Codice lotteria scontrini 2020: cos'è e come ottenerlo, a cosa serve

«Codice lotteria degli scontrini 2020 cos'è come funziona da quando come richiederlo online Portale della Lotteria sito Agenzia delle Entrate Spid Fisconline»

Lotteria scontrini 2020: codice lotteria come ottenerlo e a cosa serve? Con il provvedimento del 31 ottobre 2019, sono state fornite le prime istruzioni ufficiali dell'Agenzia delle Entrate, per partecipare da gennaio 2020 alla nuova lotteria scontrini elettronici.

 

Da quanto emerge dalle indicazioni, i cittadini, per partecipare all'estrazione dei 3 premi mensili e del premio annuale fino a 1 milione di euro, dovranno dotarsi di un apposito codice lotteria, da comunicare al momento dell'emissione dello scontrino elettronico da parte dell'esercente e quindi prima che vengano trasmessi i dati dello scontrino all'Agenzia delle Entrate.

 

Con lo stesso provvedimento l'AdE ha anche dettagliato un'importante novità per i commercianti: entro il 31 dicembre 2019, gli esercenti dovranno quindi essere in regola e pronti per trasmettere i dati all'Agenzia delle Entrate, per cui dovranno avere un registratore di cassa telematico già configurato per consentire l’acquisizione del codice lotteria anche tramite lettura ottica.

 

L'AdE ricorda inoltre che gli unici soggetti che fino al 30 giugno 2020 non devono trasmettere i dati per la lotteria degli scontrini sono medici, farmacie e tutti gli altri soggetti tenuti all’invio dei dati al sistema Tessera sanitaria.

 

Ma entriamo nel dettaglio e andiamo a vedere il Codice lotteria scontrini 2020 cos'è e come funziona, come richiederlo online e da quando serve.

 

Cos'è il Codice lotteria degli scontrini?

Che cos'è il codice lotteria degli scontrini? Il codice lotteria è un codice univoco e personale che va richiesto all'Agenzia delle Entrate, tramite apposito portale della lotteria, che serve per poter partecipare alle estrazioni mensili ed 1 annuale messi in palio con la nuova lotteria degli scontrini 2020.

 

Il cittadino, quindi, che intende partecipare alla lotteria scontrini 2020 dovrà farsi rilasciare il proprio codice lotteria e poi comunicarlo all'esercente al momento dell'emissione dello scontrino elettronico.

 

Le prime istruzioni riguardanti il codice lotteria degli scontrini sono contenute nel provvedimento del 31 ottobre 2019 dell’Agenzia delle Entrate.

 

Lotteria scontrini 2020: codice lotteria come funziona, a cosa serve e da quando parte

Codice lotteria 2020 come funziona e a cosa serve: in base a quanto previsto dal provvedimento del 31 ottobre dell'Agenzia delle Entrate, ecco come funziona il codice lotteria:

  • il cittadino che acquista un prodotto o servizio deve comunicare all'esercente prima dell'emissione dello scontrino elettronico il proprio codice lotteria. Il codice, infatti, deve essere trasmesso all'Agenzia delle Entrate unitamente agli altri dati dello scontrino.

  • Per potersi dotare di codice lotteria 2020, il cittadino, dovrà farselo rilasciare online mediante il portale dedicato che sarà predisposto entro la fine dell’anno: il portale si chiamerà Portale della lotteria e sarà accessibile dal sito dell'Agenzia delle Entrate.

  • Per accedere al Portale della Lotteria ed ottenere il rilascio del codice lotteria, saranno sicuramente richieste le credenziali: Spid o Fisconline.

 

Codice lotteria 2020 da quando: la lotteria degli scontrini come previsto dalla Legge di Bilancio 2020 e dal decreto fiscale 2020, parte da gennaio 2020, pertanto, se si intende partecipare già alle prime estrazioni, occorrerà farsi rilasciare il codice lotteria al più presto, prima cioè del 2020. Di fatti il portale della lotteria sarà rilasciato entro la fine dell'anno.

 

Codice lotteria come ottenerlo? Portale della Lotteria Agenzia Entrate:

Codice lotteria come ottenerlo?

Il codice lotteria va richiesto online tramite l'apposito Portale della lotteria che sarà operativo entro la fine dell'anno. Il proprio codice della lotteria, pertanto, va richiesto per via telematica tramite portale dell'Agenzia delle Entrate.

 

Codice lotteria: come si accede al Portale della Lotteria AdE? 

Molto probabilmente l'accesso al portale della lotteria per farsi rilasciare il codice lotteria, funzionerà allo stesso modo di quello previsto per accedere ai servizi online dell'Agenzia delle Entrate, ovvero tramite Pin Fisconline ma in questo caso, sarà soprattutto tramite Spid.

Pochi giorni fa si parlava anche dell'ipotesi di predisporre dei QR Code anche per i privati consumatori finali, così oggi avviene per la fattura elettronica ma non c'è ancora niente di certo.

 

Quello che però è ormai sicuro è che per partecipare alle estrazioni mensili ed annuale e quindi per cercare di vincere i premi della lotteria degli scontrini sarà indispensabile accedere al Portale della Lotteria sul sito dell’Agenzia delle Entrate tramite le credenziali Fisconline o SPID, per cui è bene premunirsi in anticipo.

 

Chi trasmette il codice lotteria all'Agenzia delle Entrate?

Chi trasmette il codice lotteria all'Agenzia delle Entrate: gli esercenti a fronte di un acquisto di un bene o servizio devono procedere all'emissione dello scontrino elettronico tramite i registratori telematici configurati, entro il 31 dicembre 2019, all'acquisizione del codice lotteria, anche tramite lettura ottica.

 

A dover essere configurati sono tutti i registratori telematici. Gli unici modelli che non dovranno trasmettere i dati per la partecipazione alla lotteria sono quelli utilizzati dai soggetti tenuti all’invio dei dati al sistema Tessera Sanitaria.

Medici e farmacie, infatti, non trasmetteranno i dati necessari all’attuazione della lotteria degli scontrini fino al 30 giugno 2020.

 

Lotteria degli scontrini, dati estrazioni nel documento commerciale:

Nel caso in cui il cittadino intenda partecipare alla lotteria degli scontrini, deve comunicare il proprio codice lotteria all'esercente.

 

L'esercente, pertanto, tramite l'emissione dello scontrino elettronico fornirà all’Agenzia delle Entrate, i seguenti dati:

  • denominazione del cedente/prestatore;

  • identificativo/progressivo completo del documento trasmesso;

  • identificativo del punto cassa (in caso di server RT);

  • data e ora del documento;

  • importo del corrispettivo: pagato in contanti o con strumenti elettronici, o non pagato;

  • codice lotteria del cliente.

All’Agenzia delle Entrate vanno comunicati anche i documenti commerciali finalizzati alla lotteria in caso di reso o annullamento.

 

Si ricorda inoltre che sono previste delle sanzioni da 100 a 500 euro per i commercianti che non permettono ai propri clienti di partecipare alla lotteria degli scontrini ma anche che per per i primi 6 mesi di obbligo di acquisizione del codice lotteria e trasmissione dei dati è prevista una sospensione delle sanzioni per i commercianti che useranno registratori di cassa non idonei alla trasmissione telematica ma che memorizzeranno i corrispettivi.

 

La memorizzazione e la trasmissione telematica dei corrispettivi devono essere effettuate mediante registratore telematico oppure tramite la procedura web denominata documento commerciale online presente nel portale Fatture e corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate.

E' previsto anche un bonus registratori di cassa 2020.

 

 

 

Lotteria scontrini 2020 estrazioni e premi:

La lotteria degli scontrini 2020 prevede 3 estrazioni al mese con premi da:

  • 50mila euro,

  • 30mila euro,

  • 10.000 euro.

 

La lotteria degli scontrini 2020 estrazione annuale con premio da:

  • 1 milione di euro

In base a quanto previsto dal decreto fiscale 2020 lotteria scontrini, ai premi vinti non saranno applicate le tasse. 

 

Lotteria scontrini 2020: chi può partecipare?

Lotteria degli scontrini 2020 chi può partecipare all'estrazione dei premi:

  • persone fisiche maggiorenni,

     

  • residenti nel territorio dello Stato,

     

  • che effettuano acquisti di beni o servizi, fuori dall'esercizio di attività di impresa, arte o professione,

  • che effettuano acquisti presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi

Per partecipare all'estrazione si ricorda che sarà necessario, al momento dell'acquisto, comunicare il proprio codice lotteria all'esercente e che quest'ultimo trasmetta all'Agenzia delle entrate i dati della singola cessione o prestazione, al fine di partecipare all'estrazione dei premi.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA