Età pensionabile 2019: donne, uomini, invalidi, usuranti e anticipata

«Età pensionabile 2019 donne uomini pensione anticipata invalidi esodati salvaguardati e lavoratori usuranti, requisito minimo contributivo cosa cambia?»

Età pensionabile 2019: requisiti per la pensione di vecchiaia donne uomini invalidi, cosa cambia?

 

Quali sono le misure che il Governo gialloverde ha inserito nella nuova legge di Bilancio 2019?

 

Vediamo in dettaglio quali sono le misure e le novià 2019 in tema di pensioni 2019 e come cambia lo scenario per i lavoratori e lavoratrici che decidono di lasciare il lavoro in anticipo a partire dal 1° gennaio 2019.

 

Scopri invece le novità su riforma pensioni 2019.

 

Età pensionabile 2019:

Età pensionabile 2019: In base alla Riforma delle Pensioni Fornero, nel 2016 è entrato in vigore il cd. scalone, ossia, l'aumento dell'età pensionabile per tutti i lavoratori:

 

Per le donne nel 2019 è richiesto il seguente requisito anagrafico:

Età pensionabile 2019:Donne
  • Dipendenti private iscritte all'AGO;

  • Dipendenti pubbliche;

  • Lavoratrici autonome.

67 anni

 

Per i lavoratori uomini il diritto alla pensione di vecchiaia nel 2019 è invece alla seguente età:

Età pensionabile 2019:Uomini
  • Dipendenti privati iscritti all'AGO;

  • Dipendenti pubblici;

  • Lavoratori autonomi.

67 anni

 

Leggi anche pensione di cittadinanza 2019 calcolo e importo.

 

Età pensioni invalidi 2019:

La pensione di invalidità civile erogata dall'INPS ai cittadini che a causa di specifiche e determinate patologie, non riescono a svolgere alcuna attività lavorativa, prevede la concessione di un assegno mensile a prescindere dai contributi versati.

 

Attualmente i requisiti richiesti per accedere a questo tipo di prestazione sono una invalidità tra il 74 ed il 100% ed un'età tra i 18 e 65 anni. Requisiti che rimangono invariati anche per il 2019.

 

Pensione di vecchiaia invalidi 2019: questo tipo di prestazione è riservata ai lavoratori e lavoratrici invalidi almeno all'80% con almeno 20 anni di contributi versati e con un'età anagrafica 60 anni e 7 mesi per gli uomini e 55 anni e 7 mesi per le donne. 

Per i non vedenti, il requisito anagrafico per il pensionamento diventa 55 anni e 7 mesi per gli uomini e 50 anni e 7 mesi per le donne.

Leggi anche pensione di invalidità civile 2019 e pensione di cittadinanza invalidi.

 

Età pensionabile per l'assegno sociale 2019:

Età pensionabile assegno sociale 2019: a partire dal 1° gennaio 2019 aumenta anche il requisito anagrafico per poter richiedere l'assegno sociale Inps.

 

L'età pensionabile 2019 per chi non ha versato i contributi minimi Inps e non ha reddito, o lo ha troppo basso, è per donne e uomini pari a 67 anni.

Per tutte le informazioni, vi rimandiamo al nostro articolo di approfondimento: assegno sociale 2019 età.

 

Pensione anticipata 2019 età donne e uomini:

Pensione anticipata 2019 età donne e uomini: l'età richiesta per andare in pensione anticipata nel 2019 sono:

42 anni e 10 mesi per gli uomini;

 

41 anni e 10 mesi per le donne.

 

Riguardo sempre alla pensione anticipata, il Governo ha introdotto le seguenti novità:

Proroga Opzione donna 2019: la nuova riforma pensioni 2019 ha prorogato l'opzione donne lavoratrici consentendo loro di lasciare il servizio in anticipo rispetto ai requisiti di età richiesti per la pensione di vecchiaia, che per le:

  • Dipendenti pubbliche è di 57 anni e 3 mesi.

  • Dipendenti private è di 57 anni e 3 mesi.

  • Lavoratrici autonome è di 58 anni e 3 mesi.

Riconfermati nel 2019 anche:

Introdotte invece:

 

Pensioni esodati e lavori usuranti:

Pensioni salvaguardati: niente proroga per la nona salvaguardia 2019.

Ciò significa che il Governo gialloverde non ha provveduto a mettere a punto un nuovo e definitivo intervento per le pensioni salvaguardati nella Legge di Stabilità 2019.

 

Pensione lavori usuranti: leggi le novità su pensione anticipata usuranti Inps.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA