EditorialiOpinioniAnalisiInchiesteIntervisteScenariFirme
La grande fiction

The Crown 4: cast, trama e curiosità della quarta stagione su Netflix

La famosa serie Netflix racconta la vita della regina Elisabetta II: nella quarta stagione protagonista la principessa Diana come non si era mai vista

17 novembre 2020 08:34
The Crown 4: cast, trama e curiosità della quarta stagione su Netflix

La quarta stagione di  The Crown, l’attesissima serie nata da un’idea dello sceneggiatore e drammaturgo britannico Peter Morgan, è arrivata su Netflix il 15 novembre scorso.

 

La trama

 The Crown racconta la vita della regina Elisabetta II dall’anno del suo i matrimonio con Filippo di Edimburgo, fino ai giorni nostri. Le prime due stagioni ripercorrono gli anni che vanno dal 1947 al 1964, ricoprendo la crisi di Suez nel 1956, il pensionamento del primo ministro Harold Macmillan, e la nascita del principe Edoardo nel 1963. La quarta stagione si apre verso la fine degli  anni Settanta, e continua fino agli anni Novanta. La regina Elisabetta e la famiglia sono impegnati a garantire la linea di successione al trono cercando la moglie giusta per il principe Carlo, che a trent’anni è ancora scapolo. Mentre la nazione comincia a sentire l’impatto delle politiche controverse introdotte da Margaret Thatcher, la prima donna a ricoprire la carica di primo ministro, le tensioni tra questa e la regina peggiorano quando la premier conduce il paese nella guerra delle Falkland, creando conflitti all’interno del Commonwealth. Anche se la storia d’amore di Carlo e della giovane Lady Diana Spencer fornisce la distrazione ideale per unire il popolo britannico, tra le mura del palazzo la famiglia reale è sempre più divisa.

 

La serie

A 23 anni dalla sua morte a Parigi, nel tunnel dell’Alma, l’ultima notte di agosto del 1997, The Crown racconta la principessa Diana come non si era vista mai: abbraccia la regina e la scongiura di non mandarla via, la chiama addirittura mamma. Una principessa tradita e disperata, che si rimpinza di torte alla panna. Poi va in bagno, abbraccia il water,  vomita e pulisce tutto per non lasciare tracce. La sua favola è già finita. Anzi, non è mai incominciata davvero. Fino dal giorno del matrimonio, quando al braccio di Lord Spencer, suo padre, avanza lungo la navata della St. Paul’s Cathedral, nell’ incredibile abito meringa ispirato all’acquerello settecentesco di un’ antenata, per sposare il suo principe: “Mi sentivo un agnello sacrificale”, dirà.  La Diana messa in scena da The Crown colpisce al cuore. Il ritorno della principessa Diana, meglio di Lady D, è di grande impatto. Chi era davvero Diana? Una donna privilegiata ma piena di fragilità, che si dedicava agli ultimi e alle cause umanitarie, oppure un’abile manipolatrice che sapeva usare i media a suo vantaggio? Forse era solo una donna che cercava la sua parte di felicità. La principessa Diana è interpretata da Emma Corrin che regala una performance intensa, studiata fin nei minimi dettagli.  La serie racconta aspetti inediti di Lady D (ma non solo), e racconta in chiave originale anche la storia di Carlo e Camilla.  

Leggi anche The Crown 4, la Corona infuriata con Netflix.

 

Curiosità

L’attrice Claire Foy, che interpretò la regina Elisabetta II nelle prime due stagioni,  reciterà in un flashback: Elisabetta compie 21 anni, non è ancora regina, e tiene il suo primo discorso in Sud Africa. Claire Foy è stata sostituita dal premio Oscar  Olivia Colman (che ha vinto la statuetta per il film “La Favorita” interpretando il ruolo della regina Anna), premiata con il Golden Globe per la sua interpretazione. Nella stagione quinta e sesta, di cui stanno per iniziare le riprese la regina avrà invece il volto di Imelda Staunton.


Il cast

Gli attori principali della terza stagione torneranno anche nei 10 nuovi episodi della quarta. Tutti i fan potranno quindi rivedere: Olivia Colman (la regina Elisabetta II, Tobias Menzies (il Duca di Edimburgo), Helena Bonham Carter è (la principessa Margaret), Josh O’Connor è (il principe Carlo), Erin Doherty è (la principessa Anna). Le new entry: Emma Corrin  (Lady Diana Spencer), Gillian Anderson (Margareth Thatcher), Freddie Fox (Mark Tatcher), Emerald Fennell (Camilla Shand) e Colin Blyth (Ministro del Governo).

 

La nota

C’era una volta…

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA