EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
La grande fiction

Emmy Awards 2020 trionfa Sky con “Succession” miglior serie drammatica

Emmy Awards 2020: tutti i vincitori della 72ma edizione degli Oscar della TV, quest'anno in un'edizione virtuale a causa dell'emergenza coronavirus

21 settembre 2020 20:21
Emmy Awards 2020 trionfa Sky con “Succession” miglior serie drammatica

La cerimonia virtuale degli  Emmy Awards, ha incoronato “Succession” miglior serie drammatica. Le vicende della ricchissima famiglia Roy, proprietaria di un immaginario conglomerato mediatico americane e della lotta tra i figli del patriarca  Logan per prenderne il comando, ha avuto la meglio su Better Call Saul (Amc), The Crown (Netflix), The Handmaid’s Tale (Hulu), Killing Eve (Bbc America), The Mandalorian (Disney +), Ozark (Netflix) e Stranger Things (Netflix). 

 

Nella categoria miglior serie comedy a vincere il premio è Schitt’s Creek , in nomination con Curb your EnthusiasmDead to Me, The Good Place, Insecure, The Kominsky Method, The Marvelous Mrs. Maisel What we do in the Shadows.  La fiction racconta di una famiglia di (ex) miliardari newyorchesi che per varie vicende sono caduti in disgrazia, e sono costretti a vivere in un albergo decadente a Schitt’s Creek. E' la prima serie a vincere tutti i principali premi comici (compresi i miglior attori a Eugene Levy, Daniel Levy, Catherine O’Hara ed Annie Murphy). 


La vittoria della miniserie  Watchmendi Hbo (trasmessa in Italia su Sky Atlantic), è la prima volta che l’adattamento di un fumetto ha portato a casa un primo premio. Premiata anche Regina King, la protagonista, che indossava una maglietta in chiave Black Lives Matter: un omaggio a Breonna  Taylor, la ragazza simbolo della violenza della polizia. 

 

 Una sorpresa è stata la  vittoria di Zendaya,  protagonista di Euphoria, in onda su Sky Atlantic, è lei la miglior attrice di una serie drammatica battendo così colleghe come Jennifer Aniston e Olivia Colman. Migliore attrice non protagonista è Julia Garner per Ozark che ha lasciato indietro Meryl Streep in Big Little Lies e Helena Bonham Carter in The Crown

 

Bad Education, con protagonista Hugh Jackman e il premio Oscar Allison Janney, ha vinto come miglior film per la tv (sarà trasmesso in prima tv esclusiva mercoledì 23 settembre alle 21.15 su Sky Cinema Due).

 

Le curiosità: La settantaduesima edizione della consegna degli Oscar della Tv americana ai tempi della pandemia globale si è svolta a distanza, e il presentatore Jimmy Kimmel,  l’ha ribattezzata “PandEmmy“. La premiazione virtuale è stata seguita dalle star in collegamento dal salotto di casa.

 

L’omaggio: Gli Emmy sono stati dedicati alla giudice della Corte Suprema, Ruth Bader Ginsburg ,morta venerdì scorso dopo una battaglia decennale contro il cancro: "Una campionessa instancabile per l'eguaglianza e la giustizia che aveva definito la sua legacy come uno sforzo per migliorare la vita per persone meno fortunate di lei". Così l'ha ricordata il conduttore Jimmy Kimmel.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA