Scadenza Spesometro 2018: proroga rinvio comunicazione dati fatture

«Spesometro proroga scadenza 30 aprile 2019 confermato rinvio comunicazione dati fatture emesse e ricevute secondo semestre e terzo e quarto trimestre»

Spesometro proroga ufficiale al 30 aprile 2019: alla luce delle difficoltà riscostrate dai contribuenti e commercialisti a causa dell'ingorgo delle scadenze fiscali del 28 febbraio 2019, è stata annunciata la proroga scadenza per l'invio dei dati fatture emesse e ricevute relative al secondo semestre per chi ha optato per lo spesometro semestrale e al terzo e quarto trimestre, per chi invece ha optato per lo spesometro trimestrale.

 

Vale la pena ricordare che il rinvio Spesometro è stato chiesto a gran voce dalle associazioni di categoria e dai commercialisti a causa delle fitte scadenze del calendario fiscale 2019 ora dopo l'annuncio del sottosegretario all'Economia Bitonci, siamo in attesa della proroga ufficiale MEF che di fatto rinvierà i termini di alcune scadenze fiscali come lo Spesometro e l'Esterometro 2019.

 

Spesometro proroga: perché?

Per la Comunicazione fatture emesse e ricevute è stata annunciata la proroga scadenza Spesometro e Esterometro al 30 aprile 2019 in vista del dal caos del calendario fiscale causato dovute alle molteplici scadenze fiscali di febbraio 2019.

 

Spesometro proroga, perché? 

La richiesta di un rinvio della scadenza dello Spesometro Comunicazione fatture, adempimento introdotto dal famoso decreto collegato alla legge di bilancio 2017 il il D.L. 193/2016 ed ora abolito dal 1° gennaio 2019 per effetto dell'introduzione dell'obbligo della fattura elettronica, è stata fatta sia dalle associazioni di categoria che dai commercialisti, a causa degli ingorghi fiscali di febbraio ma soprattutto per la necessità, visto il nuovo obbligo fiscale Esterometro 2019 di prepararsi alla nuova comunicazione,

Forse ti interessa anche l'abolizione Spesometro.

 

Proroga Spesometro 30 aprile 2019:

L'ufficialità proroga Spesometro secondo semestre al 30 aprile 2019 arriverà con un comunicato ufficale del Mef.

 

Nel frattempo il sottosegretario all’Economia, Massimo Bitonci (Lega), ha provveduto a confermare e a dichiarare, al termine di un tavolo tecnico aperto con l'obiettivo di superare l’ingorgo di alcune importanti scadenze fiscali, la decisione di una proroga scadenza.

 

L’accordo trovato tra governo e associazioni di categoria al fine di evitare eventuali criticità per professionisti e imprese, ha previsto quindi la proroga di 2 mesi dal 28 febbraio 2019 al 30 aprile 2019 per adempiere alla scadenza Esterometro 2019 al suo debutto proprio quest’anno e dello Spesometro, al suo ultimo invio prima dell’abolizione definitiva.

 

La proroga, come spiegato dal sottosegretario Bitonci, si è resa necessaria al fine di diversificare la scadenza tra queste due Comunicazione con quella della Comunicazione Iva liquidazioni periodiche 2019 e della fatturazione elettronica.

 

Alla luce di ciò, per lo Spesometro proroga Comunicazione dati fatture emesse e ricevute è confermata la nuova scadenza al 30 aprile 2019.

 

Rinvio Spesometro 30 aprile 2019:

Rinvio Spesometro trimestrale nuova scadenza:

  • 1° trimestre : entro il 30 maggio;

  • 2° trimestre: entro il 30 settembre;

  • 3° trimestre: entro il 30 aprile 2019;

  • 4° trimestre: entro il 30 aprile 2019, 

Rinvio Spesometro trimestrale nuova scadenza:

  • 2° semestre: entro il 30 aprile 2019.

Abbiamo aggiornato la nuova scadenza Spesometro 2018, per quanto riguarda l'invio del file contenente i dati delle fatture e delle bolle doganali relative al secondo semestre 2018 e al terzo e quarto trimestre 2018.

 

Ecco il nuovo termine Comunicazione dati fatture:

Spesometro prorogascadenza secondo semestrescadenza terzo e quarto trimestre
 30 aprile 201930 aprile 2019

 

Per informazioni su come compilare il file nuova comunicazione dati fatture: spesometro 2018 istruzioni.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA