Scadenza imposte Unico 2020: forfettari proroga 20 luglio, novità

Scadenza imposte Redditi 2020 forfettari e minimi per il 20 luglio, novità per saldo acconto versamenti Irpef Irap Ires IVA, diritto camerale e contributi

29 giugno 2020 11:36
Scadenza imposte Unico 2020: forfettari proroga 20 luglio, novità

Scadenza imposte 2020 forfettari e minimi proroga: la novità prevede la proroga versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi per i soggetti ISA e anche per contribuenti forfettari e minimi.

 

A togliere gli ultimi dubbi sullo slittamento dei termini di pagamento ache pet queste due categorie è stato sul comunicato ufficiale del Mef che ha anticipato il DPCM, che ha quindi confermato che nella proroga dei versamenti delle imposte 2020 rientrano anche i contribuenti del regime dei minimi e del regime forfettario.

 

Andiamo quindi a vedere cosa prevede la proroga ufficiale per i versamenti imposte da parte di minimi e forfettari.

 

Proroga scadenza imposte 2020 forfettari:

E' ufficiale, una nota del ministero dell'Economia annuncia la proroga scadenza versamenti Irpef 2020 per gli ISA e forfettari al 20 luglio. In attesa del DPCM, ecco il comunicato stampa diramato ieri 22 giugno:

 

Comunicato Stampa N° 147 del 22/06/2020:

Per tener conto dell’impatto dell’emergenza COVID-19 sull’operatività dei contribuenti di minori dimensioni e, conseguentemente, sull’operatività dei loro intermediari, è in corso di emanazione il DPCM che proroga il termine di versamento del saldo 2019 e del primo acconto 2020 ai fini delle imposte sui redditi e dell’IVA, per i contribuenti interessati dall’applicazione degli Indici Sintetici di Affidabilità (ISA), compresi quelli aderenti al regime forfetario.Il termine di versamento in scadenza il 30 giugno sarà prorogato al 20 luglio, senza corresponsione di interessi.Roma 22/06/2020

 

Scadenza imposte 2020 Forfettari, ultime novità

Proroga imposte 2020 anche per forfettari e minimi novità DL Crescita: In base a quanto previsto dal testo del comunicato stampa del Mef, la proroga al 20 luglio vale anche per minimi e forfettari.

 

La proroga versamenti annuali ai fini delle imposte dirette, IRAP ed IVA al 20 luglio è per:

  • soggetti per i quali sono stati approvati gli ISA;

  • soggetti che applicano il regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità, cd. regime dei minimi;

  • soggetti che determinano il reddito con altre tipologie di criteri forfetari. 

 

Proroga imposte Unico 2020, per chi è?

Per chi è la proroga versamenti Unico 2020: i soggetti interessati dalla proroga dei termini dei versamenti da dichiarazione dei redditi tramite Unico, sono coloro che svolgono le attività economiche per le quali sono stati approvati gli ISA 2020 quando, contestualmente:

  • esercitano, in forma di impresa o di lavoro autonomo, tali attività,

  • dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito, per ciascun ISA, dal relativo decreto ministeriale di approvazione.

A prescindere però dall'applicazione degli ISA, rientrano nella proroga anche i forfettari, minimi e chi determina il reddito con altre tipologie di criteri forfetari nonché dichiara altre cause di esclusione dagli ISA.

 

Il nuovo termine per effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, Irap e Iva che scadono dal 30 giugno al 20 luglio 2020.

 

Proroga pagamento diritto camerale, contributi INPS e IVA

Rientrano nel raggio d'azione della proroga scadenza versamenti imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi 2020 al 20 luglio, anche i pagamenti riguardanti il:

  • diritto camerale;

  • contributi INPS gestione separata in percentuale;

  • IVA.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA