Bonus nido 2020: come fare domanda online, istruzioni INPS, documenti

Bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati gravi 2020 al via le domande INPS istruzioni e nuovi requisiti ISEE minorenni come fare per richiederli?

27 aprile 2020 16:47
Bonus nido 2020: come fare domanda online, istruzioni INPS, documenti

Bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati gravi 2020, forme di supporto presso la propria abitazione per bambini al di sotto dei 3 anni.

 

Pubblicata la nuova circolare INPS n° 27 del 14 febbraio 2020 che illustra le novità e le nuove disposizioni per l'erogazione del bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati gravi.

 

Nella circolare l'INPS specifica che a partire dal 2020, la Legge di Bilancio 2020 all’articolo 1, comma 343, della legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Allegato n. 1), ha previsto un aumento dell'importo del contributo portandolo ad un massimo di 3.000 euro, nell’ipotesi in cui il nucleo familiare abbia un reddito ISEE 2020, (ISEE minorenni), in corso di validità, fino a 25.000 euro.

 

Il bonus, invece, spetta pari a un massimo di 2.500 euro, per i nuclei familiari con un lSEE minorenni 2020 da 25.001 euro fino a 40.000 euro mentre spettano 1.500 euro per chi è in possesso di un ISEE minorenni 2020 oltre la soglia di 40.000 euro, ovvero in assenza dell’ISEE.

 

Bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati: quando spetta?

La domanda per il contributo Bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati gravi 2020 può essere presentata dal genitore del minore nato o adottato quando si verifica uno dei seguenti eventi:

  • pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati autorizzati;

  • utilizzo di forme di supporto presso la propria abitazione a favore di bambini, al di sotto dei tre anni, affetti da gravi patologie croniche.

 

Bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati gravi Requisiti:

Bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati gravi requisiti del richiedente:

 

Cittadinanza:

  • cittadinanza italiana;

  • cittadinanza in uno Stato dell’Unione europea;

  • per il cittadino di Stato extracomunitario, permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;

  • carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell’Unione europea .

  • status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria.

Residenza:

  • residenza in Italia;

 

Altri requisiti:

  • Per il Bonus asilo nido è richiesto: il pagamento della retta da parte del genitore richiedente e l'ISEE minorenni. Qualora, il genitore richiedente non fa parte del nucleo familiare del minorenne, il beneficio spetta nei limiti dell’importo di 1.500 euro annui.

  • Per il Contributo per forme di supporto presso la propria abitazione è richiesta la convivenza con il minore.

Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e devono permanere per tutta la durata della prestazione. 

 

Bonus asilo nido 2020 importo: quanto spetta?

L’importo massimo erogabile per il Bonus asilo nido 2020 dipende dal reddito ISEE della famiglia richiedente:

  • ISEE minorenni fino a 25.000 euro: spetta un bonus da 3.000 euro, ovvero 272,72 euro al mese; In caso di pagamento di 10 mensilità erogate al massimo dell’importo mensile concedibile (272,72 euro), l'11a mensilità sarà erogata per un importo massimo di 272,70 euro, per non superare il tetto annuo di 3.000 euro per minore.

  • ISEE minorenni da 25.001 euro fino a 40.000 euro: bonus da 2.500 euro ovvero 227,27 euro al mese. Nel caso di pagamento di dieci mensilità erogate al massimo dell’importo mensile concedibile (222,27 euro), l’undicesima mensilità sarà erogata per un importo massimo di 227,20 euro, per non superare il tetto annuo di 2.500 euro per minore.

  • ISEE minorenni da 40.001 euro: bonus da 1.500 euro, importo massimo mensile erogabile 136,37 euro. Nel caso di pagamento di dieci mensilità erogate al massimo dell’importo mensile concedibile (136,37 euro), l’undicesima mensilità sarà erogata per un importo massimo di 136,30 euro, per non superare il tetto annuo di 1.500 euro per minore.

Il premio asilo nido non è cumulabile con la detrazione fiscale per la frequenza degli asili nido.

 

Bonus bambini malati gravi 2020:

Il  bonus bambini malati gravi 2020 prevede l'erogazione di un contributo annuo al fine di favorire l’introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione in favore dei bambini al di sotto dei 3 anni, impossibilitati a frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche.

 

Si ricorda che, ai fini di riconoscimento del beneficio, occorre che il genitore richiedente risulti convivente con il figlio per il quale è richiesta la prestazione.

 

Ecco quanto spetta di bonus in base al reddito ISEE minorenni 2020:

  • ISEE minorenni fino a 25.000 euro = spetta un importo massimo di 3.000 euro;

  • ISEE minorenni da 25.001 euro fino a 40.000 euro = spetta un importo massimo di 2.500 euro;

  • ISEE minorenni da 40.001 = importo massimo di 1.500 euro.

Alla domanda deve essere contestualmente allegata, all’atto della presentazione, l’attestazione rilasciata dal pediatra di libera scelta sulla base di idonea documentazione ai sensi dell’articolo 4, comma 2, del D.P.C.M. del 17 febbraio 2017, ivi contenente i seguenti dati:

  • dati anagrafici del minore (data di nascita, città, indirizzo e numero civico di residenza dello stesso);

  • attestazione dell’impossibilità di frequentare l’asilo nido per l’intero anno solare di riferimento, in ragione di una grave patologia cronica.

 

Bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati: al via le domande INPS

La domanda Bonus asilo nido 2020 e bonus bambini malati gravi 2020 deve essere presentata per via telematica all'INPS corredata con la documentazione necessaria, tramite i seguenti canali:

  • Contact Center INPS: numero verde INPS 803 164 o da telefono cellulare il numero 06 164164, a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico, se in possesso di PIN;

  • Patronati - attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi, anche se non in possesso di PIN.

 

Nella domanda il richiedente deve il beneficio a cui intende accedere:

  • contributo asilo nido;

  • contributo per introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione.

Il richiedente che intende fruire del beneficio per più figli deve presentare una domanda per ciascuno di essi.

 

Si ricorda anche l'importanza del modello SR163, modulo che serve per il pagamento del bonus, in cui va riportato, oltre al codice fiscale del richiedente, la modalità di pagamento scelta, i dati di riferimento dell’Agenzia o Filiale dell’Istituto di credito (Banca/Posta) che effettua il pagamento, nonché il codice IBAN, riferito al rapporto finanziario del richiedente la prestazione, con data, timbro e firma del funzionario del competente Ufficio postale o della Banca.

 

Bonus famiglia con figli 2020:

Quali sono i Bonus famiglia con figli 2020 richiedibili nel 2020? Le famiglie, oggi, hanno già la possibilità di poter richiedere un insieme di aiuti: agevolazioni, riduzioni, sconti che spettano a coloro che hanno dei figli a carico, che si trovano in determinate condizioni e possiedono i requisiti di accesso previsti dalla legge.

 

Tra i bonus famiglia con figli 2020 che possono essere richiesti c'è:

  • Bonus bebè 2020: è un bonus che spetta in caso di nuova nascita o di un minore adottato o in affido. Tale assegno di natalità conosciuto ai più con il nome di bonus bebè 2020 è valido per 1 anno.

  • Detrazioni figli a carico 2020: il limite di età per i figli a carico è pari a 4.000 euro fino a 24 anni e 2.840 euro dai 24 in poi.

  • Assegno terzo figlio 2020: tra gli aiuti che possono essere richiesti quest'anno c'è anche il famoso assegno terzo figlio, o meglio Assegno Nucleo Familiare concesso dal Comune ai nuclei familiari con 3 figli minorenni. 

  • Bonus mamma domani 2020: il bonus è pari a 800 euro e spetta alle future mamme che entrano nel settimo mese di gravidanza.

  • Il bonus baby sitter invece non è stato prorogato.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA