdC, reddito di cittadinanza che andrà a sostituire dalla stessa data, il Rei, Reddito di inclusione.

 

I beneficiari REI 2019 potranno comunque scegliere se passare o meno al reddito di cittadinanza.

 

Carta RdC 2019 Poste italiane come funziona:

Carta RdC 2019 Poste italiane come funziona: I soggetti che presentano domanda online sul sito ufficiale RdC ed ottengono il riconoscimento del diritto da parte dell'Inps, riceveranno a casa l’invito a ritirare la Carta RdC presso l’Ufficio postale con caricata gà la somma spettante.

 

Tale somma poi può essere utilizzata dal beneficiario per pagare bollette, spese alimentari ecc mentre sono assolutamente vietate, pena la revoca del sussidio, le spese per giochi che prevedono premi in denaro che portino alla ludopatia.

 

Inoltre il limite di denaro contante che è possibile ritirare con la carta reddito di cittadinanza è di 100 euro al mese per i single e fino a 210 euro per le famiglie più numerose.

 

Inoltre l'intero ammontare del contributo mensile RdC deve essere speso nel mese corrente altrimenti la carta si azzera e si perdono i soldi non spesi, in quanto non è possibile mettere da parte alcuna somma.

 

Andiamo ora a vedere Carta RdC 2019 cos'è come funziona, requisiti e ISEE.

 

Carta RdC reddito di cittadinanza 2019 requisiti Isee:

Quali sono i requisiti per richiedere la Carta RdC 2019? In base a quanto precisato dal decreto reddito di cittadinanza, ecco quali sono i requisiti per ottenere la Carta RdC 2019:

 

Carta RdC 2019 requisiti di cittadinanza e anagrafici: 

  • Essere in possesso di cittadinanza italiana o di paesi UE, essere suo familiare con diritto di soggiorno o diritto di soggiorno permanente, essere straniero con permesso di soggiorno di lungo periodo;

  • Avere la residenza in Italia n via continuativa da almeno 10 anni, al momento della domanda RdC.

Carta RdC 2019 requisiti reddito e ISEE:

  • avere un ISEE inferiore a 9360 euro;

  • limite patrimoniale ai fini ISEE, inferiore ai 30.000 euro;

  • limite valore mobiliare ai fini ISEE: inferiore a 6 mila euro + 2000 per ogni familiare dopo il primo fino ad un massimo di 10.000 euro, incrementati di 1000 euro per ogni figlio dopo il secondo e di 5000 per ogni componente disabile;

  • reddito familiare: per chi è solo il limite massimo è pari a 6000 euro, mentre per la Pensione di cittadinanza è pari a 7560 euro e a 9.630 euro per l nucleo familiare che abita in una casa in affitto come da DSU ai fini ISEE. Il limite del reddito familiare è parametro in funzione alla Scala di equivalenza e cioè al numero di componenti del nucleo familiare.

Ricordiamo che il reddito familiare si calcola al netto dei trattamenti assistenziali inclusi nell’ISEE + valore annuo dei trattamenti assistenziali in corso da parte di ciascun componente del nucleo familiare, fatta eccezione per le prestazioni che non devono essere sottoposte alla prova dei mezzi. 

 

Carta RdC 2019 requisiti beni durevoli:

  • nessun componente del nucleo familiare deve essere intestatario a qualche titolo o avere piena disponibilità di autoveicoli immatricolati per la prima volta nei 6 mesi precedenti la domanda;

  • nessun componente del nucleo familiare deve essere intestatario a qualche titolo o avere piena disponibilità di una auto con cilindrata superiore ai 1600 cc o motociclo superiore ai 250 cc immatricolati nei 2 anni precedenti la domanda, fatta eccezione per i veicoli acquistare con agevolazione fiscale per la disabilità.

  • nessun componente deve essere in intestatario a qualsiasi titolo o non avere piena disponibilità di navi ed imbarcazioni da diporto.

 

Carta RdC 2019 altre condizioni:

  • i requisiti per l’accesso alla Carta RdC possono essere modificati in senso espansivo qualora cambiassero gli indicatori di disagi socioeconomico e possono prevedersi anche degli aiuti non monetari sotto forma di agevolazioni per il trasporto pubblico, sostegno alla casa, istruzione e tutela della salute.

  • non hanno diritto al reddito di cittadinanza coloro che sono in stato detentivo fino alla fine della pena e se ricoverati in case di cura di lunga durata o strutture residenziali a carico dello Stato o di altra AP.

  • non si ha diritto alla carta RdC qualora nel nucleo familiare sia presente un componente che si è dimesso senza giusta causa per i 12 mesi successivi alle dimissioni;

  • fanno parte del nucleo familiare: 

    • i coniugi separati e divorziati che continuano ad avere la stessa residenza;

    • i figli maggiorenni non conviventi fino a 26 anni qualora non siano coniugati e non abbiano figli.

 

Carta RdC 2019 Poste italiane modulo domanda, ISEE e documenti

Carta RdC 2019 come richiederla Poste italiane: la domanda di reddito di cittadinanza dovrà essere presentata online tramite sito web ufficiale, previo accesso tramite SPID oppure agli sportelli di Poste Italiane o presso i CAF.

 

Per cui, i cittadini interessati possono fare domanda Carta RdC dal 6 marzo 2019:

  • direttamente online sul sito ufficiale www.redditodicittadinanza.gov.it, previa autenticazione tramite Spid.

  • presso gli sportelli di Poste Italiane;

  • presso i CAF che hanno richiesto l’autorizzazione.

 

Per richiedere la Carta RdC oltre che al modulo di domanda Carta RdC 2019 si deve aver richiesto già l’ISEE 2019.

  • Presentata la domanda carta RdC, è l’Inps deve effettuare i controlli e le verifiche circa il possesso di tutti i requisiti da parte del richiedente e in caso di accoglimento ad inviare a casa, la comunicazione ufficiale contenente l’esito della richiesta.

  • Qualora la domanda Reddito di cittadinanza venga accettata, il beneficiario del reddito di cittadinanza, viene quindi invitato a ritirare presso lo sportello di Poste italiane, la sua Carta RdC con l’importo spettante.

  • Attivata la carta, la somma può essere spesa per tutte le spese già consentite con la cosiddetta Carta Acquisti per cui: spesa alimentare presso inegozi convenzionati, farmacie ( ma non per acquistare farmaci) e parafarmacie, presso gli uffici postali per pagare le bollette elettriche e del gas mentre è assolutamente vietato utilizzare i soldi della carta RdC per il gioco d’azzardo che porti alla ludopatia, pena la revoca del beneficio.

  • Si potranno inoltre prelevare 100 euro mensili in contanti per singolo fino ad un massimo di 210 euro per le famiglie più numerose.

  • Ai beneficiari della carta RdC è riconosciuto il bonus luce e gas 2019.

  • Una volta riconosciuto il beneficio si viene poi convocati per firmare il patto per il lavoro o il patto per l'inclusione.

 

Carta RdC 2019 importo e durata:

Carta RdC 2019 importi: Sulla base d quanto previsto dal decreto reddito di cittadinanza 2019, ecco quanto spetta ai beneficiari del reddito di cittadinanza su base annua tenendo conto dei requisiti e delle condizioni del beneficiario:

 

Ai beneficiari RdC spettano 2 tipi di importi:

  • un importo ad integrazione del reddito familiare pari a 500 euro x 12 mesi, quindi fino alla soglia di 6000 euro per chi vive da solo mentre per chi vive in famiglia, la soglia 500 euro va moltiplicata per il corrispondente parametro della scala di equivalenza, per cui in funzione al numero di componenti il nucleo;

  • importo ad integrazione del reddito per coloro che abitano in affitto pari all’ammontare dell’affitto annuo stesso fino ad un massimo di 3360 euro;

- Per la pensione di cittadinanza la soglia è incrementata da 6000 a 7560 euro fino ad un massimo pari ad euro 1800 annui.

- L'aumento fino a 1800 euro per le famiglie che hanno una casa di proprietà spetta in caso di stipula di un mutuo per acquisto prima casa o per ristrutturazione prima casa.

- L’importo in questi casi non può superare la soglia di 9360 euro annui moltiplicata per il corrispondente parametro della scala di equivalenza meno il reddito familiare. 

- L’importo minimo invece non può essere in misura inferiore a 480 euro annui.

 

Carta RdC durata: 18 mesi + 18 mesi con stop di 1 mese.

 

Carta reddito di cittadinanza 2019 importi:

In base al testo diffuso sul governo.it ecco  la tabella importi Carta RdC reddito di cittadinanza 2019:

Carta reddito di cittadinanza:importi Carta RdC 2019
1 persona adulta500 euro + 280 contributo affitto = 780 euro;

2 persone adulte

2 persone: 1 adulto + figlio under 14

700 euro + 280 euro afftto = 980 euro;

600 euro + 280 euro affitto = 880 euro.

3 persone adulte

3 persone: 1 adulto + 2 minori

3 persone: 2 adulti + figlio under 14

3 persone: 3 adulto + 2 figli under 14

900 euro + 280 = 1180 euro;

700 + 280 uro = 980 euro

800 + 280 = 1080 euro;

900 euro + 280 euro = 980 euro.

4 persone: 1 adulto e 3 under 14

4 persone 2 adulti + 2 under 14

4 persone: 3 adulti + 1 under 14

4 persone adulte

800 euro + 280 euro = 1080 euro;

900 euro + 280 euro = 1180 euro;

1000 euro + 280 euro = 1280 euro;

1050 euro + 280 euro = 1330 euro.

 

5 persone 2 adulti + 3 figli under 14

5 persone: 3 adulti e 2 figli under 14

 

1000 euro + 280 euro = 1280 euro;

1050 euro + 280 euro = 1330 euro.

 

Carta RdC cosa comprare e spese ammesse:

Cosa si può comprare con il soldi del Reddito di cittadinanza? Ecco un esempio di spese ammesse con la Carta RdC 2019:

  • spese di beni di consumo; 

  • pagare le bollette;

  • prelevare al massimo 100 euro per i single e 210 euro per le famiglie più numerose

  • effettuare 1 solo bonifico al mese per pagare il canone di locazione della casa di abitazione;

  • effettuare 1 solo bonifico la mese per pagare la rata del mutuo della casa di abitazione del nucleo.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA