Coronavirus: procedura rimborso aerei, treni, bus, soggiorni hotel

Coronavirus, procedura rimborso biglietti Alitalia, EasyJet e Ryanair; treni Trenitalia e Italo; bus Flixbus; soggiorni hotel tramite Booking.com e Airbnb

7 agosto 2020 15:14
Coronavirus: procedura rimborso aerei, treni, bus, soggiorni hotel

Coronavirus: procedura rimborso aerei, treni, bus, soggiorni hotel 

 

Nel Decreto 9/2020 del 2 marzo, nel Decreto Cura Italia del 17 marzo e nel Decreto Rilancio (D.L. n. 34 del 19 maggio 2020, convertito con modificazioni nella Legge 17 luglio 2020 n. 77) sono contenute le direttive e le modalità per richiedere il rimborso di titoli di viaggio, soggiorni e biglietti acquistati per diverse tipologie di evento.

 

Alitalia, EasyJet e Ryanair, così come Trenitalia, Italo e Flixbus hanno dato indicazioni precise riguardanti le richieste di rimborso dei biglietti acquistati.

 

Anche Booking.com e Airbnb prevedono delle precise modalità per le richieste di cancellazione e rimborso dei soggiorni prenotati attraverso le proprie piattaforme.

 

La procedura di rimborso ai passeggeri per i viaggi cancellati causa Covid è costata però all'Italia una doppia procedura di infrazione da parte dell'Ue. 

 

Nel frattempo, con l'introduzione del decreto Rilancio 2020 e l'allentamento delle misure di contenimento del virus, è possibile richiedere il bonus vacanze in Italia da 500 euro.

 

 

Procedura di infrazione nei confronti dell'Italia: le motivazioni

«La ragione per la quale abbiamo lanciato una procedura di infrazione alla Grecia e all'Italia» ha affermato un portavoce della Commissione europea, come riporta l'Ansa «è perché questi Paesi hanno adottato delle legislazioni che permettono di offrire i voucher come solo metodo di rimborso e ciò va contro il diritto dei passeggeri che hanno il diritto di scegliere» il rimborso.

 

L'Ue ha quindi accolto le istanze presentate dal Codacons. La prima infrazione, a cui l'Italia dovrà rispondere entro due mesi, riguarda appunto  la mancata possibilità di scegliere la restituzione del denaro per i viaggi annullati; mentre la seconda si applica ai pacchetti "tutto compreso" per i buoni emessi dai tour operator.

 

L'Antitrust ha inoltre aperto un procedimento istruttorio nei confronti di Alitalia e Volotea per biglietti prima venduti e in seguito cancellati a causa del coronavirus, "pur trattandosi di servizi da svolgere in un periodo nel quale non sarebbero stati vigenti i limiti di circolazione stabiliti dai provvedimenti governativi”.

 

Entrambe le compagnie, come comunicato dall'Antitrust, hanno offerto ai passeggeri unicamente un voucher al posto del rimborso del prezzo del biglietto già pagato, come invece è previsto dalla normativa europea, non offrendo un'adeguata informazione in merito.

 

 

Procedura rimborso Alitalia: come fare, scadenza, cambio prenotazione, voucher

Come specificato sul sito della compagnia area Alitalia, per tutti i biglietti acquistati dal 1 maggio al 31 luglio 2020 per voli fino al 31 luglio 2021, è possibile richiedere, prima del viaggio o anche successivamente a patto che il passeggero cancelli la prenotazione prima del volo: 

  • un cambio della prenotazione con eventuale integrazione tariffaria per viaggiare entro un anno dalla data originaria;

  • un voucher nominativo di pari importo o del suo valore residuo, valido un anno;

  • il rimborso del biglietto acquistato, ma solo se previsto dalla tipologia di biglietto.

 

Posso richiedere il rimborso se non voglio più volare?
I passeggeri che non hanno intenzione di volare, e hanno acquistato un biglietto entro il 30 aprile 2020 per voli dall'11 marzo al 30 settembre 2020, possono richiedere prima della partenza o anche successivamente, a patto che cancellino la prenotazione del volo prima della partenza:

  • un cambio della prenotazione con eventuale integrazione tariffaria, per volare entro un anno dalla data originaria;

  • Il rimborso con un voucher di importo pari al valore del biglietto acquistato, valido 1 anno, per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia. I passeggeri che non hanno cancellato la prenotazione del volo a cui hanno rinunciato (con data di viaggio precedente al 15 maggio 2020), possono richiedere il voucher entro il 31 agosto 2020;

  • il rimborso del biglietto o del suo valore residuo, ma solo se previsto dalle opzioni del biglietto.


Posso richiedere il rimborso se il mio volo è stato cancellato?
Tutti i passeggeri che hanno un biglietto Alitalia il cui volo è stato cancellato e rientrano nelle categorie al comma 1 dell’art. 88 bis del DL 17 marzo 2020, n.18 (oordinato con la Legge di conversione del 24 aprile 2020, n. 27) possono usufruire di modalità di riprenotazione e rimborso per i biglietti acquistati entro il 30 settembre 2020 e voli dall'11 marzo al 30 settembre. Ossia:

  • il cambio della prenotazione senza integrazione tariffaria, per viaggiare nei 7 giorni precedenti o successivi alla data del volo cancellato;

  • un cambio della prenotazione, valido 1 anno, per volare entro un anno dal volo cancellato;

  • un voucher nominativo valido per un anno dalla data di emissione da richiedere entro il 31 dicembre 2020;

  • il rimborso ma per i soli biglietti che abbiano questa opzione.

I passeggeri che invece non rientrano nelle categorie elencate, e abbiano un biglietto per viaggiare dal 3 giugno al 30 settembre 2020 per paesi non interessati dalle restrizioni e che sono stati cancellati, possono scegliere:

  • un cambio della prenotazione senza integrazione tariffaria per viaggiare nei 7 giorni precedenti o successivi;

  • un cambio della prenotazione con eventuale integrazione tariffaria per viaggiare entro un anno;

  • un voucher nominativo di pari importo, valido un anno da richiedere entro il 31 dicembre 2020, maggiorato di:

- 15€ se il volo cancellato è nazionale o internazionale;

- 60€ se il volo cancellato è intercontinentale;

  • il rimborso del biglietto o del suo valore residuo.


Come posso fare se ho un biglietto premio Millemiglia?
Tutti i passeggeri in possesso di un biglietto MilleMiglia acquistato entro il 30 aprile 2020 per voli dal'11 marzo al 30 settembre 2020, nel caso decidano di riunciare al proprio viaggio, possono richiedere prima del volo:

  • il cambio della prentazione;

  • il riaccredito delle miglia e il rimborso delle tasse aeroportuali.

Stesse possibilità concesse anche a chi ha acquistato i biglietti premio MilleMiglia  dal 1 maggio al 31 luglio 2020, per voli fino al 31 luglio 2021, oppure entro il 30 settembre 2020, per voli dall’11 marzo al 30 settembre 2020 che sono cancellati.


Rimborso Alitalia, a chi rivolgersi:
Cambio prenotazione: per il cambio di prenotazione si può contattare direttamente l’agenzia di viaggio dove è stato acquistato il biglietto oppure chiamare il Call Center Alitalia se il biglietto è stato acquistato sui canali ufficiali della compagnia.


Voucher: per il voucher nominativo è necessario contattare il Call Center Alitalia.


Rimborso biglietti: per ottenere il rimborso di biglietti acquistati da agenzie di viaggio si può contattare direttamente l’agenzia. Se acquistati attraverso i canali alitalia i passeggeri possono cliccare sul link presente nell'email per la cancellazione con la contestuale riprenotazione automatica.

 

Procedura rimborso EasyJet: come fare, scadenza, cambio prenotazione, voucher

Come richiedere il rimborso: EasyJet ha ripreso a volare a partire dal 15 giugno.


I passeggeri che hanno avuto il volo cancellato riceveranno una comunicazione e potranno:

  • richiedere un voucher easyJet per l'intero importo della prenotazione.

Il voucher ha una durata di 12 mesi. In più sarà possibile scegliere un "extra" di EasyJet: ossia un buono volo di EasyJet da 5 euro per passeggero a volo; 5 £ da spendere nei menù; oppure un'esperienza "Hands free".

  • Scegliere un nuovo volo fino a maggio 2021.

Se invece il volo non è stato cancellato ma non si vuole più viaggiare, sarà possibile spostarlo all'interno dell'area riservata.

 

 

Procedura Ryanair: come fare, scadenza, cambio prenotazione, voucher

A seguito dell'emergenza Coronavirus, Ryanair ha inizialmente sospeso tutti i voli domestici dalla mezzanotte di martedì 10 marzo e fino alla mezzanotte di mercoledì 8 aprile, da e per gli aeroporti di Bergamo, Milano Malpensa, Parma e Torino.


Per ciò che riguarda i voli internazionali, la compagnia ha attuato forti riduzioni sui voli da e per Bergamo, Milano Malpensa, Parma, Rimini, Treviso e Venezia a causa dell'emergenza Covid-19.

 

La compagnia dal 1 luglio ha ripreso a operare con 1000 voli giornalieri. Le restrizioni di viaggio vengono costantemente aggiornate. 

  • Nel caso il volo sia stato cancellato, RyanAir ha dato l’opportunità di ottenere un rimborso, un voucher o riprenotare gratuitamente il volo. Attualmente la compagnia sta elaborando le numerose richieste arrivate. Entro la fine di luglio, si legge sul sito, saranno elaborati anche i rimborsi in contanti di maggio e la gran parte di quelli di giugno.

 

Procedura rimborso Trenitalia: come fare, scadenza, cambio prenotazione, voucher

Come richiedere il rimborso: I viaggiatori possono ottenere il rimborso integrale, indipendentemente dalla tariffa del biglietto, a seguito delle disposizioni nazionali e giustificando la rinuncia con uno dei seguenti motivi:

  • quarantena, permanenza domiciliare e viaggi con arrivo o partenza nelle aree indicate dal provvedimento;

  • viaggi programmati per gite scolastiche, concorsi, manifestazioni, eventi o riunioni che sono stati annullati, rinviati o sospesi dalle autorità;

  • viaggi programmati all’estero dove è vietato recarsi.


Per i treni a media e lunga percorrenza, il rimborso consiste in bonus della validità di un anno, da richiedere con l’apposito form sul sito Trenitalia.

 

Per i treni regionali, il rimborso integrale può essere richiesto inviando il modulo via posta o via mail alle Direzioni Regionali/Provinciali di competenza della località di arrivo.

La richiesta può essere inviata entro 30 giorni dal termine della situazione indicata nei primi due punti oppure entro 30 giorni dalla data del viaggio annullato.

 

 

Procedura rimborso Italo: come fare, scadenza, cambio prenotazione, voucher

Come richiedere il rimborso: per i viaggi da e per Lombardia, Veneto e Emilia Romagna sono rimborsabili i biglietti acquistati entro il 2 marzo 2020. I viaggi nelle altre zone sono invece rimborsabili i biglietti acquistati fino al 9 marzo 2020 incluso.


Il rimborso sarà emesso sotto forma di voucher utilizzabile per acquistare nuovi biglietti e ha validità di un anno dalla data di emissione.


La domanda va inoltrata sul sito di Italo, tramite il form Reclami, nella sezione Assistenza.

 

 

Procedura rimborso Flixibus: come fare, scadenza, cambio prenotazione, voucher

FlixBus ha sospeso il suo servizio su tutto il territorio italiano e i collegamenti transfrontalieri da e verso l’Italia a causa dell'emergenza coronavirus, riprendendolo a partire dal 3 giugno. 

 

Dal 2 luglio sono state aggiunte nuove destinazioni e connessioni verificabili dal sito.

 

Tutti i passeggeri hanno diritto al rimborso del biglietto tramite un voucher senza costi di cancellazione, che verrà inviato all'indirizzo email fornito al momento della prenotazione.

 

 

Procedura rimborso soggiorni hotel: come fare, scadenza, cambio prenotazione, voucher

Come richiedere il rimborso dei soggiorni prenotati sulla piattaforma Airbnb:
le prenotazioni di soggiorni ed esperienze Airbnb effettuate entro il 14 marzo 2020, con data di check-in compresa tra il 14 marzo e il 15 agosto 2020, hanno la possibilità di essere cancellate prima del check-in.

 

Gli ospiti potranno così ricevere un rimborso o dei titoli di viaggio.

 

Le prenotazioni effettuate dopo il 14 marzo 2020 sono soggette ai normali termini di cancellazione da parte dell'host.


Come richiedere il rimborso dei soggiorni prenotati tramite Booking.com:
Booking.com consiglia di contattare la struttura.


Comunque specifica che, data l’attuale emergenza Coronavirus, potrebbe essere possibile cancellare. Però questo dipende da diversi fattori, tra cui destinazione del viaggio, data di prenotazione, partenza e arrivo, paese di origine e motivo del viaggio.

COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA