Coronavirus, Borrelli: misure restrittive anche per il 1 maggio

Chi è Angelo Borrelli capo del Dipartimento della Protezione Civile biografia curriculum vitae e carriera, età moglie e figli, ogni giorno conferenza stampa

Coronavirus ultime notizie Borrelli capo Dip. Protezione Civile:


Coronavirus 1° maggio a casa: Un primo maggio a casa, proprio come accadrà per Pasqua e Pasquetta. Lo ha detto Angelo Borrelli nel suo intervento a "Radio Anch'io" su Radio Rai 1.  Alla domanda se le misure restrittive continueranno anche dopo il 13 aprile, il Capo del Dipartimento della Protezione Civile ha risposto: "Non credo che passerà questa sitazione così impegnativa il 1 maggio". La prospettiva è quindi di rimanere a casa per altre settimane.  

 

Borrelli ha poi sottolineato anche la necessità di continuare a essere "rigorisissimi" nei comportamenti, aggiungendo: "Credo che cambierà il nostro approccio ai contatti umani e interpersonali. Dovremo mantenere le distanze".

 

Quindi ad  1° maggio 2020 da passare a casa.

 

Borrelli, raggiunto il picco in Italia: con più di 105mila contagiati, oltre 77mila italiani tuttora positivi e quasi 12mila e 500 morti, l'Italia raggiunge il picco del contagio per il coronavirus. Ma l'apice non è una vetta quanto piuttosto un 'plateau', un altopiano di montagna che va attraversato prima che si possa cominciare ad intravedere la discesa.

 

La situazione nei territori del nord resta la più drammatica, ma il sud è ancora a rischio, e nessuno può e deve pensare di poter abbassare la guardia. A sottolinearlo in una intervista al Corriere della Sera, il capo della Protezione civile Angelo Borrelli, il quale osserva che non si sa quando si uscirà dall'emergenza coronavirus, ma è certo che senza le misure messe in campo finora, ora si conterebbero molti più morti. 

 

Borrelli ha poi aggiunto, quando sarà finita, sarà molto difficile ripercorrere quel metro che ora separa le persone: "Dovremo essere abili a riavvicinarci all'altro gradualmente, senza perderne la fiducia".

 

Borrelli negativo al test Covid-19:

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, è risultato negativo al tampone per il Covid-19.

Dopo l'isolamento, Borrelli è tornato al suo lavoro.

 

Coronavirus ultimissime notizie Borrelli ha la febbre, in quarantena continuerà a lavorare da casa:

Questa mattina il capo del dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha accusato sintomi febbrili e, a scopo precauzionale, ha lasciato la sede del dipartimento.

A causa di questa lieve indisposizione, fanno sapere dal dipartimento, la quotidiana conferenza stampa sull'emergenza coronavirus ci sarà sempre alle ore 18.

Il dipartimento della Protezione Civile, continuerà comunque a garantire la massima operatività e le notizie saranno diffuse attraverso un comunicato stampa.

Ricordiamo che nei giorni scorsi era stato lo stesso Angelo Borrelli a dare notizia della positività di 12 operatori della Protezione civile. Lui al primo test Covid-19 era risultato negativo.

 

Angelo Borrelli è un funzionario, capo del Dipartimento della Protezione Civile dal 2017, subentrato dopo le dimissioni per motivi personali di Fabrizio Curcio.

Ogni giorno alle ore 18:00 Angelo Borrelli affiancato da altre figure importanti come i medici dell'Istituto Superiore della Sanità, dell'OMS ecc. è stato in conferenza stampa per aggiornare giornalisti e la popolazione a casa sull'emergenza Covid-19 circa il numero dei guariti, i contagiati e i decessi delle ultime 24 ore.

 

Ma esattamente chi è Angelo Borrelli? Quanti anni ha, è sposato, ha figli, che studi ha fatto?


Chi è Angelo Borrelli: studi, carriera, biografia

Chi è Angelo Borrelli: Angelo Borrelli è nato nel comune di Santi Cosma e Damiano, in provincia di Latina, il 18 novembre 1964.

 

Dopo la laurea in Economia e Commercio, conseguita presso l’università degli Studi di Cassino, diventa dottore commercialista nel 1988 e si iscrive al registro dei revisori contabili nel 1999.


Nel 2000 arriva all’ufficio nazionale per il Servizio civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, dove ricopre l’incarico di dirigente di servizio amministrativo contabile e informatica.


Nel 2002 diventa coordinatore servizio nell’ufficio amministrazione e finanza presso il Dipartimento della Protezione Civile.

 

Inizia così la sua carriera all’interno del Dipartimento, diventando coordinatore ufficio prima nella sezione bilancio e risorse umane, e poi in quella di amministrazione e bilancio.

 

Dal 2010 al 2011 viene nominato vice-capo dipartimento dell’area tecnica amministrativa e per la gestione della flotta aeronautica. Dal 2001 al 2017, prima di essere eletto capo l’8 agosto 2017, è vice- capo Dipartimento della Protezione Civile.

 

Alle sue dirette dipendenze operano:

  • il Vice Capo Dipartimento; 

  • l'Ufficio Stampa del Dipartimento;

  • il Servizio di Segreteria del Capo Dipartimento; 

  • il Servizio attività giuridica e legislativa;

  • due dirigenti di prima fascia, che hanno compiti di consulenza, studio e ricerca.

In tutti questi anni di attività, Angelo Borrelli ha seguito da vicino moltissimi eventi che hanno segnato la storia del nostro paese.

 

Ad esempio il terremoto dell’Aquila del 2009, il terremoto in Emilia nel 2012 e quello nel centro Italia del 2016.

 

Il 27 dicembre 2017 è stato nominato Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana.


Non si hanno molte informazioni sulla sua vita privata. Secondo quanto dichiarato in un'intervista al Corriere della Sera,  non ha figli ma solo due nipoti di 10 e 12 anni.

 

Angelo Borrelli e il commissario Arcuri:

Angelo Borrelli: la collaborazione con il Commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus:

In veste di capo Dipartimento della Protezione Civile, nello svolgimento delle sue attività si coordina con Domenico Arcuri, amministratore delegato Invitalia e ora Commissario straordinario per organizzare la produzione di apparecchiature mediche nell'emergenza Coronavirus.


Ogni giorno, alle ore 18, Angelo Borrelli comunica tramite conferenza stampa le ultime informazioni, oltre al bollettino con tutti i dati aggiornati sui nuovi contagi e le misure adottate, le persone guarite, quelle ricoverate e i decessi causati dal Covid-19.

 

Angelo Borrelli: età, moglie, figli

Angelo Borrelli età: 56 anni compiuti il 18 novembre.

 

Angelo Borrelli data di nascita: è nato il 18 novembre 1964.


Angelo Borrelli moglie: non abbiamo indicazioni sulla vita privata di Angelo Borrelli.


Angelo Borrelli figli: Angelo Borrelli non ha figli.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA