Visita fiscale Inps: orari 2019, chi la manda e chi la gestisce?

«Visita fiscale Inps 2019 chi la manda, orari e fasce di reperibilità malattia pubblici e privati, chi gestisce le visite fiscali e quando sono attivate»

Visita fiscale Inps 2019: chi la manda durante gli orari di reperibilità malattia dei dipendenti pubblici e privati?

 

La visita fiscale che altro non è che una procedura di controllo medico fiscale prevista per legge atta a verificare lo stato di salute del dipendente assente dal lavoro per malattia, può essere attivata su richiesta del datore di lavoro pubblico o privato, o d’ufficio, ovvero direttamente dall’INPS.

 

In pratica le visite fiscali Inps sono uno strumento previsto ai sensi dell’articolo 5 della Legge 300/1070, cd. Statuto dei Lavoratori, che riconosce il diritto del datore di lavoro di poter verificare lo stato di salute del dipendente, attraverso il suddetto accertamento medico.

 

 A tal fine, la legge, ha introdotto determinate fasce orarie di reperibilità malattia, diverse tra dipendenti pubblici e privati, durante le quali il lavoratore deve stare a casa, per consentire lo svolgimento della visita.

 

Da ricordare inoltre che l'eventuale assenza durante gli orari visita fiscale Inps comporta delle sanzioni per il lavoratore dipendente assente senza giustificato motivo.

 

Visita fiscale Inps: chi la manda?

Chi manda la visita fiscale Inps al dipendente pubblico o privato in malattia? Con l'entrata in vigore del famoso decreto Madia, dal settembre 2017, il controllo medico fiscale dei dipendenti pubblici è passato dalle ASL all'INPS, più precisamente sotto il Polo unico visite fiscali Inps.

 

Il Polo Unico Inps è quindi il nuovo polo che gestisce tutte le visite fiscali dei dipendenti pubblici e privati, a partire dalla richiesta della visita, l'invio del medico presso il domicilio del lavoratore assente per malattia, l'elaborazione dell'esito fino alla verifica dell'eventuale assenza e giustificazione della stessa.

 

Per cui per rispondere alla domanda, la visita fiscale chi la manda? Rispondiamo che è mandata dal Polo Unico Inps su richiesta online da parte del datore di lavoro pubblico o privato o su richiesta diretta dell’INPS.

 

Vi ricordiamo inoltre che la visita fiscale può essere inviata anche nel giorno stesso in cui è stato richiesto il certificato medico attestante l'evento morboso del dipendente, per cui sin dalla mattina del primo giorno di assenza dal lavoro e può essere arrivare anche ripetutamente nella stessa giornata o nello stesso periodo di malattia.

 

Visita fiscale Inps 2019: in quali orari arriva il medico?

Visita fiscale Inps 2019, in quali orari arriva il medico a casa? Nel caso in cui il datore di lavoro pubblico o privato richieda la visita fiscale nei confronti di un suo dipendente assente per la malattia o la stessa Inps, attivi la richiesta della visita fiscale, il medico del Polo Unico INPS incaricato ad effettuare il controllo medico, deve recarsi presso il domicilio indicato dal lavoratore, esclusivamente durante le fasce di reperibilità malattia imposte dalla legge.

 

Tali fasce di reperibilità visite fiscali, che cambiano a seconda che il lavoratore sia un dipendente pubblico sottoposto alla gestione del Polo Unico, o un dipendente del settore privato, devono essere rispettate tutti i giorni di malattia.

 

Per cui, quali sono gli orari visite fiscali 2019? Gli orari da rispettare per consentire lo svolgimento della visita fiscale che ricordiamo essere un diritto per il datore di lavoro previsto dallo Statuto di lavoratori sono i seguenti.

 

Dipendenti privati: in quali orari può arrivare il medico?

Gli orari visita fiscale privati 2019, che devono essere rispettate nel 2019 da tutti i lavoratori del settore privato, sono la mattina dalle ore 10:00 alle 12:00 ed il pomeriggio dalle ore 17:00 alle 19:00. Tali fasce orarie di reperibilità devono essere obbligatoriamente rispettate in tutti i giorni feriali, ma anche al sabato, alla domenica e nei giorni festivi qualora ricadenti nei giorni di malattia indicati sul certificato medico.

In questi orari, il lavoratore in malattia, non può uscire di casa.

 

Dipendenti pubblici in quali orari può arrivare il medico fiscale:

Gli orari visite fiscali dipendenti pubblici 2019, l'orario in vigore in cui può essere svolta la visita fiscale per malattia del dipendente pubblico è il seguente: al mattino dalle ore 9.00 alle 13.00 e al pomeriggio dalle ore 15.00 alle 18.00.

 

Tali fasce orarie di reperibilità devono essere obbligatoriamente rispettate in tutti i giorni feriali, di sabato e domenica e anche nei giorni festivi qualora ricadenti nei giorni di malattia indicati sul certificato medico. In questi orari, il lavoratore in malattia, non può uscire di casa.

 

Chi gestisce la visita fiscale?

Visita fiscale chi la gestisce: come già anticipato nei precedenti paragrafi, la visita fiscale è gestita dal Polo Unico Inps per tutti i lavoratori del settore privato che hanno quindi l'obbligo di rispettare gli orari visita fiscale privati 2019. In merito invece al controllo medico fiscale dei dipendenti pubblici, occorre fare una precisazione, e dire che la visita è gestita dal Polo Unico solo per quelle Amministrazioni individuate dalla legge.

 

Pertanto i dipendenti pubblici delle Amministrazioni pubbliche dello Stato che per le visite fiscali sono sotto la gestione INPS, sono:

  • dipendenti delle Scuole: insegnanti, docenti e personale ATA;

  • dipendenti delle Regioni, Province, Comuni;

  • dipendenti delle Comunità montane;

  • dipendenti delle Università;

  • dipendenti del SSN;

  • enti pubblici non economici. 

I dipendenti pubblici che appartengono a queste Amministrazioni, devono pertanto sottostare alle regole e norme delle visite fiscali 2019 Inps.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA