Il pagamento RdC

Reddito di cittadinanza novembre 2020: chi riceve pagamento e chi no

Reddito di cittadinanza pagamento di novembre per i titolari RdC, ecco per chi è l'ultima ricarica e chi non la riceverà perché sono scaduti 18 mesi

27 novembre 2020 07:53
Reddito di cittadinanza novembre 2020: chi riceve pagamento e chi no

Reddito di cittadinanza: chi riceverà il pagamento di novembre, per chi sarà l'ultima ricarica e chi, invece, non lo riceverà affatto.

 

Ciò dipende dal fatto che in questi mesi stanno scadendo le 18 mensilità RdC previste dalla legge per coloro che hanno presentato la domanda l'anno scorso. Per cui per molti il pagamento del reddito di cittadinanza di novembre sarà l'ultimo e per altri è in atto la sospensione di 1 mese.

 

Reddito di cittadinanza novembre 2020, pagamento il 27

In base a quanto previsto dal calendario pagamenti RdC di Inps e Poste italiane, il pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre è stato pagato il 27 novembre 2020.

 

Per ecco in dettaglio i tempi della ricarica Reddito di cittadinanza pagamento novembre 2020:

  • Domanda presentata prima di novembre 2020: il pagamento della ricarica di settembrearriva a partire dal 27 novembre 2020.

  • Nuova domanda presentata entro il 30 novembre 2020: l'elaborazione e le relative disposizioni di pagamento vengono inviate a partire dal 15 dicembre e a Poste che ne curerà poi la distribuzione delle card con già accreditata la somma spettante di RdC.

Il pagamento del reddito di cittadinanza di novembre 2020 sicuramente non avverrà per coloro cui sono scaduti i 18 mesi lo scorso settembre con l’ultima ricarica e che con molta probabilità hanno già chiesto il rinnovo.

 

Reddito di cittadinanza pagamento novembre 2020, per chi sarà l'ultimo?

Il pagamento di novembre 2020, invece, rappresenta l'ultima ricarica per molti titolari di RdC che hanno terminato le prime 18 mensilità del reddito di cittadinanza e che, previo rinnovo, riceveranno la prossima ricarica a gennaio, in quanto c'è la sospensione di 1 mese.

 

Rientrano in questa casistica coloro che hanno presentato la domanda RdC nel 2019 ed hanno ricevuto la prima ricarica a giugno 2019. Per questi i 18 mesi scadono proprio a novembre. Stop di 1 mese con possibilità comunque di presentare la domanda entro il 31 dicembre, in modo tale da far ripartire il rinnovo del beneficio già da gennaio.

 

Reddito di cittadinanza novembre, chi non riceverà il pagamento:

Niente soldi a novembre dunque per coloro che hanno terminato le 18 mensilità ad ottobre scorso. Anche in caso di rinnovo della domanda, occorre comunque osservare il mese di sospensione.

 

Pertanto il prossimo pagamento sarà a partire dal 15 dicembre e se la nuova domanda sarà presentata entro il 30 novembre.

 

Ecco come fare il rinnovo domanda reddito di cittadinanza.

 

Reddito di cittadinanza novembre: come controllare i pagamenti?

Per controllare i pagamenti del reddito di cittadinanza di novembre e capire se la ricarica è stata accreditata dall'Inps e da Poste sulla carta reddito di cittadinanza, i beneficiari possono:

 

1) Accedere online alla propria area riservata sul sito INPS tramite con SPID, CIE o CNS, o anche il PIN Inps

 

2) Selezionare il servizio - reddito di cittadinanza  - e verificare lo stato del pagamento di ottobre controllando tre voci:

  • ultima elaborazione;

  • invio disposizione a Poste;

  • rendicondazione a Poste.

Vi ricordiamo che da questo mese dovrebbe diventare effettivo anche il taglio del 20% del reddito di cittadinanza su quanto non speso dalla precedente ricarica del reddito di cittadinanza.

 

A settembre, il taglio, è stato sospeso dall'INPS a causa di alcuni errori di calcolo.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA