Modulo Reddito di cittadinanza 2019 pdf: domanda INPS e istruzioni

«Modulo Reddito di cittadinanza pdf 2019 e istruzioni compilazione domanda modulo SR 180 Quadro A B C D F G, SR 181 e SR 182 requisiti Isee e da quando»

Nuovo Modulo Reddito di cittadinanza pdf: il modulo domanda RdC e PdC è stato pubblicato online sul sito dell'INPS con tutte le novità introdotte dal Parlamento in sede di conversione in legge del DL 4/2019 cd. Decretone.


La pubblicazione del modulo Inps arriva dopo lo stop alle domande online deciso dal Ministero del Lavoro per consentire all'INPS di aggiornare i nuovi modelli domanda.

 

Nel modulo di domanda Reddito di cittadinanza pdf 2019 pubblicato dall'INPS, che poi in realtà sono 3, sono ora aggiornati ai nuovi requisiti.

 

Andiamo quindi a vedere Reddito di cittadinanza modulo Inps, le istruzioni per la compilazione della domanda modulo SR180 pdf, modulo SR181 e modulo SR182.

 

Nuovo modulo Reddito di cittadinanza pdf Inps: 

Nuovo modulo Reddito di cittadinanza pdf: come anticipato, è stato pubblicato sul sito Inps, il nuovo modulo di domanda Reddito di Cittadinanza Inps aggiornato alle novità introdotte con la conversione in legge del decreto Reddito di cittadinanza, D.L . 4/2019.

 

Il modulo Reddito di cittadinanza 2019 quindi è stato pubblicato nella sezioni moduli sul sito INPS ed è già scaricabile dagli interessati in formato pdf.

 

Per la domanda Reddito di cittadinanza Inps, l'Inps ha provveduto a pubblicare 3 moduli SR180, SR181 e SR182, nello specifico:

  • Nuovo modulo Reddito di cittadinanza pdf mod. SR180 che è il modello di domanda vero e proprio da compilare online o tramite Poste italiane o CAF, composto da 9 pagine, di cui le prime 4 sono di spiegazione e 5 di compilazione.

  • Nuovo modulo SR181: da compilare solo se ci sono state delle variazioni circa la situazione lavorativa, i componenti del nucleo familiare come ricoverati o usciti in/da istituti di cura o di detenzione, dimissioni volontarie oppure variazioni nel patrimonio finanziario o immobiliare.

  • modulo SR182: da compilare nel caso in cui il richiedente o componente abbia iniziato a lavorare in un periodo successivo a quello dell'Isee 2019.

 

Modulo Reddito di cittadinanza 2019: modulo SR 180 pdf

Reddito di cittadinanza Modulo SR180 istruzioni domanda: il modello SR180 è il modulo pdf di domanda approvato dal Ministero del lavoro e scaricabile in gratis dall'apposita sezione INPS moduli domanda Reddito di Cittadinanza e Pensione di Cittadinanza.

 

Per cui una volta scaricato sul computer, il modulo SR180 in PDF, può essere aperto e letto nelle sue 9 pagine.

 

Al suo interno sono infatti presenti le istruzioni INPS che spiegano nel dettaglio il Reddito di cittadinanza cos'è e come funziona, a chi spetta e quando, chi sono i soggetti esclusi dal nuovo aiuto economico che parte dal mese di aprile, quali sono i requisiti necessari per fare la domanda, vedi a tale proposito la nostro guida redddito di cittadinanza 2019 requisiti che si devono possedere al momento della domanda e quali sono gli adempimenti successivi che il richiedente RdC deve effettuare in caso di variazione:

  • del nucleo familiare;

  • della situazione lavorativa dei componenti beneficiari;

  • del reddito dei componenti beneficiari.

Alla pagina 5 del modulo domanda Reddito di Cittadinanza, è possibile iniziare a compilare il modulo online inserendo i dati direttamente nel PDF.

Andiamo a vedere come si compilano i Quadri modulo SR180.

 

Modulo Reddito di cittadinanza: istruzioni Quadro A, B e C:

Reddito di cittadinanza Modulo SR180 istruzioni per la compilazione Quadro A del modello:

Nel Quadro A modulo SR180 devono essere indicati i Dati del richiedente il Reddito di Cittadinanza o la Pensione di cittadinanza, per cui vanno inseriti i seguenti dati:

  • Cognome e nome;

  • Codice fiscale;

  • Data di nascita, sesso e Stato di cittadinanza;

  • Comune di nascita, Prov. e Stato di nascita;

  • Indirizzo di residenza, n° civico, Comune di residenza, Prov. e CAP.

  • Documento di riconoscimento: tipo e numero, rilasciato da: Ente, Località e Data.

  • Indirizzo presso il quale si intende ricevere le comunicazioni Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza.

  • Recapito telefonico cellulare e e-mail: tali recapiti saranno utilizzati esclusivamente per le comunicazioni RdC e PdC e in caso di omissioni o difformità sull’ISEE.

Inoltre nel modello viene ricordato che "il richiedente acquisisce la titolarità della carta di pagamento (Carta Rdc o Pdc)" e che "in caso di soggetto incapace, occorre aver compilato l'apposita sezione ad inizio del modello di domanda inserendo i dati del rappresentante legale".

 

Quadro B Requisiti di residenza e cittadinanza modulo SR180:

Nel Quadro B del modello di domanda reddito di cittadinanza pdf, il richiedente deve dichiarare sotto la sua responsabilità di essere in possesso dei requisiti Reddito di cittadinanza circa la residenza e la cittadinanza.

  • Requisito di residenza: deve barrare la casella con cui dichiara di essere residente da almeno 10 anni e almeno da 2 anni in modo continuativo. Tale requisito è richiesto per tutta la durata del beneficio.

  • Requisito di Cittadinanza: va barrata la casella corrispondente:

    • Cittadino italiano;

    • Cittadino dell’Unione Europea;

    • Cittadino di Paesi terzi in possesso di permesso di soggiorno CE o protezione internazionale o apolide.: in questo caso va indicato anche il numero di permesso di soggiorno, data rilascio, scadenza, Ente che lo ha rilasciato o barrare la casella Richiesta di rinnovo permesso di soggiorno.

 

Quadro C modulo SR180 Requisiti familiari:

in questo quadro va barrata la casella in cui si dichiara il possesso dei requisiti familiari e di aver già presentata la DSU, Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini ISEE 2019 per il niclo familiare che richiede il RdC o PdC.

 

Inoltre va barrata anche la seconda casella in cui ci si dichiara consapevoli che in caso di variazione dell’ISEE va presentato un ISEE aggiornato entro 2 mesi dall’avvenuta variazione, pena la revoca del beneficio. 

 

Inoltre l’NPS ricorda che in caso di nuova nascita o decesso dii un componente va presentata una nuova domanda.

 

Modulo Reddito di cittadinanza Quadro D e E:

Reddito di cittadinanza Modulo SR180 istruzioni per la compilazione Quadro D:

Quadro D Requisiti economici modulo SR180: Nel Quadro D il richiedente deve dichiarare che nessun componente non possiede e non ha piena disponibilità  di auto immatricolate per la prima volta dei 6 mesi prima della domanda o non ha auto superiori a 1.600 cc o scooter o motoveicolo  superiori a 250 cc. immatricolati nei 2 anni precedenti la domanda reddito di cittadinanza. Sono esclusi le auto agevolate con legge 104.

 

Inoltre dichiara di non aver superato le soglie fissate per il patrimonio immobiliare: 30 mila euro esclusa la casa di abitazione.

 

Nello stesso Quadro D si può barrare la casella relativa al pagamento del mutuo per l’acquisto o la costruzione casa di abitazione. 

Il quadro deve essere aggiunta la Casella per l’affitto.

 

Quadro E Attività lavorative in corso non rilevate dall’ISEE per l’intera annualità:

In questo Quadro E la persona richiedente deve dichiarare se un uno o più componente del nucleo familiare svolgono un’attività lavorativa iniziata dìdurante il periodo di riferimento dell'ISEE o successivamente ad esso. 

 

In questo caso occorre compilare anche un secondo modello Rdc/Pdc – Com Ridotto - modulo SR182:

  • Se l’ISEE è stato presentato dal 1° gennaio al 31 agosto 2019: vanno indicate le attività lavorative iniziate dal 1 gennaio 2017.

  • Se l’ISEE è presentato dal 1° settembre al 31 dicembre 2019: vanno considerate le attività lavorative iniziate dal 1 gennaio 2018.

Nel Quadro E va indicato anche il numero dei familiari interessati dalla suddetta attività lavorative.

Per informazioni su reddito di cittadinanza Isee, requisiti e modulo Inps, ecco la nostr guida.

 

Modulo Reddito di cittadinanza 2019 Quadro F:

Reddito di cittadinanza Modulo SR180 istruzioni per la compilazione Quadro F:

Quadro F condizioni necessarie modulo SR180: Nel Quadro F vanno dichiarate le condizioni necessarie per fruire e mantenere il beneficio, barrando sulla base dell’ISEE presentato, se nel nucleo familiare sono presenti:

  • componenti in stato detentivo: n° minorenni e n° maggiorenni.

  • componenti ricoverati presso istituti di cura di lunga degenza o altre strutture a carico dello Stato.

inoltre va barrata la casella con cui si dichiara:

  • La consapevolezza che per l’erogazione del reddito di cittadinanza va resa la DID, ossia la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro resa al Centro per Impiego, entro 30 giorni dal riconoscimento del Reddito di cittadinanza. 

  • La consapevolezza dell'esclusione dal beneficio dell’intero nucleo in caso di dimissioni volontarie da parte anche di 1 solo componente nei 12 mesi precedenti la domanda, ad esclusione delle dimissioni per giusta causa. Tale casella va aggiunta con le novità introdotte dal Senato in sede di conversione in legge del decreto, ossia esclusione solo per il componente con riduzione dell’importo reddito di cittadinanza 2019.

  • L'impegno a comunicare tramite il modello RdC/PdC - Com Esteso eventuali dimissioni intercorse, che comportano la decadenza dal Reddito di cittadinanza.

  • L'impegno a comunicare tramite il modello RdC/PdC - Com Esteso, eventuali sopraggiunti stati detentivi o di ricovero da parte dei componenti familiari del richiedente il beneficio, nonché si dichiara la consapevolezza della necessità di compilare e presentare il modello Rdc/Pdc – Com Esteso in caso di variazione della condizione occupazionale.

  • La consapevolezza che in caso di variazione della condizione occupazionale durante il beneficio da parte di uno o più componenti, variazione patrimonio immobiliare o dei beni durevoli, va comunicato tramite il modello RdC/PdC - Com Esteso, ossia il modulo SR180, pena la decadenza del beneficio.

 

Reddito di cittadinanza istruzioni compilazione Quadro G:

Quadro G Sottoscrizione Dichiarazione:

Nell'ultimo quadro, il Quadro G ci sono gli impegni alla sottoscrizione della dichiarazione dove si attestano oltre il possesso di DSU ai fini ISEE in corso di validità, anche di aver compreso tutti i requisiti e informazioni utili alla presentazione della domanda, la consapevolezza delle responsabilità penali riguardo dichiarazioni mendaci.

 

Nel quadro G va dichiarato inoltre di aver reso noto agli altri componenti della famiglia tutte le informazioni dichiarate, di essere consapevole delle responsabilità penali in caso di dichiarazione falda e mendace,

 

Infine nell’ultima casella si dichiara di conoscere che:

  • sui dati dichiarati potranno essere fatti dei controlli;

  • potrebbe esserci la possibilità che l'importo del beneficio possa mutare per effetto di eventuali variazioni della condizione lavorativa;

  • il beneficio va fruito entro il mese successivo, pena la perdita del 20% di ciò che non è stato speso o prelevato con la Carta Reddito di cittadinanza, Carta RdC.

  • in caso di non veridicità delle dichiarazioni rese scatta la revoca o decadenza del beneficio, con eventuali sanzioni economiche e penali.

indicare infine Luogo, Data e Firma.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA