Il decreto Ristori

Reddito di emergenza novembre e dicembre: proroga Dl Ristori bis

Ufficiale, nuova proroga per il Reddito di emergenza nel DPCM, al via due mensilità in più da 400 a 840 euro in base all'ISEE e componenti nucleo familiare

23 novembre 2020 17:11
Reddito di emergenza novembre e dicembre: proroga Dl Ristori bis

Reddito di emergenza: proroga di 2 mesi Rem nel nuovo decreto Ristori. Il premier Conte con i ministri Gualtieri e Patuanelli in conferenza stampa, ha provveduto ad illustrare le nuove misure di sostegno per tutte le attività coinvolte dal nuovo DPCM 25 ottobre.

 

Tra i vari indennizzi, bonus stagionali, fondo perduto, c'è la proroga di 2 mensilità per il Reddito di emergenza

 

La novità è contenuta nel nuovo decreto Ristori approvato dal Governo, al via le 2 mensilità Rem.

 

Reddito di emergenza novembre e dicembre proroga nel DPCM:

Ufficiale, nuova proroga per il Reddito. “Non mi piace fare promesse, piuttosto preferisco prendere un impegno. A nome dell’intero Governo sono già pronti gli indennizzi a beneficio di tutti coloro che verranno penalizzati da queste nuove norme”. Così il premier Conte nella conferenza stampa sul nuovo DPCM 25 ottobre.

 

I ristori contenuti nel nuovo Decreto Ristori 2020 arriveranno direttamente sul conto corrente dei diretti interessati con bonifico bancario attraverso l’Agenzia delle Entrate, sistema già utilizzato e rilevato rapido ed efficace. In particolare:

  • nuovo credito d’imposta per gli affitti commerciali per i mesi di ottobre e novembre;

  • confermata la proroga della cassa integrazione;

  • 2 mensilità del reddito di emergenza;

  • misure di sostegno a favore della filiera agroalimentare.

In questo modo chi sarà costretto a sospendere o rallentare a propria attività, potrà contare su un nuovo sostegno economico per affrontare le prossime settimane.

 

Ricordiamo che il Reddito di emergenza è un contributo introdotto dal decreto Rilancio (convertito nella legge n.77/2020), con cui viene elargito un contributo che va da un minimo di 400 euro fino a un massimo di 840 euro se in presenza di un componente del nucleo familiare disabile.

 

Reddito di emergenza 2020 requisiti:

requisiti Rem per fare la domanda ed ottenere il reddito di emergenza sono:

  • residenza in Italia;

  • Requisiti Rem reddito familiare, per ogni mese che precede quello della domanda, inferiore a una soglia pari all’ammontare del beneficio;

  • Requisiti Rem patrimonio mobiliare familiare inferiore a 10mila euro con riferimento al 2019, aumentata di 5 mila euro per ogni componente dopo il primo e fino a un massimo di 20 mila euro.

  • Requisiti Rem reddito ISEE inferiore a 15 mila euro.

 

Domanda reddito di emergenza Inps: come si presenta?

Per presentare la domanda Reddito di emegenza Inps occorre essere in possesso dei requisiti Rem fissati dal testo del Dl Rilancio:

  • avere un reddito Isee inferiore a 15 mila euro;

  • aver avuto redditi nell'ultimo bimestre inferiori alla cifra del beneficio;

  • non possedere un patrimonio mobiliare (conti correnti e altre risorse) superiore a 20 mila euro.

 

Calcolo reddito di emergenza 2020 esempi di importo:

In base agli esempi di calcolo Rem riportari dal CAF CISL, ecco alcuni importi che spettano alle famiglie calcolati in base al numero dei componenti del nucleo familiare:

  • Famiglia di 1 persona: Rem da 800 euro per due mesi, ossia 400 euro al mese;

  • Famiglia di 2 persone maggiorenni: Rem da 1.120 euro, 2 mensilità da 560 euro;

  • Famiglia di 3 persone, 2 maggiorenni e 1 minorenne: 1.280 euro, due mensilità da 640 euro;

  • Famiglia di 4 persone, 2 maggiorenni e 2 minorenni: 1.440 euro, due mensilità da 720 euro;

  • Famiglia di 4 persone, 3 maggiorenni e 1 minorenne: importo massimo 1.600 euro, 2 mensilità da 800 euro;

  • Famiglia di 5 persone, 2 maggiorenni + 3 minori: importo massimo 1.600 euro, 2 mensilità da 800 euro.

 

Calendario Reddito di emergenza pagamento 2020: quando arriva?

Il calendario pagamento Reddito di emergenza 2020 Inps prevede le seguenti date:

  • Reddito di emergenza per chi ha presentato la domanda entro il mese di settembre, il pagamento è entro il 15 ottobre

  • Reddito di emergenza arriverà entro il 15 novembre, per chi ha presentato la domanda entro il 15 ottobre;

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA