Reddito di cittadinanza cosa si può pagare? Elenco Spese ammesse

«Reddito di cittadinanza cosa si può pagare? Lista completa spese ufficiale dal vino a cellulari da elettrodomestici a vestiti no accessori, mobili libri»

Reddito di cittadinanza cosa si può acquistare e pagare? Nuova lista ufficiale spese Carta RdC ammesse e vietate.


In base al nuovo decreto attuativo Reddito di cittadinanza già pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il Ministero del lavoro, ha provveduto ad estendere il paniere delle spese ammesse RdC e acquistabili quindi tramite la carta Reddito di Cittadinanza.

 

Nella nuova lista spese ufficiale sono presenti quindi dei beni prima esclusi come ad esempio i telefoni cellulari, i piccoli e grandi elettrodomestici come forno, lavastoviglie ecc, il vino, mentre rimangono vietate le spese per l’abbonamento ai servizi streaming come Netflix o Spotify, per i superacolici, accessori come collane e bracciali.

 

Alla luce di questa importante novità andiamo a vedere nel dettaglio cosa si può comprare con il reddito di cittadinanza.

 

Reddito di cittadinanza cosa si può acquistare?

Reddito di cittadinanza cosa si può acquistare: per i beneficiari RdC sono arrivare delle importanti novità in merito ai prodotti acquistabili tramite la carta reddito di cittadinanza.

 

Il ministro del lavoro Luigi Di Maio, ha acconsentito ad estendere il paniere delle spese ammesse con il Reddito di cittadinanza.

 

La lista ufficiale delle spese ammesse è arrivata all'interno del decreto attuativo Reddito di cittadinanza contenente dunque i nuovi beni acquistabili con la carta RdC.

 

L'ok del ministero all'allargamento della lista, è arrivato dopo l'insistente pressing da parte delle associazioni che rappresentano le varie categorie di esercenti affinché l'uso della card reddito di cittadinanza, venisse esteso il più possibile, al fine di aiutare gran parte degli esercenti. 

 

Reddito di cittadinanza: nuova lista ufficiale spese vietate

Reddito di cittadinanza elenco spese vietate: la legge reddito di cittadinanza pone delle importanti limitazioni all'uso della carta reddito cittadinanza.

 

Con i soldi del reddito di cittadinanza prima dell'emanazione del decreto attuativo era possibile solo comprare alimenti, farmaci, pagare le bollette, pagare la rata del mutuo o dell’affitto della casa, acquistare vestiti o piccoli elettrodomestici indispensabili nei grand supermercati.

 

Ammesso anche il prelievo in contanti tra 100 e 210 euro, a seconda della numerosità del nucleo.

 

Per dare nuova linfa al sussidio, il governo gialloverde ha quindi acconsentito ad allargare in modo più generoso la platea dei beni acquistabili, i tecnici del ministero, hanno preso dunque la decisione di prevedere una serie di spese vietate anziché autorizzare, come era stato ipotizzato all'inizio, un ristretto paniere di spese essenziali.

 

Ecco quindi il nuovo elenco spese vietate con il reddito di cittadinanza, tra queste:

  • superalcolici;

  • gioielli e altri accessori di lusso;

  • beni antiquari;

  • prodotti finanziari;

  • gioco d'azzardo;

  • abbonamento streaming come Netflix o Spotify.

Le card che sono state già rilasciate lo scorso mese ed ora a maggio, sono già predisposte per operare su più larga scala, infatti, oggi gli unici negozi in cui le tessere magnetiche non funzionano sono quelli con "merchant category code" legato a giochi e scommesse.

 

Reddito di cittadinanza nuova lista ufficiale acquisti ammessi:

Reddito di cittadinanza cosa si può acquistare: con sempre più domande di reddito di cittadinanza pagamento 2019, la platea dei beneficiari RdC è destinata ad aumentare come la lista ufficiale delle nuove spese ammesse.

 

La nuova lista ufficiale spese ammesse RdC, prevede un ampliamento dei beni che si possono acquistare ora con il reddito.

 

Ebbene ecco con il reddito di cittadinanza cosa si può acquistare:

  • vino;

  • cellulari;

  • vestiti e abbigliamento;

  • mobili;

  • libri;

  • giocattoli per bambini;

  • elettrodomestici anche di grandi dimensioni. 

Un cambiamento questo reso necessario per portare nuovi benefici alle imprese che vedranno aumentare le vendite, come richiesto dalle varie associazioni di categoria, prima escluse.

 

Hai ricevuto la card ma non sai come vedere quanto hai speso? Ecco allora come fare reddito di cittadinanza saldo carta, tramite lo sportello ATM, online sul sito di Poste Italiane o tramite numero verde dedicato.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA