Coronavirus, Papa Francesco ai giovani: «Guardate ai veri eroi»

Coronavirus ultime notizie Papa Francesco età, altezza, origini, elezione a sommo pontefice, istruzione, biografia, gesuita, Angelus e udienze, curiosità

Coronavirus ultime notizie Papa Francesco e Vaticano 6 aprile:

 

Una celebrazione della domenica delle Palme a porte chiuse, in una Basilica semideserta.

 

Papa Francesco ha aperto i riti della Settimana Santa che precede la Pasqua, domenica 12 aprile.

 

Il Santo Padre si è rivolto ai giovani, esortandoli a riconoscere i "veri eroi": non chi ha soldi, successo e fama, ma quelli che "danno se stessi per servire gli altri”.  Aggiungendo:

Sentitevi chiamati a mettere in gioco la vita. Non abbiate paura di spenderla per Dio e per gli altri, ci guadagnerete! Perché la vita è un dono che si riceve donandosi.

 

Sabato Santo, alle ore 17, l’Arcivesco di Torino vescovo di Susa, monsignor Cesare Nosiglia, guiderà una liturgia di preghiera e contemplazione della Sacra Sindone, che verrà trasmessa sia in diretta televisiva sia sui canali e le piattaforme social.

 

 

Coranavirus ultime notizie Papa Francesco e Vaticano:

 

Dalle ore 18 Papa Francesco presiederà un momento di preghiera per la fine della pandemia, della durata di circa un'ora, dal sagrato della   Basilica di San Pietro, con la piazza vuota.

 

In occasione di questo evento, che sarà trasmesso in diretta mondovisione da Vatican Media e potrà essere seguito sui canali Facebook e YouTube, tutti i cattolici che si uniranno spiritualmente con il Santo Padre riceveranno l'indulgenza plenaria, come annunciato all'Angelus del 22 marzo. 

Ascolteremo la Parola di Dio, eleveremo la nostra supplica, adoreremo il Santissimo Sacramento, con il quale al termine darò la Benedizione Urbi et Orbi, a cui sarà annessa la possibilità di ricevere l’indulgenza plenaria. 

 

Coronavirus ultime notizie Papa Francesco:

Un prelato alla Segreteria di Stato e residente a S.Marta, dove abita il Papa, è risultato positivo al Covid19, da ieri mattina sono in corso i tamponi su tutti i dipendenti della Segreteria di Stato venuti a contatto con il monsignore italiano.

 

Secondo le fonti, anche papa Francesco si sarebbe stato sottoposto al tampone risultando negativo.

 

Il monsignore, trovato positivo al Coronavirus, si trova ora ricoverato al Columbus, la clinica Covid 2 gestita dal Policlinico Gemelli.

 

Coronavirus ultime notizie, Papa Francesco come confessarsi senza sacerdote:

Persone in fin di vita senza sarcerdoti, famiglie chiuse in casa e impossibilitate a raggiungere il prete a causa dell'emergenza Covid-19, ecco come Papa Francesco nell’omelia a Santa Marta Francesco di ieri, cita il Catechismo e la “contrizione” che rimette i peccati in attesa di andare a confessarsi

 

«Io so che tanti di voi, per Pasqua - ha detto Papa Francesco - andate a fare la confessione per ritrovarvi con Dio. Ma, tanti mi diranno oggi: “Ma, padre, dove posso trovare un sacerdote, un confessore, perché non si può uscire da casa? E io voglio fare la pace con il Signore, io voglio che Lui mi abbracci, che il mio papà mi abbracci… Come posso fare se non trovo sacerdoti?” Tu fai quello che dice il Catechismo».

 

«È molto chiaro: se tu non trovi un sacerdote per confessarti - ha spiegato il Pontefice - parla con Dio, è tuo Padre, e digli la verità: “Signore ho combinato questo, questo, questo… Scusami”, e chiedigli perdono con tutto il cuore, con l’Atto di Dolore e promettigli: “Dopo mi confesserò, ma perdonami adesso”. E subito, tornerai alla grazia di Dio. Tu stesso puoi avvicinarti, come ci insegna il Catechismo, al perdono di Dio senza avere alla mano un sacerdote. Pensate voi: è il momento!  E questo è il momento giusto, il momento opportuno. Un Atto di Dolore ben fatto, e così la nostra anima diventerà bianca come la neve»

 

Papa, stop ai processi in Vaticano: Papa Francesco "vista la particolare condizione sanitaria legata alla diffusione del virus Covid-19", ha disposto fino al 3 aprile 2020 la sospensione di tutte le attività processuali in corso presso gli Uffici giudiziari dello Stato della Città del Vaticano, "nonché dei relativi termini di decadenza e di prescrizione". Come spiega la Santa Sede "tale previsione, già adottata in Italia, non opera con riguardo alle attività di indagine" e "rispetto a quei procedimenti che necessitino di essere trattati per ragioni di urgenza".

 

Papa, proghiera con i carcerati: Il Papa continua a pregare per l'emergenza coronavirus e lo fa oggi da Santa Marta, per "i carcerati che soffrono tanto questo momento di incertezza e di dolore". Non sanno "che cosa accadrà dentro il carcere" e pensano "alle loro famiglie, come stanno, se qualcuno è ammalato, se manca qualcosa". Il pontefice ha invitato dunque a pregare "per i fratelli e le sorelle che sono in carcere".

 

Il 13 marzo 2020 Papa Francesco ha festeggiato 7 anni di pontificato, in piena emergenza Coronavirus.

 

Per restare vicino ai fedeli, dal 9 marzo la Messa dalla cappella di Casa Santa Marta, alle 7 del mattino, viene trasmessa in streaming sul sito del Vaticano.


Anche le recite dell’Angelus e l’udienza generale del mercoledì saranno fruibili in diretta streaming sul sito ufficiale Vatican News e in mondovisione, secondo i soliti canali, fino al 12 aprile.


Inoltre tutte le celebrazioni liturgiche della Settimana Santa si svolgeranno a porte chiuse, secondo quanto comunicato dalla Prefettura della Casa Pontificia.

 

Domenica 15 marzo Papa Francesco ha lasciato il Vaticano in forma privata e si è recato prima alla Basilica di Santa Maria Maggiore, per venerare la Salus Populi.

 

Poi si è recato a pregare di fronte al Crocifisso "miracoloso", portato in processione nel 1522 affinché salvasse Roma dalla grande peste, che viene custodito nella chiesa di San Marcello al Corso.

Papa Francesco: biografia e studi

Jorge Mario Bergoglio è definito il “Papa giunto dalle Americhe”. Nato nel 1936 a Buenos Aires, ha in realtà origini italiane, più precisamente piemontesi e liguri.

 

Suo padre, Mario José Bergoglio, è un ragioniere impiegato nelle ferrovie, mentre sua madre, Regina Sivori, è una casalinga. Primo di 5 figli, si diploma come tecnico chimico, per poi scegliere di diventare sacerdote entrando nel seminario diocesano.

 

Nel 1958 passa quindi al noviziato nella compagnia di Gesù. Completa i suoi studi umanistici in Cile e, rientrato in Argentina, nel 1963 si laurea in filosofia e nel 1970 in teologia presso il collegio San Giuseppe a San Miguel.

 

Nel frattempo insegna letteratura e psicologia nel collegio dell’Immacolata di Santa Fé tra il 1964 e il 1965; nel 1966 è professore nelle stesse materie presso il collegio del Salvatore a Buenos Aires.


Viene ordinato sacerdote il 13 dicembre 1969 e nel 1973 emette la professione perpetua nei gesuiti.


Dal 1980 al 1986 è di nuovo rettore del collegio di San Giuseppe, incarico ricoperto anche alcuni anni prima.

 

Nel 1986 si reca in Germania per la tesi del suo dottorato, per poi rientrare prima nella capitale argentina e successivamente diventare direttore spirituale e confessore a Cordoba.


Nel 1992 Papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo titolare di Auca e ausiliare di Buenos Aires.

 

Ed è proprio nella capitale argentina che continua la sua carriera ecclesiastica diventando, alla morte del cardinale Quarracino nel 1998, arcivescovo, primate di Argentina, ordinario per i fedeli di rito orientale residenti nel paese e gran cancelliere dell’Università Cattolica.


Nel 2001 Giovanni Paolo II lo crea cardinale: la sua figura diventa sempre più conosciuta in tutta l’America Latina.

 

Dal 2005 fino al 2011 ricopre inoltre la carica di capo della Conferenza Episcopale argentina.

 

Durante il suo vescovato si è distinto per la sua vita semplice, girando con i mezzi pubblici e rinunciando a vivere presso l’episcopato, ma scegliendo un normale appartamento, in cui si preparava i pasti da solo.

 

Papa Francesco, l’elezione a Sommo Pontefice

Jose Maria Bergoglio viene eletto Papa con il nome di Francesco il 13 marzo 2013. Il primo proveniente dal continente americano e dalla Compagnia di Gesù.

Fratelli e sorelle, buonasera! Voi sapete che il dovere del conclave era di dare un vescovo a Roma. Sembra che i miei fratelli cardinali sono andati a prenderlo quasi alla fine del mondo, ma siamo qui.

Sono queste le prime parole rivolge ai fedeli, radunati in piazza San Pietro.

Francesco d’Assisi è per me l’uomo della povertà, l’uomo della pace, l’uomo che custodisce il creato. [...] Come vorrei una chiesa povera e per i poveri!

ha spiegato riferendosi alla scelta di chiamarsi Francesco.

 

Papa Francesco, età, altezza, curiosità

Papa Francesco età: ha 83 anni, compiuti il 17 dicembre.

 

Papa Francesco altezza: è alto 176 cm


Papa Francesco data di nascita: Jorge Mario Bergoglio è nato il 17 dicembre 1936.


Papa Francesco fratelli: ha 4 fratelli: Oscar Adrian; Alberto Horacio; Maria Regina; Maria Elena. Maria Elena è l’unica ancora in vita.


Papa Francesco curiosità: all’età di 21 anni ha subito l'asportazione di una parte del polmone destro a causa delle complicanze di un’infezione, ma ha sempre condotto una vita assolutamente normale.

 

Il santo padre è un grande tifoso e socio del San Lorenzo de Almagro, una dei 5 club calcistici più importanti di Buenos Aires.

 

Ha superato i 48 milioni di follower con il suo account Twitter @Pontifex, disponibile in 9 lingue: italiano, inglese, spagnolo, polacco, francese, tedesco, portoghese, latino e arabo.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA