Ettore Prandini, presidente Coldiretti appoggia l’Opa Intesa su UBI

Chi è Ettore Prandini età, padre moglie figli, biografia e carriera del presidente Coldiretti che oggi si dice pronto ad appoggiare l'Opa di Intesa su UBI

Ettore Prandini appoggia l’Opa di Intesa su UBI

 

Anche la Coldiretti appoggia l’Opa di Intesa su Ubi banca. A prima vista non doveva occuparsene, e nemmeno i più anziani ed esperti cronisti finanziari ricordano casi simili.

 

Eppure Ettore Prandini, qualche giorno fa ha preso il computer ed ha scritto a Repubblica non sulla politica agricola comunitaria o gli effetti del virus sulle produzioni ortofrutticole padane ma sull’offerta d’acquisto di Ubi banca da parte di Intesa San Paolo, operazione che darebbe vita alla terza banca europea in ordine di importanza. 

 

E ha spiegato con chiarezza perché: “noi siamo la prima forza sociale in Europa per numero di aziende associate, l’agricoltura italiana è la più sostenibile al mondo sotto tutti i profili, l’esportazione agroalimentare rispetto al 2008 è cresciuto del 67 per cento e il nostro settore contribuisce alla ricchezza del Paese per il 17 per cento, quindi guardiamo con estremo interesse a tutto ciò che può rafforzare questo primato. Sapere di avere al fianco la seconda manifattura d’Europa e pensare di poter contare su di un colosso bancario che si collocherebbe al terzo posto nel continente ci consentirebbe di sentirci più sicuri. Ci sarebbe più Italia in Europa”.

 

Ma ha anche aggiunto motivazioni, per così dire, più tecniche: “Intesa è riuscita in un compito estremamente complesso, essere a un tempo “la banca del Paese” e “banca del territorio”. Coldiretti rappresenta per sua natura il risvolto più immediato dell’economia reale del nostro Paese, mentre Intesa e Ubi si sono caratterizzati storicamente evolvendo sullo stesso versante, quello di una crescita d’impresa affidata al giusto compenso erogato per servizi di qualità”

 

Così Ettore Prandini, 47 anni, sposato e padre di tre figli, ha messo a frutto gli insegnamenti politici del padre Giovanni, più volte ministro democristiano, signore delle infrastrutture sul finire della Prima Repubblica.

 

Ed è così che Ettore Prandini, presidente della Coldiretti, si è messo sulle orme di Bonomi e Lobianco, due suoi grandi predecessori a palazzo Rospigliosi, sede romana della Coldiretti, e cioè Paolo Bonomi, l’uomo che rese potente l’associazione subito dopo la seconda guerra mondiale, e Arcangelo Lobianco che ne rinverdì i fasti a partire dai primi anni 80 del secolo scorso. Entrambi potevano contare su qualcosa come un centinaio di deputati e senatori eletti nelle liste dc dai voti compatti delle campagne italiane, da Nord a Sud. 

 

Prandini, in quella che dovrebbe essere la terza Repubblica, si è adeguato alla frammentazione politica e ha ripartito il favore dei suoi associati sui principali movimenti di oggi, senza particolari preferenze anche se il colore giallo delle bandiere Coldiretti ai superficiali poteva far pensare ad una vicinanza più stretta con i grillini. 

 

Ma esattamente chi è Ettore Prandini, presidente della Coldiretti? Quando ha assunto questa carica così importante, qual è la sua storia e la sua biografia e chi è nella vita privata? Andiamo a scoprirlo nei prossimi paragrafi.

 

Chi è Ettore Prandini? Biografia, studi e carriera:

Chi è Ettore Prandini? Ettore Prandini è l’attuale presidente della Coldiretti.

 

Ettore Prandini biografia 2020, studi e carriera: Ettore Prandini nasce a Leno in provincia di Brescia il 27/07/1972.

 

Si laurea in giurisprudenza all’età di 24 anni e inizia ad approcciarsi al mondo del lavoro presso una ditta di commercio della gestione degli immobili sia a livello provinciale che a livello nazionale con il ruolo di Responsabile. 

 

Successivamente diventa Responsabile del Personale presso una ditta primaria nel settore televisivo e nel commercio con due tipologie di contratti nazionali (commercio e industria).

  • Nel 2000 inizia la sua collaborazione nell’azienda zootecnica di bovini da latte di famiglia e nel 2006 apre con la sorella Giovanna la cantina vitivinicola “La perla del Garda”.

  • Dal 2 dicembre 2006 è Presidente della Federazione Provinciale Coldiretti Brescia.

  • Dal 13 marzo 2012 Ettore Prandini diventa Presidente Regionale Coldiretti Lombardia fino a diventare Vice Presidente Nazionale Coldiretti a luglio 2014.

  • Ha avuto incarichi come Componente del Consiglio Camerale della C.C.I.A.A. di Brescia; 

  • Assessore ai Servizi Sociali, Sport e Tempo libero, Viabilità e Personale del Comune di Lonato (BS);

  • Consigliere Comunale presso il Comune di Lonato del Garda (BS).

 

Ecco tutti gli incarichi di Ettore Prandini:

  • dal 2006 è Consigliere del Consorzio Agrario Lombardo Veneto;

  • dal 2013 è Vice Presidente dell’Associazione Italiana Allevatori;

  • da marzo 2013 è Presidente dell’Istituto Sperimentale Italiano L. Spallanzani di Rivolta d’Adda:

  • da luglio 2014 è Vice Presidente Nazionale Coldiretti;

  • da luglio 2015 è Consigliere della Cooperativa Terre D’Oltrepò.

  •  nel 2006 è stato eletto Presidente di Coldiretti Brescia;

  • dal 2012 al 2019 ha guidato la Federazione di Coldiretti Lombardia, fino a diventare Vice Presidente Nazionale Coldiretti a luglio 2014.

  • Ettore Prandin Presidente nazionale Coldiretti dal 7 novembre 2018.

 

Ettore Prandini età, moglie e figli, altezza, padre, dove è nato e quando?

Ettore Prandini età, moglie e figli, altezza e peso, dove è nato? Ecco alcune curiosità:

  • Ettore Prandini età: ha 47 anni;

  • Ettore Prandini data di nascita: è nato il 27 luglio 1972;

  • Ettore Prandini dove è nato? E’ nato a Leno in provincia di Brescia.

  • Ettore Prandini altezza e peso: /;

  • Ettore Prandini moglie: in merito alla moglie di Prandini non siamo riusciti a trovare alcuna informazione sul web, da ciò si nota una enorme volontà del Presidente di mantenere un certo riserbo sulla sua vita privata.

  • Ettore Prandini figli: ha 3 figli.

  • Ettore Prandini padre: il padre era Giovanni Prandini, funzionario e uomo politico italiano, è stato ministro della Marina Mercantile sotto il governo Goria e De Mita e Ministro dei lavori pubblici sotto il governo Andreotti.

  • Ettore Prandini sorella: è Giovanna Prandini presidente di Strade dei vini e dei sapori del Garda.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA